Sanremo Social, prima puntata

sanremo-2012

Sanremo passo passo, prima serata. Un post che raccoglie la diretta in modo social, e che verrà intervallato da altro acidume vario. Nella sezione Gossip troverete i post estemporanei e satirici (cattivi, ok). E qui, in homepage, la cronaca passo passo. Anzi, minuto per minuto.

Alle 20.45
Luca e Paolo ci annoiano con una satira politica che piange la morte della satira politica. Sono alla ricerca del tasto forward, ma temo di essere collegata su RAI uno e non su Sky on demand. Questo è un vero peccato.

Alle 20.57
– Il canone RAI costa 112 euro
– Sticazzi!

Alle 21.00
Luca e Paolo cantano Va’ pensiero col controcanto. E parlano sempre di Berlusconi. Ditegli che le battute su Berlusconi ormai sono come i preliminari senza sesso.

Alle 21.03
Si inizia a sentire il nome Celentano. Dalla regia mi dicono che cambiando canale c’è Criminal Minds.

Alle 21.08
Entra Morandi. Avanti i giovani.

Alle 21.09
A forza di fare tacche per ogni ‘cazzo’ pronunciato da Luca e Paolo, ho segato una gamba del tavolo. Adesso inizia il festival. Questi primi 10 minuti, che si sappia, vengono scalati dal canone?

Alle 21.14
Daniel Ezzralovcomecavolosichiama ha coordinato la squadra mondiale di ginnastica artistica per una sigla di merda. Ma grazie, eh.

Alle 21.21
Il morale delle truppe è basso, molto basso. In un’ora nulla è ancora stato fatto, né detto. Il servizio a domicilio di Trashic sta per consegnare le pillole blu a tutti.

Alle 21.24
L’esibizione di Dolcenera. La donna che, quando canta, ingloba l’Ariston. Comunque Ci vediamo a casa. Era a casa di Paolo? Citofonare  Sanremo.

Il ciuffo verde fa tanto Mirko dei Beehive 20 anni dopo. Forse sta per entrare in scena Cristina d’Avena, e noi figli di Memole, gradiremmo.

La canzone non l’ho capita. Ho sentito molte vocali e nemmeno una consonante. Cito: Come sarebbe bello potersi dire che noi ci amiamo tanto, tanto da morire.
Sì, sarebbe bello. Ma mentirei.
Voto 5.

Alle 21.30
Si esibisce Samuele Bersani. Ma forse è suo nonno.  Occhi da pazzo, ritmo serrato, ritmo bellissimo.

Cito: Ci vuole molto coraggio a ricercare la felicità , un miraggio che presto svanirà. E a mantenere la calma adesso, per non sentirsi un pallone perso.

Ma sì, dai, il ritmo mi piace. Peccato gli manchi la voce. Arrangiamenti bellissimi, però.
Voto 6.5

Alle 21.37
Regista, attore, musicista: Rocco Papaleo. Vestito da prete?
Quando ha detto Rocco avevo avuto un po’ di speranza, e niente, Siffredi non c’è. Ha la cervicale.

Alle 21.41
Il sistema di voto non funziona. Si voterà con un sistema di post-it.

Alle 21.43
Il mio primo Negroni. Visto che si parlava di Siffredi, li conto.

Alle 21.46
Noemi canta indossando i capelli di Pippi Calzelunghe. Il maestro Melozzi, pure lui munito di ciuffo, ha il fazzolettino fucsia intonato alla giacca di Noemi. Lei però è bella, magnetica. E saluta il pubblico.

Cito: Lasciare che lo scorrere del tempo renda tutto un po’ più chiaro. Perchè la nostra vita in fondo non è nient’altro che un attimo eterno, un attimo.

Mi piace. Tanto. Ha sempre avuto una bellissima voce. E ha anche gli orecchini di Jam e le Holograms: Io sono una cantante, bella e stravagante, e ballo il rock’n roll.

Voto: 7

Alle 21.52
Arriva Renga, e il picco ormonale è elevatissimo. Quasi quasi provo col Clearblue.  Peppe Vessicchio resiste, e dirige.

Sempre le stesse note di chitarra, ma comunque cosa gli vuoi dire?  Renga in grigio. Quanto è sexy.

Cito: Se la tua bellezza è furiosa e nobile, è qualcosa che somiglia alla parte migliore di me.

Chiamami, Francy. Parliamone.
Voto: 6.5

Alle 21.57
Entra Chiara Civello. Chi? Eh, no, appunto. Non la conosciamo.  Che sia un bene?

Cito? No, davvero. Una canzone dove sta scritto: distesi su un prato di stelle. Non la cito.

Bello il vestito. E’ stato fatto con le pagliette della Spontex. La Spontex mi è sempre piaciuta, tra l’altro.

Voto: chi?

Alle 22.06
Irene Fornaciari è rock come un tramezzino con l’insalata russa.
Veramente bella, tra l’altro, la casacca decorata con lo spirografo.  Ma bella, eh.

Voto: un merlo.

Alle 22.11
Mi chiedo: ma quindi stasera dobbiamo eliminarne solo due? Siamo sicuri?
E’ un vero peccato.

Alle 22.19
Effetti speciali da Guerra Mondiale  e sirene. Morandi: è ora di prendere la pastiglia, forza!

Ah, ecco, è Celentano. Un po’ era meglio la guerra, però.
E’ arrivato il mio secondo Negroni.  Io mi rifiuto di ascoltare questo uomo senza capelli.

