Settima lezione, sperimenta il less

Lo stile è spazio creativo.

Fatta la pulizia dell’armadio? Fatta anche per scarpe e borse?

Bene, sono orgogliosa di voi!

Allora cosa resta? Le poche cose perfette e in armonia col nostro stile in evoluzione. Ecco, questo è il punto di partenza.

Riusciamo a creare degli abbinamenti con quello che abbiamo salvato? Con le cose che veramente amiamo?

Azzardate qualche abbinamento che non immaginavate, fotografatelo, pensateci, studiate l’effetto che vi fa. Se volete proponetemelo, parliamone.

Da questo momento potete aggiungere qualcosa.

Sono certa che visto il periodo non avrete problemi a farvi venire un po’ di sana voglia di shopping, soprattutto se nel frattempo siete davvero riuscite a non comprare niente e concentrarvi unicamente sul lavoro di pulitura dal superfluo. Ma attenzione, prima di passare all’azione, c’è un ulteriore step-filtro: la lista.

Stilate allora un elenco di cose che razionalmente vi possono aiutare a sfruttare quello che avete. Ribadisco e sollecito la precisione dei dettagli: non pantaloni neri, ma che modello devono avere per poter ruotare sotto i top che avete salvato nel repulisti della scorsa lezione e uniformarsi al vostro stile?

Vi consiglio di non censurarvi, poi magari si può limare, ma non siate parsimoniose, è solo una lista.

Poi, come abbiamo già detto, per passare alla pratica e all’acquisto ci saranno altri filtri: perché ormai cerchiamo solo la perfezione, giusto?

Dai, fatemi vedere le vostre liste, sono curiosa!

love

c.

Commenti

  1. o mamma la LISTA!!!!non so quante ne avrò fatte:le ho trovate l’altro giorno su una vecchia agendina!!!e devo dire che servono!!però c’è da dire una cosa, per quanto abbia ridotto il mio armadio alle cose essenziali questa estate(non c’era +posto per niente)sarà rimasto meno della metà, alcune cose proprio non sono riuscita a difarmene :(:(..per me vale sempre la regola del riciclo che in campagna servono(come oggi:vendemmia!!allora vecchi jeans , vecchie scarpette, vecchia sciarpa e vecchio giubbino di tuta)va bene lo stesso?!?:):)

    • ovviamente anche quello e’ abbigliamento utile, ci mancherebbe. se stai in campagna e nella tua quotidianita’ (ricordi la quarta lezione? http://trashic.com/2011/09/quarta-lezione-torna-sulla-terra/ ) ci sono attivita’ che richiedono un abbigliamento adeguato, e’ giusto averne a disposizione.
      solo che tutto deve essere in proporzione.
      io infatti la roba che penso possa essere utile perche’ comoda e non sbrindellata la porto in campagna.

      • riletta..mea culpa!!!cmq la mia attività in campagna è un saltuaria, cioè do una mano hai miei, in realtà studio..quindi tutte le cose che devo smaltire ci metterei anni!!:):) però come scusa va bene!!!
        !perchè le cose che odiamo di più non si consumano mai e quelle che amiamo se ne vanno subito?!?
        cmq lista
        borsa, jeans, camice ..ma deve essere tutto perfetto!!!

        • perche’ sono quelle che usi di piu’.
          sicuramente se focalizzi le cose che usi di piu’ e investi qualcosina in piu’ sulla qualita’ di quei capi, magari comprando qualche cianfrusaglia in meno che poi va a finire nella roba da campagna (capisci amme ;) ) qualcosa in piu’ ti dureranno!

  2. Raffreddore estremo + mestruazioni imminenti e una buona scusa per non aver fatto i compiti?
    Mi ci sono messa, eh, a fare il cambio di stagione, ma non l’ho finito: ho pile di vestiti sparse in giro per tutta la stanza e pian piano procederò alla scrematura…
    Comunque la lista di cosa comprare sarà un piacere, io adoro scrivere liste. :D

  3. io sono stata brava Caia!
    la lista delle cose che ho è stata veloce……….avendo perso 10 kg dallo scorso inverno…. tutto si riduce in 3 vestitini,un cappottino in lana con cintura in vita (quindi regolabile) dei leggins e forse 3 maglie semi decenti…il resto? regalato o lanciato…non ricordo …dimenticavo un paio di jeans che mi stanno da favola (ultimo acquisto) taglia 40 da oscar e un paio di tronchetti…sensual tacco 12…e ora? cosa serve? forse delle maglie…volevo una gonna ma non so come sceglierla…insomma ho il corpo che volevo ma non so cosa comprare…non sono alta,ho poco seno…e sono molto confusa…

    • renata ma le hai fatte le altre lezioni?
      la confusione si scioglie studiando!!! ;)
      vai a caccia di ispirazioni e poi stila liste, prova e riprova. cosi si costruisce lo stile che vuoi!
      nel frattempo ti dico che in generale scollo a v e gonne svasate son modelli che vanno bene un po’ a tutte… potresti partire da li… ma cmq se hai il corpo che volevi, devi solo provare e riprovare e focalizzare i modelli che ti valorizzano.

