Contorno di pomodori

contorno di pomodori

Mia madre mi regalò un libro di cucina vegetariana, diciamo l’anno scorso (nel senso che non ne sono proprio sicura, ma non è poi così importante).

Premettendo che non ho mai avuto particolare simpatia per i libri di cucina – proprio in generale intendo – ma dev’essere uno di quei traimi infantili perché mia madre aveva un sacco di libri e le volte che provavo ad aiutarla, da bambina, finivo fagocitata da questi elenchi infiniti di ingredienti per non parlare delle spiegazioni dai lati oscuri con termini che non capivo e finivo puntualmente per perdere il filo e saltare qualche passaggio.

Ad ogni modo recentemente ho iniziato a fare alcuni esperimenti, seguendo in parte le ricette di questo libro che mi ha regalato, riadattandole un po’ alla mia vita ‘pratica’…

Ecco un’idea per preparare un contorno facile, ma un po’ diverso dal solito sebbene – in effetti – l’unico fondamentale dominante ingrediente è il pomodoro ma non è così semplice come potrebbe sembrare… 😉

 

Pomodori mixati

Ingredienti

per 4 persone

2 pomodori verdi
3 pomodori San Marzano
6 pomodori datterini (o a grappolo)
8 pomodori ciliegia gialli
12 pomodori ciliegia
70 gr di rucola circa
sale e pepe quanto basta

Per il condimento:
olio extravergine di oliva
40 gr di pomodori secchi
succo di limone e scorza a parte
1 cipolla bianca dolce
spicchi di aglio
prezzemolo tritato e basilico spezzettato
aceto di vino rosso

Preparazione

Tagliate tutti i pomodori a fette o comunque in parti (quelli a ciliegia basta tagliarli a metà), in una terrina di medie dimensioni mescolateli, mischiando le varietà.

In una padella ampia scaldare a fuoco basso un paio di cucchiai di olio, aggiungere la cipolla tritata molto fine e saltarla per circa 4 minuti.

Aggiungere l’aglio tritato e 2 cucchiai di prezzemolo, poi la scorza di limone precedentemente grattugiata, 4 cucchiai di succo di limone e 1 cucchiaio di aceto. In ultimo versate i pomodori secchi e lasciate cuocere il tutto per altri 2 minuti.

Spegnere il fuoco, aggiungere 2 cucchiai del basilico spezzetato.

Nella terrina, condire tutti i tipi di pomodori con sale e pepe a piacere, poi versatevi sopra il condimenti appena ottenuto che sarà ancora tiepido. A questo punto potrete portarli in tavola o già porzionare il mix di pomodori nei piatti per contorno dei commensali.

Come ultimo tocca finale, sopra ai pomodori (nei piatti singoli o ancora nella terrina) aggiungere i 70 grammi di rucola fresca, un filo di olio in superficie e un po’ di succo di limone. Non c’è bisogno di mescolare, lasciate liberi i commensali di decidere come mangiare i pomodori mixati.

Suggerimento: particolarmente indicato come contorno per secondi di carne.

Commenti

  1. Quanto mi piacciono questi post sul cibo verso l’ora di pranzo! Buon appetito.

  2. Bbbbuonoooo! Io poi vabbè sono un caso disperato, coi pomodori ci farei pure il bagno!

Trackbacks

  1. […] da un libro di ricette vegetariane di cui ho già accennato, regalo di mia madre, che ho poi rivisitato facendo esperimenti la sera a casa, con mio figlio […]

Parla alla tua mente

*