Alle 22.26
Populismo (indigeribile) di Celentano. Tutti dicono ‘cazzo’.
La morale è sempre quella: fai merenda con girella.

Ambè, poi arriva la Canalis che interpreta l’Italia. Auanaghen.

E poi arriva Pupo. Tocchiamo il fondo, ma il fondo è molto profondo, è un gran fondo profondo.

Adesso manca solo il fantasma di Mike Bongiorno. GHOST.

Attenzione, comunicato urgente. Stasera intorno alle 22.20 alcuni pazienti della casa di riposo Anni Azzurri sono evasi. Per favore, segnalate al numero verde RAI avvistamenti di poveri vecchi farneticanti.

Alle 23.11
Celentano è ancora sul palco. Un’ora di smaronamenti. Voglio essere rimborsata per quest’ora di vita persa, profondamente inutile e VUOTA.

Alle 23.18
Arriva Emma. Dopo il pippone di Celentano, speriamo in lei per riprenderci da questa intossicazione generale.

La giacca è un po’ troppo verde, ma lei canta sempre con umiltà ed energia.

Cito: parlo per tutte quelle povere persone che ancora credono nel bene.

Un po’ populista, ma vivaddio. Almeno ancora qualcuno ci crede. E dopo Celentano la fede ci può salvare.

Voto: 7.

Alle 23.28
I Marlene Kunz. Forse staranno pensando: ma che cazzo ci facciamo qui?

Cito: La felicità sorride attonita, con ingenuità e un largo brivido, alla bellezza eterea che sa incantare, e alla poesia che ci fa sentire la forza della bontà.

La Poesia. Finalmente una canzone. Per questo non verrà capita.

Voto: 8.

Alle 23.36
Finalmente le vallette, e finalmente i vestiti da sera.  Hanno dovuto chiamare le vallette dell’anno scorso (Rodriguez e Canalis), ma dopo 3 ore finalmente il FESTIVAL!

Alle 23.40
Entra Finardi, che è un poeta. Si rivelerà all’altezza anche questa volta?

Cito: ma la terra si ferma appena io mi rendo conto di avere perso la metà del tempo, e quello che mi resta è di trovare un senso.

Ho i brividi. Meraviglioso, poetico, teatrale. La canzone italiana.

Cito: devo combattere con le mie lacrime, mica con la poesia.

Grazie. Finalmente ossigeno.

Voto: 9.

Alle 23.44
Arrivano D’Alessio e Bertè.
HO PAURA.

Voto: impressionante. Il problema è che questi rischiano di vincere. Si salvi chi può.

Alle 23.54
Nina Zilli è strana. Voce nasale e cofana di due metri in testa. Io non l’ho capita. Non posso dire che non mi piaccia, ma non mi piace.
E comunque secondo me c’è qualcosa che sa di plagio… ora ci penso. Mina!

Alle 0.09
Dalla e Carone, in tutti i luoghi e in tutti i mari.
A me Dalla fa venire voglia di chiamare l’ufficio d’igiene, ma Carone mi piace, è un poeta, e ha una bellissima voce.

Canzone bellissima, melodia stupenda, una gran ballata. Ma mi piace proprio!

Voto: 9.5

Voto: io no capisc.

Alle 0.17
Entra Arisa. Ho grandi speranze. Voce bellissima ed eccentrica. Che voce perfetta. Mammamia quanto è brava.

Cito: mentre il dolore sul foglio è seduto qui accanto a me, e parole nell’aria sono parole a metà.

Io la promuovo. Sanremo, SANREMO è qui!

Voto:9.5

Alle 0.23
Matia Bazar, redivivi. Museo delle cere mode on.
Non li ascolto nemmeno, è troppo tardi ormai per parlare ancora dei Matia Bazar.  Mi basta già il primo accordo per dire no.

Voto: formaldeide.

=====

Nel frattempo il sistema di voto non ha funzionato peruncazzo, w l’Italia, e quindi stasera non si elimina nessuno. La Platea insorge. L’importante comunque è che non torni Celentano.

=====

Alla fine della serata, i miei beniamini: Carone, Arisa, Finardi.
Non dite che io non l’avevo detto.

Commenti

  1. Cavolo cosami sono persa. Stasera dovrò lottare strenuamente con la nana ma ci sono eh…sìsìsìsì!

  2. uf ieri sera sono dovuta scappare da ale….iff

  3. sono in ufficio e mi sto scompisciando a leggere i commenti!

  4. Ok mi son persa il festival ma questo riassunto è ESILARANTE! Siete fantastiche.
    Devo cercare di non ridere troppo qui in ufficio..
    Comunque da quello che ho capito stasera si rifà tutto?

  5. E comunque sono d’accordo con te Carone e Arisa sono superiori. Non ho sentito la canzone di Finardi … mi sono distratta …

  6. Grazie, davvero grazie: letta oggi mi fa quasi pensare che ieri ho visto altro. Quasi.

  7. A leggere, anzi a rileggere, sembra divertentissimo. Magari stasera leggo solo, senza guardare, e commento pure (si vedrà la differenza??)
    siete grandi!!!

Trackbacks

  1. […] su Trashic. Se volete un’idea di cosa è stata la diretta della prima puntata guardate qua. Condividi questo: Filed Under: Cucina · Tagged With: cucina, dolci, […]

  2. […] avete seguito la diretta della prima puntata di Sanremo, avete notato il look molto discusso di Dolcenera: maglia in felpa con ampio scollo, senza […]

Parla alla tua mente

*