  4. Urka se è impegnativo.
    No anzi, la lista l’ho già fatta nell’altro post.
    Mi mancano gli abbinamenti inconsueti perché sono un’abitudinaria e vesto molto basic…ma ci lavorerò su.

  5. Annalisa dice:

    okkey, nella mia lista ci sono accessori: cappelli, sciarpe, cinture e scarpe comode(lavorando in cantina non posso portare tacchi). Adotterò un consiglio che mi ha dato un’amica commessa e che è fatto proprio per me, investirò per i capi basici, che trasformerò con gli accessori…e qui ti voglio: per quelli modaioli spenderò poco, mentre per quelli che diventeranno il mio must vedrò di spendere il giusto(vedi la borsa, ci metto un sacco di tempo per scegliere ma poi non la lascio più). Un consiglio, spero che ci decicherai un articolo, negli acquisti meglio la marca o imparare a leggere le etichette? A volte ci sono capi meravigliosi, poi quando leggo il prezzo e la composizione del tessuto è praticamente plastica e rimango un pò lì. Vado al mercato e con prezzi più contenuti propongono capi con una percentuale di fibra naturale più alta di quella sintetica(che mi hanno spiegato è la cosa migliore da acquistare). Quindi che fare?

  6. Posso chiedere sfacciatamente il vostro aiuto? Ho deciso di sfruttare fino all’osso quello che ho e di ridurre gli acquisti al minimo sindacale. Come capi sarei anche a posto, ma vorrei investire in qualcosa che li valorizzi. Una tenuta che mi piace tantissimo, comoda ma femminile al tempo stesso, è maglietta col collo alto, gonna corta, calze e stivali. Ma vorrei qualcosa che “abbellisca” un po’ le magliette di lana tinta unita. Per esempio, cosa aggiungereste ad un abbinamento come questo http://postimage.org/image/1kjdm0qmc/ ? Grazie in anticipo per l’aiuto! :)

    • a me i colli alti piacciono puliti, senza nient’altro.
      al massimo ci avvolgerei sopra un foulard grande che dia movimento e colore senza caricarti di altri strati. da abbinare alla gonna. per esempio in questo caso che ci hai linkato non andrei su fantasia eccessivamente bizzarre, visto che la gonna non e’ tinta unita, ma potrebbe andare un bell’arancio intenso, un corallo.
      in alternativa ti direi una collana.
      ce ne sono di tutti i tipi ultimamente, perche’ sono state lanciate da un annetto da quasi tutti gli stilisti, quindi per dire si trovano anche low cost.
      e li devi affidarti al tuo gusto. segui un po’ questo tag per qualche ispirazione http://trashic.com/page/2/?s=collana
      in alternativa anche una spilla proprio all’attaccatura del collo tipo cammeo, puo’ essere interessante e… dimenticavo, puoi fare una collana annodando un foulard (devi fare tanti nodi per farlo diventare una specie di corda a nodi e poi chiuderla dietro la nuca alla lunghezza che desideri.

      • se opti per la versione sobria, non mettendo nulla sul maglione, puoi concederti degli orecchini, vistosi e appariscenti ;)

        • Sapevo che mi avresti indicato una soluzione, grazie! Mi orienterò su foulard o collane…visto che non ho i buchi alle orecchie! :)

          • Annalisa dice:

            che bello sono una brava stundentessa, anch’ io ho pensato alla collana, magari gialla, c’è una pietra dura gialla appunto che secondo me ci starebbe bene, che dici prof.?;)

  7. cristina dice:

    Caia sono stata troppo brava … ho buttato via più di mezzo armadio!!! Pietà è morta, però adesso che mi metto???? fate veloci le ultime tre lezioni altrimenti mi toccherà andare in ufficio nuda ;-)

    • ahahha
      tranquilla, il mercoledi la lezione non salta.
      sul resto possiamo anche essere un po’ “creative” ma sulle lezioni ci siamo impegnate a non abbandonarvi… meno che meno nude :D

  8. già mi è presa la sindrome da letargo nella mia lista per il momento ci sono i pantaloni per la casa :-(

  9. francesca m dice:

    Uffa sono rimasta indietro.

