Problema occhiaie

problemi di occhiaie

Ho le ho occhiaie nel mio corredo genetico, credo, insieme al piete piatto, il naso largo e l’adipe generalizzato. Che DNA bacato.

Ma diventando mamma, le occhiaie sono entrate nella mia vita ancora più prepotenetemente. E sì che (scusa socia) mia figlia ha sempre dormito (scusatemi tutte, me ne pento, ma nemmeno troppo) e quindi avrei pure potuto dormire. Ma io ho finito per dormire poco lo stesso: un po’ il lavoro autonomo, un po’ le preoccupazioni… poi adesso mettici SKY Cinema e insomma, vuoi non guardare Sette spose per Sette Fratelli a mezzanote e mezza?

Ho fatto delle ricerche: le occhiaie, linee bluastre sotto gli occhi, derivano principalmente da una fragilità capillare congenita. Quindi non sono solo segni del tempo, o della stanchezza, ma veri e propri micro-problemi di circolazione. E la cosa non mi stupisce, visto che ho sempre sostenuto di non avere abbastanza flusso di ossigeno al cervello.

Queste micro-lesioni dei capillari provocano versamenti di sangue sottocutanei, e dunque la caratteristica colorazione bluastra. E sono accentuati da sfregamenti, cambi repentini di temperatura, uso di acqua eccessivamente calda per lavarsi e ovviamente lo stress (lo stress ci sta sempre bene), che ci porta a strizzare gli occhi e stancarli e anche disidratazione o eccessiva esposizione ai raggi solari.

Rimedi? Intanto le vitamine: ottime creme alla Vitamina K e buona scorta di Vitamina C tramite l’alimentazione. Quindi è ora di mettere nel piatto non solo gli agrumi, ma anche i broccoli, i kiwi (io adoro i kiwi Gold) e ovviamente i mirtilli, che hanno proprietà benefiche per migliorare la circolazione sanguigna.

Poi, ovviamente, dormire: ah ah ah.
Magari con la testa leggermente sollevata (ecco, io uso un cuscino bassissimo: meno 10 punti per me!), per evitare il ristagno dei liquidi. E dormire bene, per almeno 8 ore di fila. Ri-ah ah ah.

Il mio rimedio dell’ultimo minuto? La camomilla. Preparo una camomilla biologica (non zuccherata) e la raffreddo in frigo. Imbevo due dischetti di cotone dentro la camomilla, e li piazzo una decina di minuti sugli occhi. L’effeto è repentino: l’occhio si sgonfia (poi c’è pure l’osmosi che aiuta…), l’occhiaia si schiarisce, il viso sembra più riposato. E funziona anche con l’acqua termale o acqua marina.

Dopo lo sgonfiamento, si passa a una buona crema idratante e nutriente, alla Vitamina K o alla caffeina, picchiettandola con i polpastrelli: il caffè stimola la circolazione per via epidermica!
Benissimo anche il tè nero, sia per le applicazioni cutanee che da bere: fa molto meglio di N caffè giornalieri, stimola la circolazione e la diuresi, fa bene alle cellule e attiva anche il metabolismo. Insomma: tè nero per ogni cosa.

Infine: il correttore, ovviamente. Anche più volte al giorno, purchè sia di qualità.

Ah, sì, dicono che le occhiaie aumentino anche se si esagera con alcool e cibo. Impossibile. Io a questa cosa proprio non ci credo.
Cin cin! 😉

Commenti

  1. Il mio problema invece sono le palpebre…. Me cala la palpebra!!! 😉 sono mollicce diciamo … con la tendenza a coprire l’occhio (anche mio padre le ha così)….

    Non è che prossimamente mi dai dei consigli per questo? Ho fatto delle ricerche, ma ci sono pochissime preme apposta per la palpebra… sono più x il contorno occhi…

    Grassie

  2. Ti capisco!
    Io non posso fare una fotografia da vicino che sembro un mostro con gli occhi gialli!!!
    …e credo che anche le mie siano occhiaie derivate da un disastroso corredo genetico.
    Spesso uso la mascherina che si tiene in frigo…sembro un idiota ma qualcosina migliora!

  3. Anche io ho le occhiaie genetiche. Ce le hanno anche i miei figli. A me si accentuano quando vado giù di ferro. E io sono sempre tendenzialmente anemica, alé. Alcune cose che scrivi proprio non le sapevo, tipo quella del cuscino. Io un trucco che uso, oltre al copriocchiaie, è usare eye liner e mascara e trucco molto l’occhio verso l’esterno. Non ho una spiegazione, ma mi da subito un’aria più sveglia e le occhiaie si vedono meno.

