Ispirazioni: i vestiti ASOS

asos

Ho conosciuto ASOS grazie a questo blog, e mi si è aperto un mondo. Un mondo di vestiti raffinati, eleganti, sexy… e a prezzi ottimi. Incredibile tanta bellezza, a così poco prezzo.

I vestiti ASOS hanno quello stile new-vintage che piace tanto a me: modernissimi, originali nel taglio e nei colori, eppure con un tocco retrò. Penso davvero siano vestiti adatti a ragazze moderne, o a ragazze che come me hanno superato i 30 e si avvicinano ai 40: danno quel tocco di creatività in più, senza strafare, adatto anche per un ufficio in cui viga un rigoroso dress code.

vestiti-lunghi-ASOS

vestito longuette lavorato a maglia | vestito stile anni 70vestito longuette con stampa a quadri

Mi piacciono. Mi piacciono gli abiti lunghi e morbidi, i tagli asimmetrici, i colori basici, ma non sciatti. Mi piace lo stile un po’ elegante un po’ da groupie. Non trovate sia così?
Uno stile metropolitano e grunge insieme, chic e vintage insieme. Come i vestiti lunghi in maglia, che non fasciano e restano morbidi, o le fantasie un po’ country degli abiti a scacchi.
Fino alla taglia 50, tra l’altro, e non è mica poco.

Con gli accessori giusti, una sciarpa in morbido cachemire, degli stivali al ginocchio, un cappottino vintage… ecco il look perfetto per una riunione con dei clienti importanti, o per una cena di lavoro dopo l’ufficio, o per fare una meravigliosa figura il giorno di Natale.

vestiti-corti-ASOS

vestito chemisier | vestito a tunica | vestito con maniche a kimono
vestito scampanato bouclé | tubino con cuciturevestito laminato in neoprene

Per l’ufficio sceglierei un look creativo: mini abiti da portare su leggins basici o pantaloni classici. Qualcosa di formale e nello stesso tempo fuori dagli schemi. In questo ASOS ci ha visto lungo, con i suoi vestiti trendy dalle forme geometriche, che mi ricordano molto Brigitte Bardot: colori insoliti, tagli scampanati, geometrie, linee dritte… Ahhh, li adoro!

Mi sentirei perfettamente a mio agio con uno di questi vestitini e un paio di pantaloni morbidi, se dovessi incontrare dei clienti molto importanti.
Come diceva Sophie Kinsella: tutti mi chiamerebbero ‘la ragazza con il vestitino a campana‘ e io mi sentirei bellissima.

Commenti

  1. …e per noi ragazze che ci troviamo nel mezzo del cammin dei 40 con una taglia che si avvicina più alla 50?

  2. si !!!!! mi piace tutto!!!! vado subito a visionare il sito!

  3. Barbara, il vestito chemisier di cui hai messo la foto è spettacolare!!! Ma a taglie come siamo messi?

  4. Veramente interessante, anche se sono titubante per l’acquistare cose che non ho indossato, visto che faccio acquisti sbagliati anche per i capi che provo in negozio (ma non accadrà -quasi- più dopo il corso di stile trashic!!!) tuttavia mi spulcerò per bene il tutto e scoverò qualcosa che fa per me 😀

    Grazie per la dritta traschickers!

  5. c’e’ anche la linea curvy che parte credo dalla 52!
    io ogni tanto la guardo, anche se sono molto sotto, perche’ c’e’ roba veramente bella.
    Vorrei avere il coraggio di farci un ordine…

  6. il terzo vestito con la stampa a quadri è meraviglioso!!!!!

  7. Non odiatemi, io porto la 40, ed i vestitini li metterei tutti con leggins perchè sono una freddolosa, e stivali con tacco alto:-)
    (i vestiti sopra sono bellissimi, ma sono piccola, e non mi stanno bene purtroppo).

    Prima o poi mi deciderò a comprare qualcosa su asos:-))))

    Barbara

  8. ma che belli che sono!
    ero giusto in cerca di ispirazione! Grazie! 🙂

  9. Vestiti molto carini ma credo fatti con stoffe sintetiche e io sono arrivata alla svolta:meglio spendere di più piuttosto di patire il freddo in inverno e il caldo in estate.

  10. Io un ordine su Asos l’ho fatto, proprio dopo il post di Caia e sono parecchio soddisfatta, sono stati velocissimi (il pacco è arrivato prima di quanto preventivato). I tessuti non è che siano strepitosi, ma con quei prezzi non mi aspettavo certo cachemire&seta, la vestibilità è molto comoda, io sono una 44/46 è ho preso un paio di pantaloni taglia uk12 e sono perfetti (tanto che li ricompro uguali) anche come lunghezza (e non mi capita MAI con altre marche) + una borsa di finta pelle (o eco pelle che dir si voglia) che non sembra per niente plasticona + una camicia molto carina. Ho speso come in un supermercato, però il risultato è decisamente migliore.

    Ora sto facendo un pensierino anche sui vestiti.

Parla alla tua mente

*