    Questo fine settimana sono riuscita ad affrontare il mio armadio e mi sono rimasti solo due pantaloni e un jeans (oltre qualche gonna che però uso di sera quando capita di uscire perchè nella vita di tutti i giorni non riesco a sentirmi comoda e a posto: lo so è un mio limite). Però, devo ancora sistemare le maglie di lana e le scarpe :-(
    Quindi proritariamente nella mia lista (anche se ne avevo già stilato una prima di mettere mano nell’armadio) ci sono i pantaloni: mi piacerebbe molto averne un paio in velluto, ma non so se si usa o come renderlo attuale. E poi un altro jeans che uno solo (anche se mi piace un sacco come mi sta) mi sembra troppo poco. Qualche consiglio per l’acquisto? O devo prima necessariamente sistemare anche maglie e scarpe?

    ciao a tutte
    francesca

    • non ti preoccupare, si recupera in fretta!
      e poi mi sembra tu abbia fatto un gran lavoro, il prossimo w-e continui.
      prima degli acquisti io aspetterei la prossima lezione, ma anche la conclusione di questa tappa.
      pero’ sui jeans ti do ragione.
      quelli volendo li puoi prendere subito, ma devi anche fare mente locale su come li vuoi, cioe’ vuoi un’alternativa a quelli che hai se ti si sporcano e li hai in lavatrice (quindi praticamente uguali o simili), oppure preferisci un modello diverso per cambiare look e utilizzare altri abbinamenti?
      nel primo caso non c’e’ molto da consigliare nel secondo devi provare provare e provare, perche’ sulla calzata non ci sono consigli che tengano, ne’ stilisti ne’ prezzi.
      io ho un jeans preso da camaieu a meno di 30 euro che mi sta benissimo, cosi come dei wrangler e dei levi’s. e anche degli H&M anche quelli economicissimi.
      il fatto di aver ben chiaro anche cosa possiedi di scarpe e maglie ti fa capire che pantaloni ti conviene comprare: se hai solo stivali faccio per dire, devi scegliere skinny da mettere dentro o bootcut, non certo pantaloni a sigaretta.

      • francesca m dice:

        grazie dei consigli.

        per i jeans proverò, proverò, proverò e poi conoscendomi (mi piacciono sempre le stesse cose) li cercherò simili a quelli che possiedo. Magari per utilizzare altri abbinamenti posso cercare un altro colore? (quelli che possiedo sono color jeans classico)

        • io resterei sullo scuro, a maggior ragione in inverno. quindi se hai un blu classico, prenderei un blu scuro o viceversa.
          sicuramente il blu scuro lo sfrutti bene anche per abbinamenti piu’ “elegantini”.

  10. Ok, ho riempito 2 sacche intere, una di cose da dar via e una di vestiti da swappare, 2 paia di scarpe e una borsa. Non ho avuto pietà ma ho ancora il guardaroba pieno. Tipo 6 paia di pantaloni neri. Tutti leggermente diversi l’uno dall’altro, tutti che mi stanno bene, tutti che hanno un loro perché, visto che completano un abbinamento. Però sto davvero pian piano provando tutto tutto, rimescolando quello che ho, solo che non ho ancora finito. Sono praticamente tornata al mio peso pregravidanza dopo sei anni, e avevo tenuto tutto nella speranza di rientrarci, e c’è pochissimo che proprio risulta datato.
    Però tanti mesi a leggere trashic mi hanno fatto bene, ho una piccola lista di cose che vorrei, ma possono aspettare i saldi o il fai da te (giacca blu, borsa, stringate di cuoio e un maglioncino di lana color grigio perla, ma ho già scovato la lana adatta nello stash :-)), ma un acquisto l’ho fatto subito, un acquisto che davvero è un progresso. Ho comprato una collana. Per me che non porto gioielli è un grosso passo avanti. Non li portavo perché amo lo stile semplice e asciutto, anche in casa non ho praticamente soprammobili. Però avevo molti abbinamenti che mi piacciono ma rivedendoli quest’anno mi sembrano un po’ cupi, e mi sono comprata una bella collana luminosa a più giri, con grosse perle color argento, un po’ sbrilluccicosa. Economica, è solo bigiotteria, ma fa la sua figura. L’ho portata per tutta la fiera, ammirandomi in ogni riflesso. In realtà è un less is more anche questo, perché grazie a quella non ho bisogno di ricomprarmi abiti più colorati (che mi hanno detto essere tipico della mezza età :-P). Grazie davvero, ragazze.

