Alessia in un girotondo di tondi: la pop-art in un bracciale

Io non ci posso fare niente: Alessia è stata, insieme a Roberta Filava Filava, la mia prima musa ispiratrice, e da qualunque angolazione io la guardi, continua a piacermi da impazzire.
(Non è la sola, ma per me è come la pizza: la mangerei anche a colazione). :heart:

La mattina apro il suo blog e mi dico: – Oggi cosa si sarà inventata?
E inevitabilmente finisco per stupirmi e per dirmi che, no, non ci credo, non è possibile, ha di nuovo superato se stessa.

Io penso che lei abbia un dono unico: ha il dono della trasformazione.
Trasforma gli elementi, trasforma le idee, trasforma gli oggetti… lei, a mio parere, non si limita a realizzare una cosa. Lei la disintegra e poi la ricrea.

In questo caso, ha ricreato un braccialetto che definirei pura pop-art: tondi e tondini, partendo da una base all’uncinetto. Della serie: come attualizzare gli anni ’60 ed essere donne moderne!
Se poi, l’ispirazione viene da un lavoro di Elena Fiore… il miracolo è fatto!

Ma come fa?!

Commenti

  1. 😯 Come fa? …. sospiro…..

  2. è bellissimo questo bracciale! Lo avevo già notato in rete… e si… ma prima o poi ci provo!!!
    ^^
    Baci cara e buona giornata
    Fra

  3. WOW SAREBBE UN BEL REGALO DI NATALE DA FARE…QUASI QUASI… NAAAAAAAAAAA

  4. Mamma mia che bello…. che pazienza….

  5. davvero originalissimo!!!

  6. Veramente strafantastico!!!

  7. ma Brabarellaaaa, vuoi proprio farmi arrossire?

  8. Davvero bellissimo! Complimentiiiiii Alessia! 😀

  9. Davvero originale e coloratissimo, come piace a me!
    Grazie per averlo segnalato, non conoscevo Alessia e i suoi lavori, vado a dare una sbirciatina al suo blog,
    ciao,
    Amalia

  10. Semplicemente meraviglioso

  11. Ho lo stesso identico bracciale trovato in un giornale qualche anno fa.. 🙁

Parla alla tua mente

*