Una settimana di dieta prima di Natale

dieta-prima-di-natale

Una settimana di dieta prima che arrivi Natale: quante di noi hanno questo obiettivo in mente? Siamo in tempo, perfettamente in tempo per una dieta pre-natalizia… per perdere quei due o tre chili che poi rimetteremo su con il pranzo di Natale e il Cenone 😉

Una proposta faidate (anzi, faidame), che si basa sulla dieta della mia dietologa e sul menu bilanciato della Mensana, il servizio mensa da cui ci serviamo per l’ufficio, ma soprattutto sul buonsenso: se avete problemi di salute o di penso, consultate prima un medico. Io sono solo una cialtrona, non una dietologa, è chiaro? 😉

Nelle parentesi, un’indicazione approssimata sulle calorie contenute in ogni piatto, a cui aggiungere l’olio: un cucchiaio di olio = 65calorie circa.

Colazione, tutte le mattine: (per approfondire l’argomento colazione)
– 1 tazza di caffè, te o orzo a cui aggiungere
– a scelta: 1 tazza di latte scremato, 1 yogurt magro
– a scelta: 2 fette biscottate, 2 biscotti, 2 crackers, 1 fetta di pane tostato con un velo di miele o marmellata

Menu Pranzo:
– Lunedì: 1 porzione di ricotta vaccina (180cal) + patate in umido (210cal) + insalata di cavolo cappuccio (20cal)
– Martedì: 1 porzione di pasta e fagioli (230cal) + 3 fette di roast-beef (85cal) + insalata verde (10cal)
– Mercoledì: crema di patate e broccoli (295cal) + 4 fette di prosciutto crudo (150cal) + insalatona di frutta fresca (145cal)
– Giovedì: coscia di pollo al forno (285cal) + verdure miste gratinate al forno (230cal)
– Venerdì: filetto di merluzzo al vapore con pomodorini (210cal) + carote e rucola in insalata (40cal) + 1 panino (200cal)
– Sabato: insalatona di pollo con sedano, carote e grana (280cal) + finocchi all’olio (110) + frutta fresca (70cal) + 1 panino (200cal)
– Domenica: polenta al ragù (395cal) + salsiccia di pollo e tacchino (290cal) + insalata fresca (10cal)

Menu Cena:
– Lunedì: crema di zucca e carote (150cal) + 1 petto di pollo ai ferri (135cal) + radicchio fresco (10cal) + 1/2 panino integrale per crostini (120cal)
– Martedì: minestrone di verdure (130cal) + tris di verdure cotte al vapore (155cal) + rotolo di tacchino agli spinaci (250cal)
– Mercoledì: stracchino (250cal) + cavolfiore al vapore (115cal) + zucchine all’olio (130cal)
– Giovedì: passatelli alla romagnola (390cal) + ricotta e verdure al vapore (315cal)
– Venerdì: zuppa di verdura (110cal) + insalata nizzarda (180cal)
– Sabato: straccetti di maiale con carciofi (320cal) + fagiolini alla pizzaiola (125cal)
– Domenica: crema di zucchine e spinaci (120cal) + arrosto di tacchino (90cal) + patate in umido (195cal)

Voi come vi siete organizzate? A dieta, o semplicemente attente?

Commenti

  1. Noi siamo appena tornati dal lungo week end a Milano, dagli zii di mio marito, praticamente ci hanno messo all’ ingrasso manco fossimo dei tacchini.Quindi urge dieta depurativa!
    Ieri a pranzo broccoli e carne+50 gr di pane; mela.A cena zuppa di cipolle e 50 gr di pane tostato;mandarini.
    Oggi minestrone e farro.
    Purtroppo io torno alle 14 a casa e se mangio un pò di più, a volte la sera non ho prorpio fame.
    Anche perchè dovremmo cenare alle 19.30, considerato che il Cucciolo pranza alle 12 a scuola.
    Lo so che è sbagliato ma mangio solo un pò di frutta e mi faccio una tisana.
    Cmq la nostra regola per questa settimana è pochissimi dolci e carboidrati!

  2. Non jela fo’.
    Son stanca, dietisticamente svogliatissima e con mille cose da fare e duemila idee in testa.
    Mi sa che mi ci rimetto dal 9 gennaio…:-D

  3. noi da qualche settimana a cena solo verdure, zuppe magari con farro/orzo ecc.
    ma alla fine il biscottino ci scappa sempre!

