Appendice, gli accessori fondamentali

Una borsa è per la vita.

Non potevo chiudere questo bel percorso insieme senza toccare il capitolo accessori.

Io divido gli accessori in due categorie: quelli fondamentali, scarpe e borse, e quelli decorativi, tutti gli altri, inclusi i gioielli.

E ne divido anche la trattazione.

Gli accessori fondamentali che per me sono scarpe e borse sono quasi assimilabili all’intero guardaroba, e da affrontare un po’ secondo le regole che vi ho illustrato nelle lezioni di stile.

Chiarendo quali interpretano perfettamente il nostro stile personale e il nostro modo di vivere, ripulendo l’armadio di ciò che ci distoglie dal vestire con soddisfazione e acquistando solo quelle perfette.

Quindi sicuramente bisogna focalizzare una volta per tutte la borsa perfetta, come le scapre perfette, ma per questi accessori si possono fare delle eccezioni, perché se è vero che una bella borsa, di qualità e funzionale, può durare una vita ed essere una specie di ciambella di salvataggio, è altrettanto vero che una pochette pitonata all’ultimo grido può rivoltare il nostro guardaroba come un calzino e darci un tocco attuale, modaiolo, senza tradire il nostro stile.

Quindi anche qui bisogna maturare occhio ed esperienza, imparare a valutare cosa può davvero integrarsi al nostro guardaroba concedendo un volo pindarico nella divertente giungla della moda, ma non prima di aver focalizzato i nostri basic, perché quelli, ragazze non possono mancare. E devono essere speciali.

Voi ce l’avete la borsa e le scarpe fondamentali?

Le state cercando?

love

c.

Commenti

  1. francesca m dice:

    ciao

    per le scarpe le mie fondamentali sono: stivali di pelle nera dal disegno molto pulito e tacchi rasoterra (che possiedo) e scarpe nere eleganti con stiletto (che devo rinnovare visto che si sono rovinate in punta). Per le scarpe ho una certa passione.

    Invece alle borse non mi sono mai appassionata. Anche io vorrei la borsa nera di pelle perfetta: anche perchè io porto sempre la stessa borsa che è nera ma in tessuto e anche se non è decisamente perfetta non la cambio mai. Quindi trovare la borsa perfetta sarebbe un buon investimento. Quando si tratta di acquistarla però mi sembrano sempre troppi soldi.

    francesca

  2. girasole dice:

    Io le scarpe perfette ce le ho, ne ho perfino due paia: stivali in pelle, senza tacco, semplicissimi ma con un tocco particolare, un po’ morbidi. Un paio marrone ed uno nero, visto che per me i colori fondamentali di scarpe e borse sono quelli!

    Con le borse vado un po’ meno bene, ho solo quella marrone, che però adoro. L’ho presa da Mango, e non l’ho pagata nemmeno tanto, sui 30 euro.. http://shop.mango.com/IT/p/mango/bags/totes–hobos/shopper-handbag/?id=53601040_06
    Al momento ne sto cercando una nera, quella che ho non mi fa impazzire..

    • girlinthemirror dice:

      Borse ne ho diverse, alcune addirittura ereditate da mia mamma, ma io ho la mia borsa nera perfetta, grande e fatta a mezzaluna, di pelle martellata, pagata 70 euro in saldo, ma vista la riuscita che mi sta facendo (la sto portando da più di 5 anni e sembra nuova, anche se ho dovuto sostituire la cerniera) a posteriori penso che avrei potuto comprarla anche a prezzo pieno…è talmente classica e minimale che difficilmente andrà fuori moda del tutto.
      Per le scarpe invece non ho ancora trovato la mia identità, ne ho tante ma alla fine metto quasi sempre delle sneakers (anche per questioni pratiche), ma non ne sono molto soddisfatta…

    • come dicevo a francesca… avevi visto questo articolo?
      http://trashic.com/2011/09/la-borsa-nera-in-budget/

  3. Io solitamente acquisto una borsa all’anno di quelle capienti, colori basici (grigio o nero o cuoio) mentre gli stivali almeno uno nero e uno marrone ci vogliono sempre, di pelle of course e mi durano anni…

  4. Interessante! Io sugli accessori fondamentali sono ben fornita (anche se le mie calzature preferite sono gli stivali, che non stanno bene con tutto e alla lunga sono un po’ noiosi).