    • questa del vestito colorato da mezz’eta’ mi e’ nuova, ma riflettendoci… :D
      bravissima lisa!
      io pure in questa settimana ho fatto il cambio stagione e ho regalato una marea di cose, soprattutto borse.
      perche’ voglio davvero trovare quella perfetta, quindi le altre sono superflue.
      comunque devo assolutamente darmi una mossa con i ferri…
      mumble mumble…
      ti scrivo in privato!!!

  11. oh mamma se sono indietro! Sono talmente indietro che non ho ancora fatto il cambio di stagione! Anche se a dire il vero una lista me l’ero già fatta perché quello che mi manca sono i capi basici, mi sono fatta un elenco prendendo spunto dai daily outfit e il primo risultato è stato il maglioncino grigio con scollo a v che mi sono regalata a Londra e la camicia azzurra che più garçonne di così non si può visto che l’ho letteralmente sequestrata al mio fidanzato :D

    • Risultato della lista:
      Troppi vestiti e troppi pochi modi per indossarli! Ho bisogno di leggins, coprisalle, cardigan per renderli più invernali, e allo stesso tempo accessori per arricchirli. Infatti essendo tutti colorati e tendenzialmente a tinta unita (tranne uno blu maculato nero) li abbino a maglia nera a manica lunga e collo alto, leggins e stivali neri o scarpe col tacco nere. Il fatto è che tutti questi elementi, che dovrebbero ruotare con i vestiti, sono praticamente unici. Ho quindi bisogno di questi capi basici, magari con dei dettagli particolari per differenziarli, e accessori per dare un po’ di giuoia a tutto questo nero.
      Poi mi accorgo anche che mi restano 1 paio di jeans e 1 paio di pantaloni neri. E con che li metto se ho cestinato tutte le t shirt? Mi resta una camicia bianca e una azzurra, una t shirt con collo simil camicia (è di fred perry ma non è una vera e proprio polo) da abbinare a un maglione grigio scuro (che adoro perchè è lungo, si chiude con maxi bottini ed ha un nasto che chiude sotto il seno, ma che mi sa che non sopravvivrà alla prossima stagione), un maglione nero pesante con scollo a V e un maglione leggero grigio chiaro con scollo a V.
      Anche qui mi mancano accessori come collane, ciondoli, bracciali, anelli, il fatto è che (orecchini a parte) non amo molto portare gioielli (nemmeno l’orologio).

      Arriviamo quindi al domandone cruciale (dopo tutta sta pappardella che vi ho fatto sorbire):per avere uno stile impeccabile dovrei iniziare ad abituarmi ai bijoux? Oppure dovrei trovare un compromesso con la mia personalità? Ad esempio potrei rifornirmi di foulard, scialli, sciarpine (di sciarpone ne ho già…brrrrr!)

      In tutto questo prosegue la ricerca del LBD e della borsa nera perfetta e capire come usare alcuni capi sopravvissuti alla strage del cambio di stagione :D

      • non puoi e non devi fare niente che non sia tagliato su di te. lo stile impeccabile e’ uno stile che non ti tradisce e non ti “traveste”.
        se non ti senti tipa da bijoux non devi indossarli
        piuttosto come hai detto, punta su foulard e sciarpine
        che poi puoi annodare anche a collana, a bracciale, arricchirci una borsa, o metterlo in testa…
        il foulard e’ un accessorio dalle mille potenzialita’ ;)

  12. http://supermamma.mammacheblog.com/2011/10/25/la-mia-lista-dello-shopping/
    fatto! che dici Caia sono stata brava? grazie di tutto veramente di cuore :-)
    p.s. come stai? baci

  13. CHE HO GIA’:
    -decolletè nere punta tonda
    -decolletè a punta nere lucide
    -stivale di pelle nera
    -stivale scamosciato nero
    -deco punta tonda rosse
    -scarpe nere lucide stringate basse
    -borsa nera lucida(abbinata alle scarpe)
    -borsa grande a tracolla di H&M
    -borsa Liu Jo di media grandezza

    -cinturone nero con strass
    -cinturone nero lucido
    -cintura nera
    -cintura rossa
    -cintura bianca
    -cintura gioiello oro e acciaio
    -sciarpe leggere e pesanti

    I pantaloni che ho salvato hanno tutti più o meno lo stasso modello skinny un pò più larghetti alla caviglia
    -jeans skinny chiari e scuri
    – pantaloni neri aderenti
    -pantaloni neri rasati
    -jeans blu scuro leggermente svasati
    -jeans flat front scuri
    -pantaloni grigio chiaro
    -dolcevita nero,grigio melange,marroncino
    -maglioncino grigio scollo rotondo
    -cardigan nero corto in lana e in cotone
    -qualche maglietta manica lunga
    -maglia spalla nuda a righe bianche-marroni e nere

