Martedì easy chic

Premetto che io non metto gli shorts neanche sotto tortura, neanche dentro casa.

Detto questo, quando penso a queste ispirazioni quotidiane, provo a immedesimarmi in altre donne, anche. E poi sogno anche un pochino, si è capito, no?

Quindi oggi sotto al mio cappotto maculato, ci metto un look per ZiaPollyArmstrong, mia sorella. È un look chic, ma semplice, lineare, in tinte neutre e tessuti naturali. Pantaloncini di lana antracite, camicia di seta e gilet di cotone in tinte cipria. Orecchini di perle che contrastano con i biker boots. L’insieme mi piace molto e per chi non riesce a sfoggiare gambe nude in autunno, io consiglio una calza minimo 40 den, decisamente coprente. Replicando in inverno ci vedo bene anche la calza in maglia spessa, quella da montagna per intenderci! 😉

Commenti

  1. chissà perchè abbiamo tutte, o quasi, una sorella che può permettersi gli shorts…anzi io ne ho due!!!
    in ogni caso noto con piacere che il cappottino maculato ha trovato casa in ogni abbinamento possibile e ci sta benissimo.
    ciao

    • sai, penso che tra sorelle le qualità corporee vengano ripartite, del resto mi sembra anche abbastanza democratico 😉
      io ho sempre avuto il vitino di vespa e fianchi ad anfora, con relative cosce a cotechino, lei gambe snelle e toniche e la pancetta.
      questo rendeva difficile scambiarsi i vestiti, però io ho sempre avuto la mania degli abbinamenti e della gestione del guardaroba, quindi ancora adesso quando torno a casa da lei le rimescolo il guardaroba e lei dice che le sembra di avere più vestiti senza neanche andare a fare shopping. però poi andiamo insieme a fare shopping per festeggiare 😀

      • Pure io ho una sorella che potrebbe tranquillamente permettersi quegli short, ma tra noi le qualità corporee non sono state divise democraticamente: diciamo che lei è una 40 (io una 44/46), ha un vitino sottile e fianchi larghi (anche se non come i miei) – quello è il nostro marchio di famiglia – ma sapete qual è l’assurdità? che anche lei come me ha un seno importante: non è giusto!
        ecco devo dire che praticamente non mangia carboidrati ma tra una vita di stenti come la sua e la mia gustosa vita, preferisco la mia 44/46 alla sua 40!!! E non me ne voglia la mia sorellina!
        P.S. l’abbinamento mi piace un sacco! Posso sostituire gli short con una delle mie gonnelline frufru?
        Pisi

        • come no!
          sotto quel top ci va bene una gonnellina frou frou (anche se il tutto potrebbe prendere una piega molto “carica”, quindi stai attenta) con i biker, ma soprattutto una gonna lineare, che compensa il sopra. però a quel punto metterei degli stivali tipo quelli del set di ieri, o insomma qualcosa di più femminile.

      • ma lo sai che l’altra sera guardando “Cortesi per gli ospiti NY” mi sei venuta in mente, infatti le protagoniste hanno raccontato che di mestiere si occupano della gestione degli armadi…ebbene si loro entrano in casa , guardano nell’armadio, fanno gli abbinamenti, eliminano l’immettibile e poi di portano a fare shopping….ho pensato alla Personal Strashopper 🙂

        • L’ho vistooo!

        • ehhehhe ho sbagliato ad abbandonare ny… avrei avuto un bel lavoro con grande divertimento!!!
          ma che programma è? dove lo fanno?
          io, scusate, ma non guardo la tv. tranne sex and the city in dvd, ovviamente.
          😉

          • io lo vedo su Sky ma da settembre lo trasmettono free sul digitale terrestre canale Real Time e ci sono delle tramissioni che amooooo: “cortesie per gli ospiti” “ma come ti vesti” e per sognare “cerco casa…disperatamente” 🙂

  2. Ed ecco che il dubbio si insinua nella mia mente ottusa…. ma la calza va nera o marrone?
    Vedi? Sono proprio una schiappa 🙂
    Quanto mi piacerebbe saper portare un look così 😀
    Buona giornata!
    Chiara

    • io la metterei fumo di londra (grigio scuro).
      oppure testa di moro (marrone scuro).
      il nero non ce lo vedo proprio.
      oppure per fare una cosa veramente trashic si potrebbe provare una calza a maglia spessa panna. ecco forse non è male, ma devi avere le gambre snelle, però.

      • E vada per il fumo di londra (ce l’ho!).
        Gambe snelle? Nemmeno quando avevo 15 anni 😀
        Sempre avuto le gambotte da calciatrice, ahimè!

      • Tra me e mia sorella lei è quella con le gambe magrissime (ma tutto il resto è decisamente over)…per cui alla fine, quella che mette gli shorts (ma con i leggins o le calze belle pesanti) sono io 🙂
        Mi sto studiando il maculato….quasi quasi ci provo! (anche perchè lavoro in un posto dove il “testa di moro” è uno dei colori più usati…anche per le lenzuoline per la culla…parliamone…)

Trackbacks

  1. […] al tuo guardaroba ti consiglierei degli shorts, eventualmente da abbinare anche a un gilet, come qui. Rigorosamente con calze molto coprenti o, meglio, calzamaglie di lana. Ti potrebbero […]

Parla alla tua mente

*