Organizzazione del Beauty Case

beauty-case

Com’è organizzato il vostro Beauty Case?

Sono certa di non sbagliarmi se la maggior parte di voi sarà arrossita e poi avrà sospirato per la fortuna della distanza virtuale che non mi permetterà mai di cogliervi in castagna 😀

Argomento spinoso, ma da poter affrontare con metodo.

Stranamente, per quanto riguarda beauty routine e trucco sono decisamente essenziale. Cosa che mi riempie di orgoglio visto che non ho onestamente altri ambiti nei quali poter mettere il mio nome accanto all’aggettivo “essenziale”.

E so’ soddisfazioni. 😀

Innanzitutto, i prodotti che uso quotidianamente per la pulizia e l’idratazione del viso sono posizionati su una mensola del bagno, a portata di mano, con la crema corpo.

Poi ci sono i trucchi e lì ho escogitato il mio trucco salvatempo, salvadanaio e anche salvatrucco.

Io ho un borsetto Ikea che rimane in bagno e uno più piccolo di Sephora che pellegrina di borsa in borsa.

Nel primo tengo ben separati i trucchi che mi servono in bagno, ossia per un trucco che, seppur rapido, chiamerei “strutturato”. Quindi:

  • Fondotinta*
  • Fard o terra e pennellone
  • Cipria
  • Palette di ombretti di stagione
  • Matita nera per gli occhi
  • Mascara
  • Matita labbra
  • Rossetto
  • Gloss

Fine della storia e questo elenco significa uno per tipologia.

A me non piacciono i rossetti dai colori fluo, non mi piacciono gli arancioni e i fucsia, non mi piacciono i perlati. A me piace il trucco che c’è, ma quasi non si vede, quindi io ho un colore che mi sta bene e che cambio solo in base alla stagione, come cambio la base del fondotinta e il fard. Inoltre non amo gli ombretti iridescenti, i colori abbinati alle magliette (per carità!) o quelli smaccatamente innaturali su labbra e occhi; mi piace giocare con gli ombretti facendo ombra dove serve, con tonalità quindi vicine al mio incarnato, al servizio di uno sguardo più intenso, non certo al servizio di un effetto circense. Anche la matita alle labbra deve “contenere” il rossetto o il gloss, non certo fare da cornice, quindi lo scelgo di tonalità vicina a quella del resto delle labbra. Noiosa? Probabilmente sì, ma sinceramente tengo al mio viso e non mi va di mascherarlo.

Tornando alle trousse, in quella piccolina da borsetta ci metto invece quello che potrebbe servirmi quando sono in giro tutto il giorno e ho necessità di darmi una sistemata, quindi:

  • Fondotinta*
  • Matita occhi
  • Mascara
  • Rossetto
  • Salviette struccanti

In questo modo ho anche l’essenziale per un trucco al volo se la mattina non sono proprio riuscita a trovare un attimo per truccarmi e ho inforcato gli occhiali “parabrezza”. Per l’ombra degli zigomi, con le dita stendo un po’ di rossetto (anni di teatro qualcosa me l’hanno insegnata 😉 ). Mentre le salviette struccanti le uso per lo più per tamponare qualche eventuale sbavatura a fine giornata attorno agli occhi, ma generalmente non vi incorro, visto che sono sempre al minimo sindacale!

Ultimo chiarimento: sì, ho due matite occhi, due mascara e due rossetti. Può apparire poco “salvadanaio”, invece vi assicuro che se, come me, avete solo un colore in uso, la spesa vale l’impresa: lo consumate comunque in tempi utili prima che diventi un puré, siete certe di non dover ricordare nulla correndo fuori casa — oltre ovviamente alle milleduecentosessanta priorità giornaliere — e all’occorrenza avete i vostri comfort beauty act. Unico accorgimento: quando finite quello del bagno, lo sostituite con quello della borsa e lì mettete il nuovo.

