Giocattoli intelligenti

Di giocattoli ce ne sono ovunque, c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Quercetti, dagli inizi degli anni Cinquanta, porta avanti il Made in Italy dalla sede di Torino con un costante controllo diretto su ogni processo produttivo, sulle tecnologie e i materiali scelti con cura.

Presente al ‘Children’s Tour’ che si è svolto a Modena dal 16 al 18 marzo, il salone delle vacanze 0-14, Quercetti ha ideato linee di giocattoli in continua evoluzione, come i recenti nati della Linea Prima Infanzia, Daisy Shape Sorter e Qubò, ma anche i magnetici lettere e numeri per le apposite lavagnette, e – ancora – i chiodini colorati dalle mille forme e dimensioni che ormai sono un evergreen per i bambini di diverse generazioni.

Per le bambine con ‘Dressy Baby’ e ‘Faschion Design’ il mondo della moda non avrà più segreti…  poi ci sono le “SmartDoll”: tre bamboline Lily, Greta e Susy da vestire con tessuti veri e da decorare con nastri e adesivi colorati. I vestiti delle SmartDoll non sono pronti ma ogni bambina potrà crearli al momento in base al proprio gusto.

Tante novità, insomma, per venire incontro alle esigenze di tutti i bambini con giochi sicuri, intelligenti e a misura di creatività e idee.

Per maggiori informazioni: http://www.quercettistore.com/

Commenti

  1. sarà che i giochi della quercetti mi ricordano quando ero bambina, sarà che QUEI giochi erano validi allora e lo sono ancora oggi.
    proprio gli stessi con cui oggi – grazie alla loro qualità ma soprattutto alla mia mamma che conserva tutto! – giocano felicemente i miei bambini! 😀
    francesca

  2. Li avevo io da piccola e li hanno adesso i miei bambini. Mi piacciono perché sono originali, educativi, coloratissimi e anche economici. Regalati a Natale a figli e nipoti e verranno regalati ai vari compleanni.

  3. i qubò son molto belli, li avevo riproposti al nido ma la coop gne gne non li ha voluti perchè di plastica

Parla alla tua mente

*