Brioche semi salata farcita

La ricetta della brioche semi salata farcita

Avete del prosciutto e del formaggio in casa ma non avete voglia dei soliti panini o tramezzini preparati al volo, che alla fine vi sembra di sentire sempre gli stessi gusti?

Ecco un’alternativa che non richiede particolari abilità culinarie, di certo serve più tempo sia per la preparazione che per la cottura, ma può diventare un’idea gustosa da gestire con creatività. Come?

Innanzi tutto è sempre bene considerare che talune ricette – come questa – permettono di considerare alcuni ingredienti come ‘sostituibili a piacere‘. Ovvero? Li possiamo cambiare in base a quello che abbimo in frigo o che più ci piace.

Ad esempio preferite un altro formaggio – meglio se con un po’ di stagionatura? Lo potete sostituire alla provola.

Oppure a vostro figlio piace il salame? Abbandoniamo il prosciutto cotto per l’insaccato che vogliamo, valutando le quantità anche in base a quanto è salato e pesante ciò che usiamo, e voilà! Il gioco è fatto.

E se volessi aggingere  un po’ di quel peperone avanzato dall’insalata di ieri sera? No problem. L’importante è evitare di farcire troppo la brioche che potrebbe risentirne durante la cottura e considerare i tempi stessi di cottura in base a ciò che abbiamo variato nel ripieno. In generale, nel ripieno è bene inserire ingrediente tagli fini o fatti a dadini.

Io di solito mi concedo alcuni tentativi per calibrare per bene una ricetta ‘riadattata’ poi però non mi ferma più nessuno con le piccole varianti creative! 😉

Ingredienti

500gr di farina
4dl di latte
4 uova
100gr di zucchero
60gr di burro
1 cucchiaino di lievito di birra
prosciutto cotto a dadini
provola o scamorza affumicata

Preparazione

Sbattere le uova con lo zucchero, la farina e il burro fuso; unire il lievito, un pizzico di sale e il latte tiepido poi mescolare bene il composto, rendendolo spumoso.

Tirate l’impasto poi dividetelo a metà: mettere la prima parte sul fondo di una teglia imburrata, farcire con il prosciutto cotto e la provola tagliata a dadini e completare con l’altra metà dell’impasto.

Coprire la brioche con un canovaccio e far lievitare finché il composto raddoppia il suo volume.

Cuocere a 180° per circa 20 minuti, coprendo con carta di alluminio nel caso in cui la superficie della brioche tenda a scurirsi prima della fine della cottura.

Per evitare che i dadini di prosciutto e formaggio cadano sul fondo della brioche, infarinarli leggermente prima di unirli al composto.

Parla alla tua mente

*