Un giorno di pioggia Andrea e Giuliano…

giorno-pioggia

Un giorno di pioggia Andrea e Giuliano incontrano Licia per caso
Poi Licia finita la pioggia si incontra e si scontra con Mirko e così
il dolce sorriso di Licia nel loro pensiero ora c’è

E adesso vi sfido, se siete nate intorno al ’76 come me, a non cantare per tutto il giorno questa assurda canzone. Il risultato di una 34enne trash che si trova a lavorare con una ventenne chic e deve imparare ad usare Polyvore quando nella realtà non sa nemmeno cosa sia un trench o un parquet (ma forse il parquet è un pavimento, vero?). E questo è il risultato. Che se io fossi magra e dovessi uscire sotto la pioggia, mi vestirei così. E mi sento persino sobria, perchè io AMO righe e pallini, e amo i colori accesi e fluo, e se potessi indosserei stivali di gomma anche a casa, al posto delle ciabatte.

Comunque, visto che son qui per imparare e ho una compagna di viaggio scicchissima che conosce parole strane come peep toe, waistcoat e ruffles, mentre io al massimo so ordinare un McBacon da McDonald’s, lancio a lei la sfida: se questo look secondo te fa un po’ pena, come lo trasformeresti da trash a chic? E voi?

Probabilmente ho ancora un po’ da imparare, in fatto di abbinamenti. Ma sappiate che, come ho detto una volta da qualche parte, anche se diventerò un po’ chic, voglio restare sempre prevalentemente POP. E allora, rockenrolla!

Kiss me Kiss me Licia
certo il loro cuore
palpita d’amore
amore sì per te

Kiss me Kiss me Licia
sono affezionati
ed innamorati
e pensan sempre a te

Qui io li comprerei in versione low cost:

1. L’abito di felpa con dolcevita a righe, da Bonprix;
2. L’abito a righe orizzontali di H&M (qualcuno dica ad H&M che i siti in flash sono IL MALE e non si possono nemmeno linkare);
3. Il cappottino grigio de La Redoute;
4. Gli stivali da pioggia fucsia, di Bata;
5. La borsa a tracolla della Converse su Spartoo;
6. La spilla leggerissima di Promod;
7. Il bracciale rosa shocking di Alessia.

Commenti

  1. Ah! e mi sono dimenticata di ringraziare pubblicamente Mammafelice per avermi ficcato in testa quella canzoncina, che rimarrà a fare compagnia ai miei neuroni per le prossime 3 settimane!
    Per la cronaca son cresciuta sia con il cartone animato che con la versione in carne ed ossa…

Trackbacks

  1. […] la sfida di ieri della mia sociafelice, oggi restiamo con gli ombrelli aperti e sguazziamo nelle pozzanghere con gli […]

Parla alla tua mente

*