  4. Io ho deciso che rimando a dopo le feste, perchè avendo amici lontani le varie cene per gli auguri e scambio di regali sono già partite da domenica scorsa. Però dopo le feste voglio provare, più che una dieta, una depurazione a base di aloe. Vi terrò aggiornate su come va 😀

  5. io ho preso l’ennesima gastroenterite! Ormai ogni tre/quattro mesi mi arriva (gentilmente recapitato da qualche pargolo) un virus del genere che mi chiude lo stomaco per 3/4 giorni, mi costringe a bere litri e litri di acqua per non disidratarmi e mi rimette sulla carreggiata del peso forma. Ecco non lo augurerei a nessuna, però ogni tanto cade a fagiolo!

  6. IO ti faccaio compagnia Barbara. Non posso permettermi di aggiungere peso a quello che già dovrò smaltire dopo le feste, e poi se mi lasciassi andare già da ora sarebbe un disastro, purtroppo le tentazioni iniziano ben prima della vigilia di Natale. Il tuo menù e ok!!!!!!

  7. E comunque ci tengo a ricordare a chi sta rimandando il problema a dopo le feste che è sbagliatissimo. darsi una regolata e non necessariamente seguire una dieta ipocalorica ci permette di non accumulare troppi chili. Su ragazze facciamo da brave ( che rompi che sono).

  8. Uh ma son d’accordo, solo che devo far abituare il corpo con una fase iniziale che dura un mese, poi la depurazione di cui parlo richiede di ridurre i carboidrati ed essendoci le feste, ospite da questo o quel parente o amico, non si può imporre il proprio menu.

  9. Che poi il problema non sono tanto i pasti in sé, quanto gli avanzini di torrone, panettone e frutta secca che alla fine si mangiano ogni giorno tanto per non buttarli via… perché ad un paio di pasti è anche possibile fare le brave, ma è difficile resistere a quell’avanzo di panforte che ti chiama dalla dispensa ad ogni momento, a quella fettina di pandoro rimasta nella busta o al pezzetto di torrone dopocena…

    • Hai proprio ragione, purtroppo si tende a riempire la casa di enormi tentazioni e alla fine non è tanto il pranzo o il cenone, ma il perseverare!!!!!!

      • Uh, quanto è vero! Io cerco di non comprare nulla, che tanto c’è sempre qualche regalo mangereccio che arriva per Natale (il cestone dai miei suoceri, il pacco dono al lavoro, gli omaggi dei supermercati), ma quando vado a fare la spesa subito prima del 25 dicembre non riesco proprio a resistere alla scatola di cioccolatini con la confezione diversa o al panettone-novità, sempre con la scusa che potrebbe capitare qualcuno a casa e bisogna avere qualche cosa da offrire…con il risultato che ogni sera dopo cena, da Natale alla Befana, o vado a dormire con le galline subito dopo cena, oppure se mi fermo a guardare la tv oppure a sferruzzare, verso le nove e mezza/dieci mi prende un languidorino e inevitabilmente nella battaglia carota/finocchio-torroncino/pandoro vincono sempre i secondi! E poi mi ritrovo con la pancia gonfia, la bocca cattiva, e mille sensi di colpa, perchè queste cose per me sono veleno, non solo per la linea!

  10. mi sono attrezzata. sono a dieta da 10gg persi quasi 4 kg. ecco. lo dico molto soddisfatta 🙂
    sempre preziosi i vostri suggerimenti ^_^

  11. Io cerco di stare attenta, ma sono golosa, soprattutto di salato, e, aggravante, mi piace il vino…. quindi prendo ancora più calorie.
    Per fortuna però quando mi ci metto davvero, so essere davvero rigorosa e torno indietro.. ma secondo me hai ragionissima a dire di tenersi in questo periodo cosi non si deve fare un super lavoro a gennaio!!
    Ciao e grazie per i suggerimenti
    Barbara

  12. A fortunatamente non piace nè il vino nè altre bevande che non siano acqua. E questo è di sicuro un grandissimo risparmio in termini di calorie. Ma un po’ di spumante per il brindisi me lo faccio di sicuro!

Parla alla tua mente

*