Malata chic

Influenza, varicella, febbre, malanni di stagione: in questi giorni molte di noi iniziano a sentire i contraccolpi dell’inverno. E io confesso che invece di essere solo malaticcia, preferirei di gran lunga avere un gran febbrone che mi costringe a letto 3 giorni di fila. Cosa non farebbe, una mamma, per un po’ di silenzio…

malata-chic

Cosa indossare se sei malata di Trashic contenente ballerina flat shoes

Ecco GLI INDISPENSABILI per chi ha l’influenza e prevede di stare a letto per alcuni giorni. Un look che ho definito malata-chic, e che si basa su coccole, morbidezza e colore. Pantaloni del pigiama larghi e comodi, una maglia a maniche lunghe, nera e un po’ lisa, ma romantica, calzettoni di cotone e ciabattine chic.

E poi, ovviamente, una bella copertoma calda, cuscini a volontà e il peluche del cuore.

Non devono mancare nemmeno il cellulare, la moleskine con le penne colorate, il portatile con la connessione wireless, i giornali, e poi i regali di amiche e moroso: per esempio dei macarons elegantissimi e dei palloncini. Per coccole superbe!

Dove li comprerei:

– I famosi macarons si trovano finalmente a Milano, da Ladurée: costano un occhio della testa (1.60eur l’uno circa, se non ho capito male) e non so che gusto abbiano, ma prima o poi lo scoprirò;
– Fine anno, è quasi il momento di ripetere il mio rito e prendere una Moleskine nuova: io la trovo alla Feltrinelli e scelgo sempre quella nera o quella rossa a pagine bianche;
– La mia penna ideale? Vi stupirò. La normalissima, efficentissima, nerissima BIC. La penna più funzionale e comoda del mondo. Oppure la Comformate, della Paper:Mate. Ma sempre, rigorosamente, nera.

Commenti

  1. ehi sociafelice, oggi mi hai proprio strabiliato!!!
    tres chic!!!
    (moleskine e penna nera fore ever, anch’io)

  2. Tutto ciò è bellissimo, ma da quando c’è la Ciopola anche concedersi qualche giorno di malattia a letto è diventato un lusso!!!
    Davvero tres chic!

  3. Ma sapete che da due anni ho abbandonato la moleskine epr un’organizer…e mi manca?!!?
    Che dite cedo?
    Ritorno?
    Mi remoleskinizzo?

  4. Ecco…. Averlo saputo prima… Oramai mi sono pienamente rimessa 😀
    Però le ciabattine scicchine ce le ho! Nere!
    Vi ho già detto che vi adoro? 😉
    Ciao!
    Chiara

  5. Con tutto questo rosa sono sicura che torna il buon umore…mi piace, mi piace, mi piace!

  6. Le moleskine sono le mie fide compagne di viaggio..non me ne separerei mai…su una moleskine del 2004 ci sono segnate anche la ricetta del coucous (originale di casa Laribi…la zia maritozza) e della tagine (ma quella tunisina che in pratica è una frittata al forno, non di quella marocchina che è tutt’altra roba eh…) 🙂

  7. usti pensavo che l’avesse scritto caia il post…bello!!! anche se è troppo rosa… 😉

  8. Wow!!! Ho gli occhi a forma di cuore! Questo set avrebbe potuto essere tranquillamente firmato dalla sottascritta perchè sento mio ogni singolo elemento ed in questa freddissima giornata dicembrina è proprio uno scalda-cuore!
    Io però, al posto del peluche del cuore ci metterei la foto della mia gattina Bìa!^_^
    Buona giornata!
    P.S. e’ venerdì finalmente!

  9. Vien quasi voglia di ammalarsi… ;-D
    Adoro la Moleskine, ma stamattina alla Coop, facendo la spesa, c’era la Smemo rossa (formato borsetta-edizione speciale) a solo 1 euro…. e non ho resistito, mi ricorda troppo i miei anni di superiori…. e poi, rossa con l’elastico: BEISSIMA!!!

  10. oh se stare male significasse davvero coccolarsi un po’. io non mi ammalo quasi mai e quando invece mi ammalo sto così male che la sola vista dei macarons sarebbe deleteria.
    mettiamola così potrei avere un po’ di mal di testa e qualcuno potrebbe portare i bambini a fare un giro mentre io me ne sto a casa qualche ora: bene allora sì un dolcetto, un computer e anche io la fidata moleskine (quest’anno ho scelto il formato piccolo, vediamo se mi piace)
    PS i macarons sono buonissimiiiiii. io li compro da picard, sono un po’ meno poetici però costanto decisamente meno e sono abbastanza buoni.

  11. @acasadiclara ma quelli di picard non sono farciti con il gelato? giusto lascorsa settimana sono passata all’ora di pranzo davanti alle vetrine di la duree. sembravo un’orfanella, col naso schiacciato alla vetrina a rimirarmi quello spettacolo! la prossima volta, promesso entro, compro, assaggio e riferisco!!!

  12. Uhh! Le voglio anch’io le pantofoline come quelle in foto!! Ne ho provate un paio ieri ma erano minuscole.. ed ho provato il 40.. considerato che ho il 39 sono andata un po’ in confusione!?!
    Adesso vi faccio un po’ di invidia: vicino a me grande negozio di calzature si trasferisce e liquida tutto al 40% e non ho ancora comprato nulla!!!

Parla alla tua mente

*