Me lo merito

sky cinema

Me lo merito — farsi un dono, darsi valore, fermarsi un istante, regalarsi un sorriso, amarsi un pochino di più, ricordarsi di essere donna –.

Mi merito il lusso di Sky Cinema: dopo una lunga lunga lunga meditazione, ho finalmente convinto Nestore a prendere anche il pacchetto Cinema di Sky.
La mia vita è cambiata in meglio. E adesso vacanze (come dico io): lunghe dormite, un film dopo l’altro, la birra gelata in frigo.

La vita è bella!

p.s. Sapete qual è la cosa assurda?
Mi sono abbonata a sky per caso. L’anno scorso sky mi voleva offrire l’abbonamento, il decoder e l’istallazione gratis, in cambio di alcuni post aggratise su Mammafelice, e io avevo rifiutato.
Ho preferito pagare l’abbonamento di tasca mia. Certe volte penso di non essere AFFATTO normale. Mah.

Commenti

  1. Il mio melomerito di oggi è un abbonamento per il mese di agosto per un centro sportivo super trendy: una follia (mi costa quanto 4 mesi nella mia solita palestra) per non smettere di fare sport e rilassarmi un po’ in questo mese da passare tutto in città tra ufficio e trasloco!

  2. Il mio melomerito di oggi invece è più impegnativo: mi sono rimessa a studiare 🙂

    http://interno105.wordpress.com/2011/08/01/me-lo-merito-173365/

  3. Sarà banale, ma… oggi penso semplicemente che merito le ferie ormai prossime. Perché ho lavorato e studiato tanto, ho avuto una primavera pesante, ma sono stata, appunto, “resiliente” 🙂

    Buona scorpacciata di film!

  4. il mio me lo merito: 5 giorni in toscana con l’amore della mia vita dopo un anno di intenso studio!.. anche se i primi di settembre ci sono altri esami! :/

    amministratrici, per la stagione autunnale-invernale mi raccomando ispirateci con le tendenze modaiole in voga! 🙂 i capi “in”, gli accessori e tutto ciò che sarà d’obbligo acquistare senza spendere un occhio della testa! 😀

  5. Nelle ultime due settimane mi sono concessa, cosa rarissima, un paio di pranzi fuori e un aperitivo con delle amiche. Pur lavorando a casa non lo faccio mai e l’attuale conto in banca sconsiglierebbe caldamente la cosa, ma quelle uscite mi hanno fatto stare bene, ho pensato ai vostri post e ho deciso che anch’io “melomerito”. Quindi ogni tanto ripeterò l’esperienza, senza che diventi un’abitudine (così anche il conto in banca può reggere) bensì un appuntamento speciale! 🙂

Parla alla tua mente

*