Meglio un giorno da pecora…

giorno-da-pecora

Meglio un giorno da pecora… ma per davvero. Alla faccia del leone.

Con un’influenza che ti impedisce di respirare, il collo bloccato e il freddo del Nord che si è depositato tutto su Bologna, ringrazio di essere una pecora, declino l’invito e mi fermo!
Mi mancano le ciabattone morbide e calde a forma di pecorella, ma l’idea è quella: una tutona calda, latte e miele, una sciarpa bella annodata da tenere persino in casa, due belle maglie pesanti, e Real Time appalla per tutto il resto della giornata. Rigorosamente sotto le coperte.

Incredibile. Alla mia età scopro che avere la febbre è un privilegio!

Commenti

  1. Voglio quelle ciabatte!
    Le voglio!

  2. Ti capisco, anch’io sto qua col naso chiuso… Io però al posto della sciarpa ho una copertina di pile arancione 🙂 Ma adesso mi vado a vestire, così mi sento meno malata.

  3. Real time funziona! Davvero! Dai che passa…

  4. Io devo far girare l’antenna: non prendere Real Time mi distrugge (anche se non ho l’influenza!).
    Riguardati!!!

  5. a me la febbre non viene mai, uffa…ma la messa al bando della tuta allora non vale in caso di malattia 🙂 ?

  6. le voglio anche io quelle ciabatte!!!e real time piace anche a me…quando non trovo niente di interessante sul cinema giro su real time e viaaaaaaaaa(pure col libro in mano,come ho fatto ieri sera!)ahahahahahahah

  7. Anche per me Real Time è stato mio compagno con l’influenza e mi ha creato dipendenza …. ogni volta che torno a casa “clic” accendo la TV e son la …

  8. Anch’io sono messa come te, uguale, uguale! raffreddore, laringite e voce da chewbecca…
    A casa dal lavoro, avvolta nel copertone, solo che non prendo real time tv (mannaggia!) e così mi consolo con internet!
    Cosa darei per quelle ciabattone! Ho i piedi gelidi!

  9. giuro che qualche giorno di febbre l’ho sognato…
    essere accudita e coccolaTA
    avere la giustificazione per il lavoro…ecc ecc

Trackbacks

  1. […] prima di Real Time, come facevo? Ormai questo canale è diventato il mio punto fermo: non solo quando sono malatissima e mi voglio consolare, ma pure quando sto alla grande e voglio solo […]

Parla alla tua mente

*