Come indossare una spilla

Tra gli accessori che amo più in assoluto ci sono le spille.

Me ne sono innamorata quando le famose spillette anni ’80 se ne sono andate in cantina con tutto quel fracasso e quell’inflazione. E finalmente si è potuto tornare alle spille e non alle pins.

Non ho niente di personale contro quelle spillette, ne ho anche una I♥NEW YORK attaccata da qualche parte, ma non mi piacciono i fenomeni. E soprattutto non mi piacciono gli accessori “di moda”. Perché la prerogativa dell’accessorio per me è proprio la personalità. O, meglio, credo che sia con gli accessori che si possa e si riesca a far emergere la propria personalità, quindi l’ideale sarebbe scegliere con cura ogni orpello che si decide di indossare, sceglierlo con sentimento.

Cameo, regalo di un’amica importante e spille romantiche. Il fiore di seta e piume è perfetto abbinato alle perle.

Tornando alle spille, io non ne ho molte, ma tutte hanno una storia, un passato, e tutte mi fanno sentire vestita anche se ho addosso una camicia bianca e un jeans.

Il mio ultimo acquisto: amore a prima vista. Spilla montata su struttra da balia, la metto spesso a chiusura della camicia.

Una spilla si può indossare in tanti modi, e può rendere particolare un abbigliamento easy o basico, può dare un tocco di raffinatezza a un insieme più aggressivo, o aggiungere un pizzico di follia a un completo da lavoro.

Spille vintage. La prima ha fatto le battaglie del ’68 sulla sciarpa e il basco di una combattente, la seconda è il regalo di un’amica dolcissima, che molte di voi conoscono

I modi in cui le indosso io sono per lo più:

  • sul bavero di cappotto, trench o giacca
  • su una sciarpa
  • su un foulard per fermarlo alla maglia sottostante o tenerne i lembi sovrapposti
  • su un cappello di feltro
  • su un maglione
  • a chiusura della camicia, a coprire il primo bottone, o più sotto all’altezza del primo bottone aperto come fosse il pendente di una collana
  • attaccate a fili di perle (fintissime) come fermaglio decorativo

Inoltre, io non lo faccio mai, ma si possono mettere anche su una borsa di tessuto.

Questo pappagallo apparteneva a mia madre prima che glielo trafugassi, è uno di quegli oggetti che per me “rappresenta” mia madre nei miei più vecchi ricordi di bambina. Vintage anni ’80.

E voi le usate le spille? Avete altre idee per indossarle?

Commenti

  1. Anch’io amo le spille! E sono molto curiosa di vedere la tua collezione perché io ho appena iniziato, ne avrò 3/4 non di più e le porto sempre e solo su una sciarpa o sul bavero, quindi le altre idee mi piacciono assai. Non le metterei però sui foulard perché lasciano i buchini sulla seta …

  2. Sui baveri, sul foulard, e nella camicia, come “ausilio”…
    Su una giacca scura ravvivano molto.
    Impreziosiscono un abito semplice: su un vestito nero, ad esempio, sulla scollatura, una grande spilla, come un ricamo, lo rende completamente diverso.

  3. Anche a me piacciono molto…. ma le uso pochissimo per paura di rovinare i capi che le ospitano!
    Ma non si rovinano i maglioni? Nemmeno se una bimba di un anno ci si appende per giocare? 😀
    Chiara

  4. Anch’io amo molto le spille, ne ho circa 5 e sono tutti fiori di tessuto, di seta, di lana o di feltro e mi piace appuntarli sul cappotto o sulla giacca e sceglierli in tinta con la sciarpa!

  5. Caia, quella con il cameo è stupenda!!! Pensa che alcuni anni fa il mio uomo mi fece la sorpresa di regalarmi un ciondolo con cameo per il mio compleanno, un regalo unico 🙂
    E l’anno scorso in una gioielleria di Roma, mentre ero lì “a fare la turista”, ho trovato un paio di orecchini sempre con cameo, che ho acquistato senza pensarci 2 volte…. La spilla però mi manca….
    I “miei” camei sono piccolini cmq, e intagliati sul rosa.
    Sai darmi qualche ragguaglio su materiale e da dove proviene?

