World Toilet Day

world-toilet-day

Ci sono giorni in cui volentieri manderei a cag@re un bel po’ di gente. Capita, no?

Quelli che hanno la capacità intrinseca di chiederti le peggio cose, nei momenti di maggior pressione. Richieste assurde che nemmeno in tutto l’arco di una vita sarei in grado di soddisfare. Figuriamoci nello spazio di un istante.

Poi arrivano le sfide. L’articolo sponsorizzato che ti chiede di parlare di una APP per gli scarichi WC. E tutto prende la giusta piega. Perché mi dà il pretesto di augurare una lunga e dolorosa seduta di gabinetto a un sacco di gente che mi crea frustrazione. Quanti ne avete, voi, intorno?

– Quelli che ti scrivono per farti lavorare gratis, tipo le agenzie che mandano email a raffica che aprono con frasi come: supermammablogger, cara amica, ecc…
– Quelli che scrivono le email in maiuscolo, o inviano le catene di S. Antonio con tutte le email in chiaro;
– Quelli che si scaccolano in auto davanti al semaforo rosso;
– Quelli che si lamentano ad alta voce della coda alla cassa, e sbuffano finché è il loro turno;
– Quelli che vanno dal dottore 3 volte a settimana, facendoti fare la fila di ore per una semplice prescrizione;
– Quelli che, pensionati, prendono l’autobus in orario di punta e si lamentano che i ragazzi hanno lo zaino ingombrante;
– Quelli che, senza conoscerti, ti dicono cose sgradevoli, come: ma lo sa che dovrebbe fare una dieta?;
– Quelli che fanno la mano molliccia quando gli stringi la mano;
– Quelli che non mettono 10euro per la cassa scolastica volontaria all’asilo;
– Quelli che fanno fare al cane i bisognini (siamo in tema…) davanti alla tua porta di casa.
A tutti voi, amici, io dedico la (passata) World Toilet Day (il 19 novembre) e i progetti della World Toilet Organization.

Che il dio-del-water possa punirvi! (poco, ma almeno un po’…). Che il dio-del-water possa ascoltare le preghiere della mia frustrazione e della mia colite!

L’iniziativa vera si svolge per scopi benefici: la World Toilet Organization è una ONG che promuove azioni di sostegno concreto a quel 40% della popolazione mondiale che è priva di qualunque servizio igienico. Popolazioni svantaggiate che hanno bisogno di sostegno, educazione ambientale e igienica, grazie alle donazioni volontarie e anche al sostegno concreto di Domestos. E’ intervenuta, ad esempio, anche sopo lo tsunami in Indonesia.

domestos

Per promuovere l’iniziativa benefica, basta andare su www.flushtracker.com e tracciare il proprio scarico (se questo non lo diciamo in TRASHic, dove possiamo dirlo?)

Cliccando su ‘mi piace’ e ‘twittandolo’, contribuiremo alla diffusione dell’iniziativa, che mira a portare a conoscenza di più gente possibile il problema mondiale della scarsità di igiene e servizi igenici.

Con l’app Flushtracker.com potete indicare l’orario e l’indirizzo del luogo in cui avete tirato lo sciacquone, per seguire in diretta i vostri movimenti tellurici su Google Maps.

Questa APP decisamente fuori dal comune è stata lanciata da Domestos, che si occupa dei wc da sempre, ed è specialista in questo campo, poiché produce e commercializza prodotti come Domestos WC Gel Candeggina Attiva e Domestos Zero Calcare, che sono detergenti disinfettanti per wc.

A voi dunque tracciare il vostro scarico tramite l’APP.
E a noi il giochetto cattivissimo: quanta gente mandereste sul WC questa mattina? Quali categorie di persone meritano assai una seduta straordinaria di gabinetto?

Link: www.flushtracker.com

Articolo sponsorizzato

Viral video by ebuzzing

Commenti

  1. Concordo su tutta la tua lista e aggiungerei quelli che non fanno passare avanti alle poste le donne in evidente stato di gravidanza e chi si lamenta delle feste di compleanno dei bambini. Ho sentito un papà lamentarsi dell’usanza di invitare i compagni di scuola alle feste di compleanno (ma già si vedono tutti i giorni, che bisogno c’è di vedersi anche fuori dall’orario scolastico!?)

  2. ahahahahah,aggiungerei quelli che cercano di fare bella figura screditando te

  3. quelli che tolgono i volantini dall’auto e o li gettano a terra o li incastrano nelle ringhiere altrui
    quelli che corrono come pazzi per le strade di paese
    quelli che parcheggiano in divieto di sosta
    quelli che trattano i figli come deficenti davanti alla gente
    quelli che buttano il pattume dove capita…

    potrei continuare per ore

  4. quelli che ritengono che un atteggiamento gentile (sull’autobus, al lavoro, al supermercato) sia del tutto inutile….che uno sciacquone vi porti via!

  5. Oggi mi girano male e sciacquonerei il mondo intero.
    Ma soprattutto ‘sto computer di cacc* (restiamo in tema) che si blocca, si sblocca, non lo sa nemmeno lui, mi sposta le pagine e mi fa tremare il video…..

Parla alla tua mente

*