Il barbecue ad energia solare

barbecue-ad-energia-solare

Idee ecologiche e sostenibili, idee che migliorano il mondo. Bello il fermento che nasce intorno alle energie pulite, soprattutto quando è di semplice utilizzo e ci può riguardare ora e subito, a prezzi decisamente contenuti.

Un esempio di questo rapporto qualità prezzo è Biogrì, un particolare barbecue ad energia solare, che ho scoperto lo scorso weekend. Non ne conoscevo l’esistenza, non sapevo si potesse fare. E voi?

Un’idea copiata da twitter, seguendo Alessadra Farabegoli in missione a Terra Futura, la mostra-convegno che riunisce ogni anno le migliori idee e proposte sostenibili per un futuro migliore ed equo.

I vantaggi:

Non utilizza fiamme dirette o indirette, piastre riscaldate, resistenze o altro; la sola luce solare, opportunamente riflessa, determina la cottura dei cibi.
Cottura priva di fumi e particelle derivanti da combustione (come ad esempio avviene con i classici barbecue a legna o carbone) per cibi piu sani e naturali.
Orientamento verso il sole tramite un doppio dispositivo di rotazione, aiutandosi con un mirino-centratore per un perfetto allineamento.

Un’idea che mi piace, per molti versi.

Intanto lo sappiamo tutti che la cottura sul barbecue tradizionale può essere, alla lunga, anche dannosa: la carbonizzazione degli alimenti potrebbe addirittura essere cancerogena. Non se ne hanno evidenze dirette, ma bene non può fare.

E poi, perché non risparmiare anche sulla carbonella, ed utilizzare l’energia solare, che è pulita e gratis?

Mi piace. Mi piace l’idea, mi piace il prezzo (180eur, fattibile…), mi piace il risparmio per il futuro.
Si compra online, si trasporta facilmente, si usa per tutta la vita.

Almeno, da quanto ci dicono.
Il sole dura per sempre, finché c’è vita: questa è una certezza.

Parla alla tua mente

*