Me lo merito

anteprima ufficio

Me lo merito — farsi un dono, darsi valore, fermarsi un istante, regalarsi un sorriso, amarsi un pochino di più, ricordarsi di essere donna –.

Dopo 3 anni mi merito un ufficio. Ho iniziato il mio lavoro con coraggio, e con lo stesso rischio voglio continuare l’avventura, provando ad evolvermi come un Pokemon.
Non è detto che andrà bene, ma io ci credo. Credo che la fatica e la dedizione ci ricompenseranno. Credo che questo ufficio, piccolo ma bello, possa essere una nuova energia per fare cose belle.

Questa è la porta di ingresso: un balconcino fiorito e pieno di verde, e la speranza di un destino che vorrei scrivere di mio pugno.

E voi? Qual è il vostro ‘Me lo merito’ della settimana? Lasciateci il link nei commenti…

Commenti

  1. Noi andiamo in caccia di una piscina gonfiabile non enorme perchè in giardino non ci sta.
    http://www.mammachetesta.com/2011/07/me-lo-merito.html

  2. In bocca al lupo per questo nuovo inizio Barbara! 🙂
    Io mi sono ripromessa -per tutta la parte del weekend non passato in ufficio – che il mio “me lo merito” di oggi sarebbe stato chiedere l’aumento al capo. Determinatissima ad ottenere un riconoscimento per il mio valore, mi è bastato salutarlo stamattina per vedere tutto il io coraggio volatilizzarsi. Forse non credo fino in fondo di meritare un riconoscimento per gli sforzi fatti?? Mumble mumble…

    • Nooo, DEVI assolutamente provarci! Adesso vai a bere un caffè, ti sistemi, entri dalla porta e ci provi. Tanto al massimo cosa può succedere?

      • Visto che mi hai sostenuto è giusto aggiornarti! Mi sono fatta coraggio- sono andata dal capo- ho chiesto l’aumento- si è arrabbiato-mi ha dato dell’ingrata avida-ci siamo tenuti vicendevolmente il muso per qualche giorno-ha capito e mi ha chiesto scusa- e alla fine mi ha dato l’aumento 🙂

  3. io al contrario vorrei lavorare sempre senza ufficio, senza un luogo fisico fisso, da casa o da un altro luogo, il telelavoro è cosi comodo, non si perde tempo in trasferimenti, ecc…

  4. Grande Barbara! Il mio “me lo merito” è stato licenziarmi e aprire la mia società la settimana scorsa. 🙂

  5. Me lo merito … le prossime 6 domeniche che non lavorero,’ come succede solitamente, andare a camminare in montagna …intanto iniziamo con questo …
    In bocca al lupo per l’ufficio

  6. E’ davvero carino! Io ho lavorato nell’ultimo anno in un ufficio dalla struttura veramente orrenda, un po’ di bellezza intorno invece serve, ci rende più produttivi!

  7. Io proprio in questi giorni sto pensando che forse mi meriterei una nuova casa.. più nostra e meno zingara (perché se dico bohème sembra quasi affascinante :-)), devo trovare la forza e il coraggio di iniziare la ricerca!

    Ma l’Ufficiofelice mi piace un sacco!! Quello rampicante è un gelsomino??

  8. Allora era questa la novità che aspettavamo…auguroni! Te lo meriti davvero!!!

  9. Qual’è il mio me lo merito della settimana?
    Beh, dopo i giorni di corsa, stressati dell’ultimo periodo c’ho proprio voglia di rilassarmi, ma come si deve.
    Ora posso farlo.
    Ho chiuso tutto quello che dovevo chiudere, ho avuto tutto quello che mi dovevano dare.
    Da oggi ricomincio ufficialmente a prendermi cura di me.
    Partendo dalla cosa che mi piace di più e che, nemmeno a farlo apposta, è arrivata proprio oggi via corriere:
    http://interno105.wordpress.com/2011/07/04/me-lo-merito-158365/

    🙂 (ah, e con un panorama così fiorito chissà quanto deve essere allegro lavorare in quell’ufficio!!)

  10. mi merito una settimana senza figli. E’ brutto da dire?

  11. Oggi ho un melomerito proprio da Trashic! Vediamo se riesco fotografarlo e caricarlo prima di uscire a cena 😉

    • Bello! Auguri, Barbara, un ufficio è una novità importante!

      Il mio melomerito di oggi sono un paio di sandali coloratissimi. Premessa: domani inizio una nuova collaborazione, quindi volevo festeggiare. Premessa 2: nell’ultimo anno sono diventata una donna col little black dress. In effetti è pratico, è passepartout, è quello che puoi sempre mettere quando non sai cosa metterti… ma a volte è così nero e noioso! E i tacchi -altra ri-scoperta degli ultimi mesi- mi piacciono ma per galoppare sui sampietrini non sono l’ideale…

      Quindi ci voleva qualcosa di colorato e comodo. Così approfittato dei saldi per comprare questi sandali coloratissimi: http://www.flickr.com/photos/verdeanice/5901159633/in/photostream. Solo quando il commesso li stava imbustando mi sono accorta che sono di un noto stilista.. e la mia anima trash ha avuto un sussulto. Però ormai era fatta, e poi sono comodi e colorati come volevo. Per compensare, stasera li metto con un vestitino nero molto trash.

  12. Trimamma Country

    Brava Barbara!!! Vorrei avere la tua Forza, la tua Gioia di Vivere…invece ho solo voglia di piangere e di scappare via da tutto e da tutti

Parla alla tua mente

*