Madre Terra

WWF-panda-linea-baby

Quanti sentimenti sono in via di estinzione? Di quanto sostegno hanno bisogno le donne?

Me lo sono chiesta recentemente, grazie anche a una piccola collaborazione che parte oggi con WWF e che durerà fino a Giugno: un’iniziativa che ha lo scopo di parlare dei CRAS, i centri di recupero animali selvatici, dove vengono curati gli animali vittime del bracconaggio e del commercio illegale.

Una bella prova, per me, che in questi anni ho tanto riscoperto la natura, sia fuori che dentro di me.
Perché sono diventata Terra, e Madre. Ho messo radici, ho protetto, ho cresciuto, ho instaurato un rapporto speciale con la vita, perchè ho dato Vita ad un piccolo essere umano.
Un cucciolo d’uomo, un cucciolo a cui ho regalato tutto ciò che possedevo, e anche ciò che non possedevo: ho dovuto inventare, cambiare, proporre, studiare.

Ma soprattutto cambiare, sì.

E in questo forte legame con la Terra, al rapporto speciale che una madre ha con la Vita, ho pensato a ciò che di speciale hanno le donne, e i loro figli, e il mondo che noi possiamo cambiare ogni giorno con le nostre idee, le nostre parole, il BENE.

La maternità è diventata il mio progetto di sostegno, il sentimento in via di estinzione, come in via di estinzione sono questi animali del WWF, il luogo che io voglio proteggere.
Il mio spazio bianco, la mia dimensione, lo scrigno dove conservo i miei tesori.

Perché essere madre è un po’ così: certe volte fa sentire strane, e sole, e diverse. Certe volte noi siamo contemporaneamente esotiche, e invisibili.
Siamo come una pianta che cresce rigogliosa, ma ha bisogno di un sostegno per crescere verso l’alto. Per non ripiegarsi su se stessa. Per vivere e dare la vita.

Mi piace pensare che ciascuno di noi, al momento della nascita, riceva in dono una quota di natura: un po’ di aria pulita, di acqua da bere, di foreste, di mari e di luoghi naturali da vivere. Poi sta a noi, nel corso della nostra vita, scegliere di prenderci cura del nostro mondo, oppure no.
WWF, for a living planet.

Ma prenderci cura anche di noi stesse, dei nostri perchè e dei nostri vorrei. Non è forse questo, ciò di cui parliamo su Trashic?
Parole in cerca di una identità, ma anche di un sostegno.

Regali. Non per forza materiali, ma anche mentali. Attenzioni.
E sorrisi, leggerezza, frivolezze, piccole attenzioni.

WWF-linea-baby

Il WWF inizia facendo un regalo agli animali: la nascita di un bimbo è un momento intimo e pieno di gioia da condividere e festeggiare con chi ci sta attorno. A volte anche un piccolo regalo, un pensiero, può esprimere la vicinanza e l’accoglienza per il nuovo arrivato.
WWF propone la linea Baby per i ‘cuccioli d’uomo’ fino ai 4 anni: un kit di benvenuto composto dal carillon Panda, un album da colorare, un adesivo per auto e un certificato di Cucciolo WWF.

Chi lo regala, con il suo contributo sostiene concretamente i CRAS (Centri di Recupero Animali Selvatici) e i CRASE (Centri di Recupero Animali Selvatici ed Esotici). Due progetti per soccorrere, accogliere e curare migliaia di animali in difficoltà. Nei centri di recupero, medici qualificati, personale sempre a disposizione e attrezzature idonee consento interventi chirurgici, cure per la riabilitazione degli animali che, quando vengono accolti, sono feriti, maltrattati, denutriti o in fin di vita.

WWF-certificato-linea-baby

Dare il benvenuto a un neonato con la linea Baby lo fa diventare un ‘cucciolo WWF’ a cui insegnare la passione per la Natura e il rispetto delle diverse specie, comprese quelle selvatiche ed esotiche.

Un benvenuto che, quindi, non è dato da sole parole, ma da un fatto:
Cucciola mio, siamo parte della stessa terra. Siamo la stessa cellula, tu e io, siamo la stessa aria, siamo gli stessi occhi.
Io questo mondo lo regalo a te, un po’ meglio di come me l’hanno lasciato, perchè tu ne faccia buon uso.
Perché ho imparato, cucciola mio, a rispettare il mondo, per rispettare me stessa.
La mamma.

Link per sostenere l’iniziativa: http://www.wwf.it/baby/

Commenti

  1. bellissimo! nn vedo l’ora di regalarne uno

Lascia il tuo commento

*