    CHE MI SERVE:
    -cappotto nero:lungo a metà coscia,leggermente svasato,con un’unica fila di bottoni
    -stivale di pelle nera basso:con punta arrotondata e senza risvolto
    -stivale di pelle nere taccato:tacco 7/8 cm (per sostituire i miei consumati)
    -un giubbottino di pelle nera,senza bordura di lana,che possa essere indossato sia di giorno che la sera
    -borsa/stivali di un colore che non sia nero ma abbinabili con tutto,magari beige
    -trench beige corto
    -due giacchette di lana da sostituire alle felpe per dentro
    -cardigan lungo nero
    -cardigan lungo beige
    -cintura alta nera
    -due vestitini uno scuro e uno chiaro
    -t-shirt bianca maniche lunghe
    -collana finte perle nera
    -ballerine
    -qualcosa di rosso
    -cardigan grigio chiaro corto

    Poi ho fatto due sacchetti,uno con cose belle che mi stanno bene ma hanno bisogno di abbinamento ed uno con le cose su cui pensare,che magari trovando il modo giusto riuscirei pure ad indossare

    • io comunque vorrei innovare cioè sto cercando il mio stile,che mi faccia sentire a mio agio ma so anche che ci sono cose che mi piacciono e che mi stanno anche bene ma non compro o indosso solo pre timidezza,l’ho sperimentato con il colore rosso qualche tempo fa,mi imbarazzava indossarlo,perchè mi faceva sentire osservata,poi ho cominciato ad usarlo a poco a poco,prima due bottoncini,poi una cintura sottile,fino aquando non è diventato uno dei colori che mi piace di più

      • ma le prime lezioni le hai fatte?
        quelle della raccolta di ispirazioni?
        quelle sono altrettanto importanti per capire in che direzione vogliamo far virare il nostro guardaroba.

        • si ho fatto tutto,io mi riferivo al commento di Sara,per dire che a volte ci precludiamo delle cose solo per timidezza,come il rosso era per me,cosi magari gli accessori per lei.

    • stai andando come un treno pepita!
      brava!!!

  14. Alessandra dice:

    Ciao e davvero grazie mi stai finalmente facendo creare il mio guardaroba perfetto.
    Purtroppo sono di nuovo disoccupata e quindi devo fare acquisti più che oculati ma amo la qualità e facendo il super ripulisti nell’armadio ( e in buste varie) ho salvato ( x l’autunno inverno ):
    1 paio di pantaloni neri classici h&m , 1 paio pantaloni Zara neri vita bassa e piccole borchie in vita dritti, 1 paio di pantaloni Zara a stampa quadrettata piccola grigio / neri vita alta, una gonna in lana color castagna con inserto pieghettato in voile davanti Max & co ( diffusione tessile), una gonna poliestere a grosse pieghe e vita alta nera / blu scuro ( diff. Tess) , 2 pull di qualità uno cammello e uno verde bosco, 1 pull vecchiotto ma lana 100% arancio con scollo quadrato ( serve qualcosa sotto), 2 abitini di maglia fatti ad A uno nero e uno arancio senza maniche ( che ci metto sopra?) , un copri spalla in lana rosso , 2 camicie bene fatte nata camicie – 1 rosata e una bianca, 2 camicie simile raso una rosso e una verde chiaro ( help ) , un abito in lana con fondo fango e grossi cuori ma maniche corte.. Be’ ora vorrei integrare ma cosa ? Giacche? Mi sono provata una giacca da h&m nera avvitata ma non c’era la taglia … Sul vestito arancio che metto? Mi stanno benissimo ma non so cosa abbinare.. Adesso devo integrare. Ho messo in vendita 2 cappotti patrizia pepe ( di anni fa ) e uno guess. spero di venderli x comprare qualcosa ! Mi serve tutto!!!!

  15. Alessandra dice:

    Dimenticavo ! Sono una donna pera ma non troppo larga, seno piccolo e fianchi più larghi ma nel complesso mediterranea. 42 sopra e 44 sotto . :-)

Trackbacks

  1. […] seguendo le lezioni di Caia su trashic per formare un mio personale e inconfondibile stile, in cui mi senta a mio a gio e che mi stia […]

  2. […] Link alla settima lezione di stile di Caia su Trashic. […]

  3. […] Oggi parliamo di una regola fondamentale dell’organizzazione: quella del “uno dentro uno fuori“. Dura lex, sed lex ragazze. Va fatta nostra ricordando il consiglio di Caia: Less is More. […]

Lascia il tuo commento

*