La rivincita degli ombrelloni

look-vintage

La vera risposta  vintage, bon ton e curvy a Jil Sander, eccola qua. Non ho potuto resistere alla sfida (che mi sono lanciata da sola) e dopo avere atteso che la mia socia andasse a letto, ho combinato questo post con l’intenzione di sparire dalla circolazione, domattina, prima che lei se ne accorga 😉

– Occhei socia, forse tu perdonerai, ma a me Jil Sander mi sembra ‘Bagno Lido’ lungomare Viserbella.
Ieri non ho detto esattamente così, alla mia socia, ma quasi. Perchè a me sta sfilata sembra una parata di ombrelloni da spiaggia:
– Che, c’avete una cabina libera ai Bagni Nettuno?

Io mi butto curvilinea sul vintage, che non solo è vintage, ma è vecchio: un vestitino rosa della nonna stampato con le ciliegine, qualcosa che puzzi di naftalina, con un golfino elegantissimo legato stretto in vita da una cintura lucida, e accompagnato da scarpe altissime col plateau. Perfetto persino per andare a Messa, credimi. Come una pia donna, morigerata di costumi, piena di buone intenzioni (i preservativi sono nella clutch, non si vedono, e sono alla ciliegia).

Questa è la rivincita degli ombrelloni.
Coccoooooo, coccobelloooooooooooooooooo 😀

Commenti

  1. ahahha
    ma come devo fare con te?
    appena mi giro ti trovo con le dita nella marmellata!!!
    😀
    comunque il tuo post conferma che l’abbinamento verde, rosa e rosso è strepitoso, fa volare in primavera e mette allegria. certo, io le ciliege le eviterei, relegandole a una scelta monocromatica perché brutte in sé non sono, ma… ma perché mi fai fare sempre la maestrina?!?!?!?

    ps ti ci voglio vede’ prima o poi su quegli stivaletti 😉

    • scusa non ho resistito muuhuhhaaaaa 😀
      le ciliegie sono bellissime! guarda che gusto, che sobrietà, che romanticismo, che passione… no? non ti ho convinta? preferisci le tende da circo? 😀

  2. Mi fate morire dal ridere! Oddio, questo daily outfit è così trashic che più trashic di così si muore! E’ l’essenza del trshic!
    Chissà se mia nonna ha ancora nel suo armadio uno di quei vestitini…
    Pensavo, ma se invece dei tronchetti optassi per delle ballerine rosse?
    Che dite? Se po’ fa?

    • perché tu te la vedevi la sociafelice su tronchetto 12?

      cmq cercando un po’ di serietà.. se se e chi ci crede?
      dicevo: il vestito in sé a me piace tantissimo, ma sono per il togliere qualcosa, ecco.
      mentre sull’idea d’insieme si mettere questi tre colori insieme (rosa, rosso, verde) sono assolutamente d’accordo! ovviamente con CRITERIO, capito,ba’?
      e anche senza i leggings neri, please.

    • Secondo me qui ci vanno dei tronchetti, scarpe tipo vecchia governante, per intenderci. Devono fare tic-tac quando cammini, la gente si deve girare al tuo passaggio, deve guardarti e pensare che arrivi da Pleasentville. 😀

      • ma che vai dicendo?!?!?!?
        quelli sono degli ankle boots di givenchy!!! porta rispetto!

        oddiosanto, qua ci cacciano dal mondo delle fashion blogger
        😀

        • ahhahaahaaaaa vabbè dai non sottilizziamo. tanto ieri quelli di givenchy mi hanno detto che sta settimana erano impegnatissimi e non potevano leggere trashic 😀

  3. se si sbaglia forse si corre un po’ il rischio sora lella al mare…però….un pezzo alla volta…magari…caaaiaaaaa:DDDD dove sei?:D

    scherzi a parte..colore!:D avete ragione, con i saldi tocca cercarlo nei negozi!:D

    • allora genny, guarda l’altro post e prendi per esempio: il pantalone verde, la maglia rosa confetto e la gicca fucsia. oppure i pantaloni aragosta, la maglia arancio e la giacca bianca svasata. oppure gli skinny rossi, una t-shirt bianca e la borsa azzurro puffo. oppure il pantalone ampissimo nero, con t-shirt bianca e borsa verde lime. oppure i pantaloni verdi con la camicetta rosso fragola e la borsa arancio. insomma le combinazioni sno infinite con un budget ridottissimo. i capi basici e non certo da circo come quelli in passerella, mentre questo genere di abbinamento insolito e forse azzardato mette allegria!
      che volete di più???
      la cosa importante è la scelta delle nuances: devono richiamare il genere caramella. quelle tinte lì, insomma, je la potete fa’? 😀

  4. Hehehehe…meraviglioso!!
    Mancano gli occhiali da vista over e neri e poi pare proprio un abbigliamento “alla Arisa” 😀

  5. Io mi sganascio dal ridere! E sono in ufficio!!!!
    To pensando al mio guardaroba estivo: io il verde ce l’ho sul tono sottobosco-oliva quindi potrei osare un po’ più acido, e aggiungere del rosso (con i miei sabot rossi impunturati bianchi…e la borsa…ohhhhhhhhhhhhhhh!), però i pantaloni? Oppure un bel vestitino rosa? Negozi a meeeeeeeeeee!

    • più che acido, devi insistere su tinte luminose: i colori caramella! tipo il verde lime, il verde menta, devono essere brillanti!!!
      il rosso pure, fragola, rosso lacca, bello vivace.
      rosso e verde j’adore
      però ovviamente devi andare su modelli basici, altrimenti rischi l’effetto circo, appunto.
      le scarpe rosse saranno il mio must primavera/estate, tenetevi forse che farò una puntata lessIsMore sulle scarpe rosse, ma più in là!

  6. Veramente trashic!! Che ridere! Le calze nere da suora no, però, dai….

Parla alla tua mente

*