    Sugli accessori decorativi invece sento di meritare 4–: mai studiato la materia, e il mio armadio avrebbe davvero bisogno di integrazioni su quel fronte. Quindi aspetto con gioia la prossima lezione :)

  5. Sai che non riesco a pensare alle scarpe come accessori? La borsa si, ok, ma le scarpe… mica si può andare senza! Le scarpe per me vanno insieme al guardaroba in generale, le borse insieme ai capi spalla (e infatti in estate vado nel panico). Lo so logicamente la divisione è quella, ma proprio non riesco a pensare alla scarpa come un di più o avere solo un paio di scarpe basiche che vadano con tutto. Impossibile!
    Quest’anno poi sarà una tragedia, guardo le vetrine e comprerei il 60% delle scarpe presenti. Aiuto!!

    • hahahha
      io mi ritrovo cosi se non peggio tutti gli anni :D
      comunque le scarpe sono fondamentali perche’ non si puo’ andar senza, ma accessorie perche’ puoi appunto averne a bizzeffe e trovarci sempre un quid che dia loro un perche’…
      ho capito lessismore, ma sempre donne siamo :D

  6. Framboise dice:

    A me gli accessori piacciono molto. Avendo negli anni formato un guardaroba di abiti dalle linee semplici anche se con un tocco vintage/particolare, gli accessori giusti sono secondo me la pennellata finale ma decisiva nell'”outfit”. Non compro mai borse o scarpe particolarmente economiche (non posso vedere Carpisa, Segue, Fergi etc, per dire) ma mi trattengo dal fare la follia di comprarmi la borsa per la vita perché so di non avere la pazienza/l’ordine/la cura di trattare per bene i capi. Le mie borse sono sbattute tutto il giorno tra mezzi pubblici, pavimenti delle sale riunioni di mezza città, armadietto della palestra e bauletto del motorino e comunque anche a casa non è che gli riservi grandi attenzioni… in effetti, ehm ehm, un bel post sulla gestione e sistemazione degli accessori in casa sarebbe proprio utile!

  7. la mia borsa fondamentale in un certo ce l’ho…..ehm ehm…oltre a un armadio pieno di altre borse…
    è la neverfull grande di louis vuitton, tela damier (quella a quadratini neri e marroni per capirci)

    ce l’ho da due anni e da allora non riesco a farne a meno…è davvero La Borsa: leggera, capiente, sportiva e classica al punto giusto…
    poi ci sono quelle dei sogni, come una prada per la quale sto mettendo i soldi nel salvadanaio, rinunciando magari ad acquisti compulsivi, perchè prima o poi ci sarà Lei…
    infine ce n’è una dei sogni che è una balenciaga regalo dei miei 40 anni da parte del marito

    e concordo…la borsa è davvero qualcosa che cambia l’intero outfit, l’umore…

    è davvero l’accessorio più importante

    G.

    • ma lo sai che a furia di parlare della tua neverfull, me la stai facendo piacere?
      io sono un po’ scettica rispetto alle lv
      punto primo perche’ mi sembrano esasgerate come prezzo considerato che non sono di pelle, poi perche’ sono molto inflazionate e ce ne sono una marea tarocche in giro.
      detto questo escludendo a priori le logate, la damier comincia veramente a stuzzicarmi, anche se forse potrei lasciarmi andare alla neverfull azur… come borsa fondamentale estiva, che ne dici?

  8. la birkin di hermes è proprio la borsa per la vita, di quelle che si tramandano a figlie e nipoti… AD AVERCELA PERO’!!!! Ciao Caia!

Trackbacks

  1. [...] Come dicevamo, un guardaroba senza accessori è un vaso senza fiori, una casa senza mobili. [...]

  2. [...] Birkin, per me, davvero. Niente Hermès. Un giorno voglio cagare soldi, ed averne così tanti da potermi [...]

  3. […] asciugamani sta al bagno piccolo come la borsa sta al guardaroba: entrambi sono accessori fondamentali. Non c’è niente di più snervante di un asciugamano che cade mille volte sul pavimento […]

Lascia il tuo commento

*