    • non lo so perché è un regalo e non ha nessun marchio inciso… non ti saprei dire.
      i ricordi di viaggio sono meravigliosi, un giorno scrivo un post su quello 😉

  6. Ehi… ma la spilla rossa mi pare di conoscerla… Forse in un video ;-)?

    • siiiii 🙂 che memoria!!!
      me l’ha regalata paola, la margherita e il lappio per aver vinto una tappa delle stylish classes, e l’ho messa in un video dei piccolini 😉

  7. Ciao, che belle le spille, ma…domandina secondo te si possono anche fare fai-da-te. Io per esempio ho un cameo (falso) bellissimo che come ciondolo non va proprio, ma come spilla sarebbe bellissimo….potrei applicargli dietro una spilla da balia magari con la colla? (o la colla a caldo?)
    aspetto consigli x iniziare le mie spille-fai-da-te.

    • io credo che nei negozietti di crafting potresti trovare tutto l’occorrente. io non sono un genio, ma forse ora arriva mammafelice che qualcosa in più saprà
      sicuramente comunque si può fare.
      se trovi una bella spilla da balia, della giusta grandezza, potresti addirittura attaccarcela semplicemente infilando il cameo dall’anellino del ciondolo. e magari fissarlo con ago e filo.
      comunque sul creare spille ci sono una marea di possibilità. considera che la spilla vintage sessantottina è un insieme di microbottoni e piccole decorazioni e perline attaccate a una base tonda… e immagino che la colla a caldo sia la soluzione migliore 😉

    • Ciao Vale, certo che puoi! Esistono in commercio le apposite clips per spille, e costano pochi cent. Puoi incollarle con la colla a caldo e la spilla è presto fatta. La spilla da balia non va molto bene: tende a sfuggire e fa piegare in avanti la spilla. Ecco cosa intendo: https://it.opitec.com/opitec-web/articleNumber/512051/zz/cID/1297248661595

  8. Ciao, arrivo io con il mio primo commento (per inciso…siete favolose ;o) ) e subito devo fare outing…anche a me piacciono le spille ma non so come indossarle.
    Ok dove metterle, come hai indicato…ma non è che hai delle immagini per farmi capire meglio come posizionarle?
    sono proprio rompiscatole eh…portate pazienza :oP

  9. Amante delle spille al rapporto;-)
    Io le uso tanto sui maglioni,soprattutto su quelli tipo cardigan, unisco i due baveri con la spilla, qualche volta che la spilla resti centrale. Se il cardigan, lungo o corto che sia, lo metto su una semplice gonna a tubino spesso li unisco a formare uno scollo asimmetrico così che la spilla termini poco sotto la spalla.
    Adoro tantissimo quelle con i fiori, spesso mi è capitato di modificarle con le clip per metterle tra i capelli o su un paio di ballerine un pò troppo annoiate:-), oppure come Caia le inserisco tra le collane di perle(fintissime pure le mie!) o di stoffa intrecciate al tubolare di catenella.
    A Capodanno ho messo una spilla a forma di rosa sul tubino di maglia nero, per smorzare un pò l’effetto gatto morto;-)
    Proverò sui foulard!
    Bellissima la spilla-pappagallo, colori fantastici!

  10. Che belle! Il pappagallo è fantastico! Io ne ho una stile balia tipo la seconda, ma con i ciondoli. L’ho comprata ispirandomi ad un cardigan dolce&gabbana nero, semplicissimo ma con questa bella spilla vicino alla spalla tipo mostrina militare. In effetti, il risultato è molto simile ma mooooooolto più economico.

  11. ma! cosa vedo???
    la spilla che ti ho regalato quando hai vinto una tappa delle stylish classes! solo che ora mi snobbi e non partecipi più…uff! :-))))))

    mi associo a pat. uso tanto i cardigan con collo rotondo e non li allaccio, li chiudo con una spilla.
    ultimamente mi piacciono un sacco quelle da balia anni 40.
    paola

Trackbacks

  1. […] alla caviglia marrone, t-shirt bianca e cardigan tortora, tenuto chiuso dalla mia spilla nuova, la seconda del post. Allacciate nere e giubbotto di pelle nero, di seconda mano Grande shopping bag marrone e […]

  2. […] inaspettato grazie al dettaglio di qualche spilla attaccata sul bavero della giacca. Io ho scelto le mie due vintage e il cameo.Ho pensato che questo abbinamento sarebbe adatto a una domenica in campagna, in questa fine […]

  3. […] appesantito: una sciarpa di seta e una spilla gioiello.Vi ricordate quando abbiamo parlato di spille e dei tanti modi di sfruttarle?Eccone un altro:Una spilla con montatura da balia può essere una bella idea per tener chiusa a […]

Parla alla tua mente

*