 

*nota fondotinta: tranne che in estate, quando uso il compatto, come quest’anno col Bionike DefenceSun30, in genere preferisco un liquido per la base del trucco e un compatto per i ritocchi. Il compatto sostituisce anche la cipria e può essere tamponato sulle zone lucide come ritocchino, con moderazione ovviamente 😉

Commenti

  1. ehm
    ok faccio outing
    il mio beautycase dei trucchi è una crema viso fp25 de l’erbolario, che mi metto pure in inverno su viso, collo, decolltè e braccia (se sono scoperte)
    E una crema corpo che metto in estate (d’inverno non riesco). Al momento ambraliquida erbolario, che alterno a “esselunga gabbiano”
    Una crema viso in bustina di quelle omaggio che mi metto la sera dopo la doccia al posto della crema da notte (e che varia a seconda dell’omaggio che ho in casa)

    Un burrocacaio Erbolario in borsetta (che non metto mai)

    Una crema mani “esselunga gabbiano” sulla scrivania in ufficio.

    Ok son scandalosa
    😀

  2. io ho sempre con me:
    1. burro di cacao dell’erbolario
    2. lucidalabbra (o rossetto di colore chiaro insomma…sono anche io una fan del nude look sul viso)
    3. crema per le mani (mi si seccano anche l’estate)
    4. mascara
    5. eyliner
    6. terra/fard chiamatela come vi pare, color naturale
    7. spazzolino da denti
    8. dentifricio
    9. crema per il viso
    10. spazzola mignon
    11. assorbente di emergenza
    12. (solo l’estate) acqua termale della avene spray

    il tutto ovviamente vive nella borsa…ecco, magari il mascara che da un po’ stava in bagno va a finire nella borsa prima di sparire, ma ho tutto in duplice copia…

    e, ovviamente, ho un beauty anche in ufficio, con più o meno le stesse cose più saponetta personale e crema per il corpo (perchè a volte mi si secca la pelle di gambe e braccia, soprattutto l’estate, e poche cose mi danno più sui nervi)

  3. Dato che il mio budget è sempre molto ristretto e che cmq uso sempre gli stessi trucchi, io mi sono organizzata così: trousse piccolina che salta da una borsa all’altra sempre con CORRETTORE (l’unica cosa senza cui non posso uscire da casa), mascara nero, matita per occhi nera e marrone (quest’ultima salva la maggior parte delle mie giornate, avendo delle vistose occhiaie, dà profondità allo sguardo attenuando le ombre), ombretto “trasparente”, fard rosato,gloss trasparente e burrocacao (che non capisco come e perchè devo ricomprare una volta a settimana perché lo perdo sempre….!!). A casa lascio il resto, altra trousse con dentro ombretti di due tonalità di grigio per la sera, fondotinta minerale Kiko (che consiglio vivamente per chi è imbranato a stendere il fondotinta, ma ha cmq bisogno di un po’ di luce e uniformità da regalare al viso), rossetto che non metto mai! Però è una buona idea avere tutto doppio casa/borsa, mi attrezzerò!!!

  4. Anch’io faccio outing, la mattina sono sempre in ritardo. A casa, in bagno, tengo a portata di mano fondotinta liquido (che d’estate non uso) e crema per il viso. E quando ce la faccio prima di uscire stendo la crema e il fondotinta. Il resto dei trucchi (3 eyeliner di colori diversi, mascara, lucidalabbra, e fondotinta compatto) stanno in una pochette in borsa, così quando arrivo in ufficio posso finire il mio make-up, peraltro molto semplice (eyliner e lucidalabbra principalmente) perchè indossando gli occhiali non mi piacciono ombretti o altro.