    • Per ingrandire l’occhio e far notare meno le occhiaie, puoi anche mettere una riga di matita bianca nella parte bassa dell’occhio, all’interno. Allarga lo sguardo…

  4. Mamma mia come ti capisco…anche le mie fanno parte del corredo genetico e c’è davvero poco da fare…poi con la nascita della piccolina…lasciamo perdere!
    I rimedi di cui parli li ho provati tutti e quando ho tempo (quasi mai) continuo ad utilizzarli, ma ne ho anche uno “dell’ultimo minuto”: se ho un’impegno importante e la stanchezza mi rende le occhiaie particolarmente evidenti metto per 5 minuti 2 cucchiaini da caffè nel freezer e dopo li picchietto sulle occhiaie e sulle palpebre…oltre ad un sollievo immediato anche lo sguardo ne trova giovamento…
    In ogni caso il correttore è d’obbligo, insieme al kajial è l’unico cosmetico che non deve mancare nel mio beauty!
    Cmq…qualche tempo fa un uomo mi disse che le occhiaie rendono lo sguardo delle donne più affascinante…sarà vero? Mi piace pensare di sì!

  5. Eccomi nel club dei panda :p Le mie occhiaie sono indescrivibili ed ultimamente mi è giunta voce che c’è una crema portentosa…la mitica preparazione H (che da piccola nessuno voleva spiegarmi a che serviva). Se è vero non lo so ma non potevo non condividere questa chicca ;P

  6. Dite la verità, state lavorando per me?! Prima il guardaroba, adesso le occhiaie… argomenti più “su misura” non potevate trovarli. Comunque, anch’io ho le occhiaie congenite, e spero di non aver ereditato anche le borse.
    Il sistema dei cucchiaini su di me funziona bene.
    Un altro trucco che uso è (appunto) truccare un poco di più le labbra rispetto agli occhi (di solito faccio il contrario). Ovviamente, poi mi impegno a sorridere più spesso, così dirotto l’attenzione sulla bocca e, se non altro, faccio pensare che le occhiaie siano state causate da una notte gaudente, e non di lavoro matto e disperatissimo o di sveglia forzata!

  7. Io non ho le occhiaie ma dei borsoni enormi sotto agli occhi che come per magia svaniscono quando sono al mare, chissà perchè!
    suggerimenti per svuotarli?
    Grazie!

  8. mica hovisto ste occhiaie io!!!!

  9. anche io ho le occhiaie congenite, e quando mi sono sposata l’estetista mi ha fatto usare delle maschere da comprare in farmacia all’aloe, devo dire che i risultato si vedevano erano rinfrescanti e riposanti, ma da quando sono diventata mamma chi ce l’ha il tempo di mettersi mezz’ora stesa con la mascherina sugli occhi? credo che il cetriolo abbia più o meno lo stesso effetto e noi che stiamo sempre al pc non credo che facciamo un bel regalo alle nostre occhiaie

  10. Insieme ai peli l’occhiaia è un vero dramma per me…. sempre avuta, unita a un colorito grigio verdino. Meno male che con un po’ di correttore, un fondotinta e un fard le cose migliorano, ma il top è d’estate. con un po’ di colorito tutto migliora!Tranne i peli, che col caldo esplodono…. ma questo è un altro problema! Ciao!!

  11. Molto utile, grazie. Non sapevo del magico potere della vitamina K e della caffeina.
    Io mi sono “presa” le occhiaie verso i 17-18 anni quando cominciai a fare nottata con amici ed andare a letto all’alba con scuola il giorno dopo – da allora non se ne sono andate più, nemmeno quando ho ridotto le notti bianche. Ho pensato che perdendo peso, regolandomi avrei perso anche le ombre sotto gli occhi, ma grazie alla Sfiga© la dieta parca e sana della nutrizionista le ha fatte aumentare. (Ammetto che se fossero diminuite oggi sarei magrissima. Le odio fino a questo punto. :))
    Invece le vitamine hanno aiutato e ora voglio provare gli altri rimedi

  12. Io ho fatto un trattamento (filler) all’acido ialuronico… Medico bravissimo che visita sia su Roma che Milano… I miei occhi sono più belli, riposati… Occhiaie sparite… Le avevo provato tutte… Ma solo così sono “guarita”… Se avete bisogno si qualche consiglio datemi sapere…

Trackbacks

  1. […] Come già anticipato in un precedente articolo, occhiaie e gonfiori hanno tante cause: dallo stress all’alimentazione, oltre che cause genetiche. […]

  2. […] lo sguardo: uno sguardo stanco e spento non è un bel biglietto da visita. Correggete le occhiaie utilizzando i trucchi anti occhiaia di Trashic, e valorizzate lo sguardo con un trucco adatto, mai troppo pensante. Insomma: gli occhi parlano di […]

  3. […] tra problemi più frequenti e colpiscono le persone a qualsiasi età. Possono essere croniche, presenti sin dalla nascita, o derivare dallo stile di vita: fumare, dormire poco, alimentarsi in modo sbagliato ed essere […]

Parla alla tua mente

*