Lotta alla cellulite in cinque mosse

Ahahahahahhahahah

Ci avete creduto? Che si possa combattere la cellulite, intendo.

Perché la risposta è no. Ho scoperto che la cellulite è qualcosa di congenito e irrimediabile. Se ce l’hai ce l’avrai. Se no, beata te.

Io ovviamente ce l’ho.

Aspettate un attimo che ho un’altra rivelazione: la cellulite non c’entra un tubo con l’essere grasse. Vi ho steso?

No, care mie, se volete dimagrire perché pensate che i cuscinetti di cellulite sulle cosce se ne andranno, lasciate perdere, piuttosto mangiatevi la vostra pizza del sabato sera e beveteci su una birrozza. Perché vi smagrireste e i cuscinetti resterebbero esattamente lì dove li avete sempre visti.

Però, però… dopo questo catastrofico inizio, vi dico anche che qualcosa per attenuare la situazione esiste. Esistono rimedi e strategie d’urto. L’unica cosa è che nulla è veramente miracoloso. Questo è certo.

Io vi racconto sempre le cose dal mio punto di vista e per la mia esperienza personale, quindi avendo la cellulite, che vi posso dire? 😀

Al momento ho lasciato andare la situazione a uno stato di abbandono di cui non voglio capacitarmi, quindi preferisco andare un po’ indietro nel tempo e raccontarvi quello che facevo quando disponevo di tempo da dedicare in maniera massiccia a me stessa: prima di Momo, sì (che luogo comunue 😉 )!

Innanzitutto dirò una banalità, ma uno dei punti fondamentali nella cura del proprio corpo, a tutti i livelli, è partire dallo stile di vita. Quello che aiuta tanto è:

  • camminare molto a piedi (lo faccio sempre, tuttora),
  • bere tanta acqua (mi riesce facile, al massimo mi porto appresso la bottiglia)
  • mangiare sano (dai, lo sapete tutti, altrimenti chiedete alla sociafelice 😉 )
  • non fumare (allora fumavo, tanto, ora ho smesso 😉 )

Se avete spuntato tutte queste voci siete già a buon punto e potete pensare di poggiare su solide basi una serie di trattamenti che potete fare in casa e che messi insieme creano del bel filo da torcere alla nostra nemica lipidica.

Ecco quello che facevo io ogni giorno, nell’ordine:

  • getti di acqua ghiacciata a fine doccia sulle zone accidentate
  • crema anticellulite applicata con massaggi energici
  • utilizzo del pantaloncino snellente che agevolava l’assimilazione della crema e dicono favorisse la microcircolazione

Due volte a settimana, sempre in casa:

  • scrub, che eliminando le cellule morte favoriva l’assorbimento di creme&co (anche solo una volta a settimana)
  • fanghi, rigorosamente.

Ecco il mio piano d’attacco in cinque mosse. In questa maniera che mi è costata non tantissimo economicamente, ma parecchio in termini di tempo, costanza e volontà quell’estate ero messa meno peggio.

Come siete messe, voi? Che prodotti usate? E quali dritte vi va di condividere con noi?

Approfitto per augurarvi un buon fine settimana, fat-free 😉

love

c.

Commenti

  1. io ce l’ho a causa della pillola anticoncezionale..comq riesco a controllare facendo camminate in acqua..il massimo è l’idrobike=)

  2. Confermo anche io che essere magre non vuol dire non avere la cellulite, ma quando riesco a mangiare meno porcherie (scusate il francesismo) la cellulite diminuisce, a riprova del fatto che lo stile di vita conta eccome.
    Uso una crema anticellulite ma niente di costosissimo, fa bene camminare, e cercare di bere acqua (cosa che mi costa una fatica indicibile.
    La cellulite è peggiorata da quando prendo la pillola, ma non ho avuto scelta quindi….

    In ogni caso è bellissimo leggere le esperienze delle altre donne, aiuta a sentirsi parte di un gruppo molto simpatico.

  3. Ieri nel negozio bio ho adocchiato la linea a base di betulla (olio per corpo e sciroppo) della weleda: qualcuna li ha mai usati o ne ha sentito parlare?

    • l’ho adocchiata anche io… della weleda uso tutti i prodotti alla calendula da bimbo e sono ottimi, una volta ho provato una crema da notte alla rosa e puzzava da morire, quindi non so O.o
      vediamo se risponde qualcuno

  4. sono daccordo con te la cellulite ce l’hanno anche le magre da ragazza pesavo 50kg e avevo i cuscinetti adesso ne peso 63 e i cuscinetti sono sempre lì 😉
    io trovo che la palestra mi aiuti rassodando le gambe “sembra” che si vede di meno e anche l’abbronzatura aiuta, quindi tutti al mare ecchissenefrega della cellulite!

  5. menomale che a leggere i vostri commenti non mi sento piu’ tanto sfigata,io al mare il pareo non me lo levo nemmeno per fare il bagno..sono magra,e secondo me la cellulite su un corpo magro e’ ancora piu’ insopportabile!:-((

  6. Ciao ragazze, ho 32 anni, sono abbastanza magra e ho la cellulite da quando avevo 25 anni.
    Ho provato ad andare a correre, a mangiare sano, fumare poco o niente, creme e pure acquagym pero’ vi posso dire che solo ultimamente sono riuscita a ridurre la buccia d’arancia sul sedere in maniera straordinaria. E sapete come? Con il power walking. Cammino due tre volte a settimana per circa sei o sette kilometri, a passo veloce e soprattutto cerco di camminare in salita.
    Vi giuro che non avevo mai visto risultati cosi su di me.
    Vi consiglio assolutamente il power walking abbinato ad un regime di vita sano e tanta acqua.

  7. Non avrei mai immaginato di scrivere anche io su un blog…e invece…eccomi qua!
    Ma purtroppo non per consigli miracolosi, ahimé, perchè avete già detto tutto voi!
    Io mi faccio seguire da un nutrizionista, quindi tengo davvero sotto controllo l’alimentazione. Non fumo, come molte di voi, ma purtroppo sono in ufficio bloccata al pc 9 ore al giorno!!!
    E allora, grandi camminate veloci per i colli bolognesi (!), acqua o meglio tisane che mi riesce più facile bere e… tante preghiere!!!
    Solo una cosa posso aggiungere (non fattibile per me!)). Mi hanno consigliato il functional training, in palestra one-to-one con il personal trainer o in piccoli gruppi, per una tonificazione generale del corpo assicurando ricircolo venoso tra parte superiore e parte inferiore e per ridurre la produzione di acido lattico, che io invece “promuovevo” con corsi tipo step, gag, spinning ad elevata intensità…sigh!
    Ho chiesto in giro e mi sono sentita male per i prezzi, quindi per me niente functional training! Però magari qualcuno di voi ha modo di provarlo!
    Voi oggi mi avete “dato” preziosi consigli che seguirò fin da stasera: fanghi, creme di buona qualità, scrub…è solo settembre, sono fiduciosa!!!

    Grazie per l’allegria e i consigli! Mi sono divertita a leggervi!

  8. Devo iniziare subito allora….
    Il problema è mantenere tutto l’anno. …
    In estate mi do più da fare , in inverno sono pigra e il pantalone copre tutto…. sig e sob….

  9. ciao, io cammino molto e sto diventando vegetariana non integralista,
    i risultati li vedo solo ora che ho deciso di mangiare meglio e di muovermi di piu’…..
    stop alle creme che non servono a nulla e fanno dimagrire solo il portamonete !

  10. Sono incappata in questo post datato, ma sempre attuale 😉 che creme/fanghi consigliate? Grazie!

Parla alla tua mente

*