  5. Sono una fanatica del Beauty Case!
    Ne possiedo più di uno e di diverse grandezze e colori.
    Il più bello troneggia in bagno sulla lavatrice: è proprio come una piccola valigia, di quelli che si vedono nei film in bianco e nero quando le donne si recano a prendere il treno: in mano hanno sempre un Beauty Case. Ciusura con la chiave, angoli evidenziati in finta pelle e manico rigido reclinabile. Dentro tanti piccoli prodotti, tutti molto ordinati e praticamente intatti: perché se sono una fanatica del Beauty Case non lo sono del trucco, aggiungerei purtroppo.
    latte detergente, tonico e crema idratante viso: questi sono i prtodotti che uso quotidianamente.
    Semel in anno: mascara, rossetto e fondotinta.
    Siccome passo tutto il giorno fuori casa, un piccolo “necessere” è in macchina e uno anche in ufficio. Quello in ufficio si arricchisce di spazzolino, dentifricio, spazzola capelli, deodorante, crema mani, cambio biancheria, piccolo asciugamano, e tutto il necessario per quei giorni di noi donne.
    Il mio ufficio è praticamente la mia seconda casa!
    Ciao Gabriella

  6. ok, ho recepito: devo iniziare a truccarmi e soprattutto avere un correttore in ufficio. insieme a una macchinetta del caffè. ce la farò, socia, ce la farò!

  7. necessaire sul lavoro composto da sapone, salviette, spazzolino+dentifricio, deodorante.

    in borsa: una vergogna..cambio borsa in continuazione e tranne qualche assorbente, non riesco ad organizzarmi con una piccola trousse..quindi “sparpaglio” in giro gloss, burrocacao, mascara ecc.ecc.

    ma a casa, in bagno, do’ il meglio di me!! visto che i cosmetici e le creme me le faccio da sola..ho tutta una mensola con creme viso, corpo, mani, struccanti, tonici, acque profumate, gel, spray fissanti…tutto quello che potete immaginare, i trucchi sono divisi in vasetti: matite, mascara e rossetti. Non uso il fondotinta…non riesco a trovarne uno che mi soddisfa! ma ho “prodotto” una fantastica cipria colorata.

  8. ho tutto ..solo come dire..disordinato…un vero caos!

  9. io ho una filosofia talmente diversa che ovviamente nel post non mi ci rivedo… anzi, mi inquietano le frasi alla “ci tengo al mio viso bla bla” perche’ non e’ che se una persona ama il rossetto rosso oppure usa qualche colore non “naturale” sugli occhi non tenga al proprio viso. Ha solo una percezione diversa di come valorizzarlo, e se si vuole rispetto per la propria scelta del trucco naturale bisogna anche darne a chi ama l’ombretto viola, sara’ meno naturale ma c’e’ a chi sta da dio. XD

    io ho le cose basilari/piu’ usate in una specie di scatola (e’ piu’ comoda del beauty, col beauty mi trovo malissimo a fare la caccia al tesoro, quando viaggio me ne accorgo ._. ), il resto diviso per tipologia di prodotto e gamma cromatica.

    • certo che ti inquieti proprio per poco, eh…

      • sai cos’e’, mi ha ricordato tanto il discorso che faceva Signorina Rottermeir sul tubo che suonava (a memoria) cosi’: “non uso il fondotinta perche’ in famiglia abbiamo le lentiggini e chi lo usa mente sulla sua faccia, la matita nera no perche’ fa donna di malaffare”… se poi mi sbaglio scusa, pero’ il discorso del naturalismo va bene purche’ non si guardi dall’alto in basso chi non teme il colore. Non e’ che usando qualcosa che sia diverso da un marroncino-beigiolino si faccia automaticamente una roba pesante.

  10. Piu’ o meno ci siamo, tranne che tengo anche una scatola con tutte le cose che non uso (di solito campioncini o trucchi che arrivano in regalo con altri acquisti o acquisti sbagliati) per emergenza. A proposito, i campionicini che mi interessano io li uso e basta, tanto in viaggio poi uno si riduce all’essenziale, per cui, come per i vestiti, meglio portarsi solo le cose che si e’ gia’ abituati ad usare!!!

