Me lo merito

Me lo merito

— farsi un dono, darsi valore,

fermarsi un istante, regalarsi un sorriso,

amarsi un pochino di più,

ricordarsi di essere donna –.

 

 

 

 

 

 

 

Una di quelle cose che appertenevano a una vita precedente.

Approfittare di un lungo pomeriggio, mentre gli altri dormono, per leggere un libro, dall’inizio alla fine. Tuffarsi nella Parigi di inizio secolo e nella Russia brumosa dei grandi romanzieri.

E voi?

Che cosa vi siete meritate questa settimana?

Commenti

  1. http://rosaantonino.blogspot.com/2011/09/melomerito_19.html

    cosa ho meritato? è difficile rispondere! forse sarebbe meglio dire cosa meriterei ogni giorno… ma posso anche accontentarmi… di una volta ogni tanto…anche solo per ricordarmi di essere la sua scelta sempre!

  2. Dopo mesi in cui non riuscivo a leggere, a trovarne il tempo, mi sono finalmente decisa a riprendere il vecchio e sano esercizio della lettura: i pupi un attimo tranquilli e mi sono immersa nella Parigi del commissario Adamsberg, nell’ultimo libro di Fred Vargas.

  3. So che il mio di melomerito può sembrare più una punizione che un premio…ma in effetti oggi sono 7 giorni che sono a dieta (e di fame ne ho ancora tanta, ma tanta).
    E insieme alla dieta ho iniziato a fare sport.
    Ecco, siccome i giorni più duri me li sono lasciati alle spalle…questa settimana mi impegno ad essere meno mozzarella e a correre e fare più esercizio rispetto alla scorsa settimana.
    Certo, poi alla fine del mese (anzi a inizio ottobre) mi concederò un bel premio sotto forma di shopping dove dico io! 😀

  4. un pò di riposo! chissà se sarà possibile!

  5. Boh, questo lunedì sono un po’ a corto di idee… Ho esaudito parecchi desideri, i giorni scorsi: dalla gonna dei miei sogni a ben due serate con le amiche. Valgono?

Parla alla tua mente

*