Scollo all’americana

scollo-americana-fronte

Ecco cosa succede quando, da brava fashionista della domenica, guardi il promo della nuova stagione di Ma come ti vesti? in onda su Real Time, e pensi: ma ‘scollo all’americana… in che senso?

Cioè, in pratica, cos’è lo scollo all’americana? Lo metto subito nel mio dizionario della moda, per tenerlo a mente!

E’ chiamato scollo all’americana quel tipo scollatura, su top o abito o maglietta, che viene allacciata dietro il collo, lasciando completamente scoperte le spalle.
E’ chiamato all’americana perché è stato molto amato negli Stati Uniti: sin dai tempi del look da spiaggia Anni Quaranta, fino alle modernissime serie televisive. Ad esempio Sex and The City: Samantha era solita indossare top e abiti che lasciassero libere le spalle.

scollo-americana-retro

Il collo è alto: copre completamente il décolleté, creando un look castigato sul davanti.
Ma lascia totalmente libere le spalle e le braccia, ed è quindi perfetto per chi ha belle spalle da nuotatrice, braccia toniche e una schiena perfetta. Vietato a chi ha le spalle piccole o cadenti.

collo-alla-americana-ispirazioni

In foto, oltre alle immagini delle sfilate di moda degli stilisti più importanti, un top Promod con scollo all’americana e paillettes.

Commenti

  1. Claudia-cipi

    Vietatissimo anche a chi ha un seno importante e non può rinunciare al reggiseno o permettersi un modello con spalline incrociate, uff.
    Se poi mi trovate un reggiseno che regga e contenga una 90F (no, non basta più manco la f, ma la g non la trovo, soprattutto da allattamento) e lasci le spalle libere potrei anche costruirvi un altarino per venerarvi.

    • Ecco…io non arrivo a una 90F, ma comunque ho risolto o con spalline trasparenti o con i reggiseni incrociati dietro. Sono fatti apposta. Ma non so fino a che taglia arrivino.
      Se ci sono per la tua te li consiglio perchè con lo scollo al’americana il seno viene “mitigato”.

    • Ma da Bonnprix sicuro! Oppure guarda il post Curvy in homepage…

      • Claudia-cipi

        Da Bonprix devo ricontrollare tra gli sportivi con le bretelle incrociate, allora, che non ne avevo visti.
        Il post Curvy l’avevo visto ma il sito mi aveva fatto un po’ confusione, forse l’ho guardato un po’ troppo di corsa.
        Le bretelle trasparenti non mi piacciono e comunque non vanno bene per questi pesi: ci vuole la spallina larga se no fa male e che sia ben attaccata e resistente (solo nel’ultimo mese me se ne sono rotte due, di spalline).
        Le spalline a vista mi piacciono solo sottilissime e su ragazze magre.
        Vado a spulciare bonprix (e la redoute).
        Grazie.

  2. Li adoro! Io ho le spalle larghe e un seno ingombrante. In questo modo posso valorizzare le spalle e far risaltare il seno senza però rischiare la volgarità.
    In più d solito i top con scollo all’americana sono “imborsati” o larghi in vita così da mimetizzare i rotolini (…ini…oddio…lasciamo perdere!).

  3. temo che siano vietati a chi ha i “bracciotti” non troppo tonici. Vero?

  4. ma che bello quel vestito vuitton!!!

  5. Io adoro lo scollo all’americana, tant’è che l’ho scelto persino per il mio abito da sposa… Il reggiseno era incorporato all’interno, quindi zero problemi …

  6. io lo doro per me che ho delle belle spalle e le tette piccole é l’ideale 😀

Parla alla tua mente

*