    Mi avete pero’ fatto nascere una richiesta per un POST (faccia di tolla….) 🙂 Anche un guest-post, visto che da quel che vedo in fotografia Caia non ha questo problema!

    Come combattere, davvero, le occhiaie? Non quelle occasionali, quelle permanenti che si ereditano in certe famiglie….. Il correttore va bene, ma alla lunga non fara’ male mettersi sempre tutta questa roba su una parte cosi’ delicata del viso? E poi comunque non arrivo mai a sera…. Come illuminare gli occhi con il make-up? Qualcuno ha parlato piu’ sopra di un uso tattico della matita per occhi marron?

    Come correttore iio uso questo, che non evidenzia le rughe: http://www.boots.com/en/No7-Instant-Radiance-Concealer_15547/
    La commessa mi disse che e’ la versione economica (alla faccia!) di un prodotto Dior, contenente “particelle riflettenti”, da cui il fatto che non evidenzia le rughe. E devo dire che su questo funziona… anche se non arriva a sera, appunto.

  11. Caia, mannaggia a te! altro che arrossire. seppellire, mi fai. Io non credo di avere tutti i trucchi che elenchi. Sono un disastro. però stasera rimedio. se non altro, ho deciso di organizzare una trousse per truccarmi – davvero! – al mattino (io ero si, fino all’anno scorso solo acqua e sapone- davvero davvero). per ora elenco una routine basata su: crema idratante – acqua termale spray – copriocchiaie – matitona. da oggi ho aggiunto il mascara e mi sono comprata il blush. mo vediamo che fine faccio… dovresti venire qui una decina di giorni a pestarmi quando esco versione gatto randagio 😉 baci! silvietta

  12. Ciao Caia, ciao ragazze.
    Sono nuova. Appena ho letto il titolo dell’articolo mi sono fiondata per carpire qualche segreto nell’organizzazione dei trucchi che da sempre è un mio problema.

    Ho un portatrucchi (simil espositore da negozio ma chiuso nel cassettone del bagno) dove tengo i prodotti che uso meno di una volta alla settimana, una trusse sul ripiano del bagno e una “vasca da bagno sephora” dove tengo i pennelli e i trucchi che uso più di una volta alla settimana… Ho due trusse in uffico e una trusse in borsa…

    Alla fine del post e dopo aver letto i vs commenti mi sono resa conto che “forse” ho troppi trucchi…non è un problema di organizzazione!

  13. grazie! mi aprite un mondo!!
    vado subito a riordinare!!!

  14. Organizzazione ottimale che sto mettendo in atto,a casa ho un beauty case con
    -fondotinta
    -cipria
    -correttore
    -matita nera occhi e mascara
    -ombretti
    -vari rossetti,matite labbra,gloss
    -fard (uno rosa squillante e uno color pesca)

    un altro beauty più piccolo con le cose per le unghie basic:forbicine,lima,trochesino e arnesi vari,acetone,matrita bianca per french,smalto trasparente
    in un altra bustina tengo gli smalti colorati uno rosa perla per le unghie dei piedi(discreto e quando si sbecca non si vede ;-)),uno rosso ciliegia e uno marrone cioccolato

    gli smalti colorati li metto solo ai piedi e d’estate,sulle mani uso solo il trasparente,al massimo faccio la french

    nel beauty da borsetta invece ho:
    fondotinte,cipria,mascara,un rossetto bordeux e uno mattone(uguali ai due rossetti che sono nell’altro beauty) i due che uso di più,un mini spazzolino da denti con rispettivo dentifricio da viaggio,un kit con forbicina,pinzetta sopracciglia e lima unghie),salviettine intime,un mini flaconcino di struccante

    poi sfusi in borsa tengo sempre la crema mani,un campioncino di profumo,un gel disinfettante per le mani,e un piccolo borsello con gli assorbenti

    P.S. le mie borse assomigliano più a quelle di Mary Poppins
    poi in vari posti in bagno ho creme,cremine,prodotti per capelli/depilazione/ecc…

Parla alla tua mente

*