Come vestirsi per andare in ufficio

look-ufficio

Servizio Personal Trashopper per Nicoletta: abituata a uno stile sobrio, ha sempre cercato di passare inosservata, ma adesso urge un cambiamento di stile per sentirsi meglio in ufficio, o nel tempo libero, e sfoggiare la sua nuova linea, conquistata con una dieta che le ha permesso di perdere già 5 chili. Ma grande!

Ecco come si descrive Nicoletta:

Ciao ragazze! La mia richiesta è più o meno sempre quella: trovare un look che mi valorizzi un pochino per andare in ufficio. Al momento sfoggio bellissimi jeans e maglioni e, se proprio devo incontrare qualcuno mi metto la camicia… Però ho preso l’abitudine di truccarmi un po’. Oh, il minimo indispensabile: correttore, fondotinta e un po’ di phard….
Al momento ho linee morbide: su kiabi vesto 50 ma anche 48, visto che sono grandi, mentre su bonprix indosso taglia 50-52. Ma ho perso 5 kg, quindi una taglia 🙂
Dunque… punti deboli? Sono in leggero sovrappeso, ho la pancetta (c’era anche prima della gravidanza), le cosce morbide, il sedere proporzionato al resto.
Non mi piace vestire appariscente: generalmente d’estate mi piacciono le gonne lunghe lunghe, d’inverno non ne trovo e vado di jeans e maglioncino. Porto stivali con pochissimo tacco.
Ho i piedi mascolini, pianta larga, caviglia ciccia, fatico a trovare stivali, e non parliamo di ballerine… non mi stanno. Ne ho comprato un paio bellissime che fanno tanto Dorothy del mago di Oz, ma le ho portate una volta e poi ci ho rinunciato…
Colori? Non indosserei mai i colori flash appariscenti: generalmente d’inverno vesto spento o pastello (nero, grigio, marrone, ma anche bianco, rosa pastello, azzurro…).
Insomma: il mio stile è sobrio, con pochi accessori. Sono sempre stata abituata a far di tutto per passare inosservata, e il mio stile ne è la conseguenza…

Nicoletta ha un fisico ‘a mela’: proporzionato, ma con qualche rotondità da nascondere strategicamente.
Cara Nicoletta, ecco un primo consiglio per slanciare la figura: prova delle scarpe che abbiano un pochetto di zeppa. Puoi trovarne di vari tipi, non per forza altissime, e sempre comode, che ti permettono di slanciare la figura. Se non ami la zeppa, prova dei bei sandali con tacco 3: il piede mascolino è veramente svalorizzato dall’infradito o dalla ciabattina, mentre il sandalo stringato lo ‘contiene’, evitando l’effetto palmato, e soprattutto lo rende femminile.

collage-sandali

Link: marche varie, su Spartoo.

Per il look, prova a puntare sulle gonne leggermente svasate, o pantaloni con taglio dritto che allungano la gamba. Per il sopra, benissimo le camicie (anche leggermente aperte, per valorizzare il tuo punto forte), o morbide bluse o t-shirt non aderenti, accompagnate a cardigan morbidissimi e leggeri lasciati aperti sul davanti.
Anche le giacchine vanno bene, soprattutto se un po’ avvitate e scollate davanti.

collage-gonna-blusa
Link: 010203040506070809.

Non rinunciare per forza al colore: se vuoi restare legata ai toni neutri, gioca con gli accessori, e magari dai un tocco di colore al look osando sulle gonne fantasia o con colori più primaverili. Tra l’altro una gonnellina più morbida, se accompagnata da una maglia e una giacchina è anche molto chic per il lavoro: è il look giusto per l’ufficio!

collage-pantaloni-linea-dritta
Link: 010203040506.

Andando verso l’estate, meglio evitare i pantaloni larghi o molto svasati, soprattutto di lino, che non sottolineano le forme del corpo e fanno effetto ‘palo’. Molto meglio le gonnellone un po’ boho, oppure un pantalone di tela dritto, anche molto semplice, semplice per il tempo libero.

Commenti

  1. Bel look! I pantaloni n5 poi mi piacciono moltissimo!

  2. PiccolaStella

    Devo dire che i pantaloni n.5 hanno colpito anche me.
    Grazie Caia, al prossimo giro di acquisti, prometto che seguo le tue indicazioni 😉

    • grazie Nicoletta
      pero’ voglio dare a cesare quel che e’ di cesare e come gia’ ventilato dalla mia sociafelice abbiamo iniziato a lavorare in tandem sulla personal trashopper quindi il merito e’ di entrambe 😉
      sono contenta ti piaccia e ovviamente facci sapere se questo lavoretto ha sortito gli effetti sperati!
      bacio

  3. Mi sa che questi consigli vanno bene anche per me 😀

  4. Effettivamente quei pantaloni son proprio bellini.
    Le scarpe no…mi dispiace ma proprio non mi piacciono, per i miei gusti fanno un pò troppo reparto ortopedia;-)

Parla alla tua mente

*