Potere di una cintura

come-abbinare-la-cintura

Buongiorno a tutte fanciulle!

Come procede questa corsa rapida all’estate?

Pare che stia davvero arrivando la bella stagione e io comincio ad aver voglia di star fuori, vestirmi meglio e ricominciare a elucubrare su tutte quelle quisquilie che ci piacciono tanto!

Questo post nasce davanti al mio specchio. Non che ci passi molto tempo ultimamente a dire il vero, ma ogni tanto indugio, osservo e cerco di capire a che punto sono.

Non scrivendo qui da tanto tempo, mi viene da sbrodolare tutto quello che in questi mesi mi è passato per la testa, ma devo seguire un ordine, vero socia? 😉

E allora vi racconto di un’ultima folgorazione.

Il potere di una cintura: per cambiare fisionomia, ridisegnare il corpo, ridare vita a un abito, modificare il look di una blusa o una semplice T-shirt.

Ci avevate mai pensato che grandi alleate sono le cinture?

Larghe, strette, sottilissime o a catena, da vita alta o da vita bassa.

In generale — ma val sempre la pena perderci un po’ di tempo all’inizio e fare tutte le vostre prove davanti allo specchio — la cintura a vita alta, cioè a rimarcare il punto vita, dona alle donne che il punto vita ce l’hanno già, o a quelle che non ce l’hanno e devono dare un movimento alla figura: parliamo delle “pere”, delle “clessidre”, delle “rettangole” e delle “triangole invertite”. Abbiamo accennato alle figure del corpo femminile con la PersonalTraShopper, ma se volete possiamo riparlarne e approfondire 😉

La cintura a vita alta è da evitare come la peste per le donne “mela” che tendenzialmente accumulano adipe proprio sulla pancia, ma queste possono sempre sbizzarrirsi con cinture a vita bassa.

Cosa fa una cintura?

Be’, fa. Fa tanto.

Immaginate un camicione di lino, freschissimo per le giornate afose d’agosto.

Guardate come una cintura, con un colore di tendenza, o un classico cuoio, vira subito verso una personalità più spiccata.

Oppure prendiamo una camicia dall’armadio del fidanzato/marito/compagno/amante (hiihih) chiudiamola a vestaglia e fissiamo il tutto con una cintura sottile o una sexy e iperfemminile obi belt. Su una gonna a tubino o un leggings, o un pantalone Capri dà immediatamente l’idea di una fuga d’amore con stile!

E poi una maxi shirt, di quelle slabbrate sul collo che lasciano una spalla scoperta. Molto effetto relax su jeans e subito Wonderwoman se cinturate e abbinate a una quantità di braccialetti tintinnanti.

E poi una volta entrate nel vostro armadio, le cinture vi chiameranno e inizierete a provare, sbizzarrirvi, allacciare davanti, dietro, di lato, insomma… giocateci, non ve ne pentirete.

Tocco Trashic: le cinture possono anche essere semplici nastri di gros grain o raso, possono essere arricchite da spille, o possono nascere per necessità, quando in borsa si ha semplicemente un foulard… ma non fatemi dire troppo, del potere di un foulard parleremo più avanti!

Rivelazione o conferma di una certezza?

Siete già compulsive cercatrici di cinture o nel vostro armadio non ce n’è neppure una?

In questo set:

Commenti

  1. secondo te io le cinture le ho o non le ho?

    risposta ESATTA!!!!

    ultimamente mi sono innamorata di quelle sottili sottili 8fatevi un giro da tezenis, vicino alel casse ne hanno alcune con un fiocco che si allacciano dietro e costano pochissimo, di tutti i colori!
    le uso con i tailleur pantalone, quelli seri seri da ufficio: tailleur, maglietta basic sotto e una cinturina rossa, blu, bianca, grigia, a seconda del mood…

    ora, appena il tempo migliora, ho un’altra idea, molto fifties….
    maglia basic, gonna lunga e cinturina…vi farò sapere…gonna e maglia sono sul tortora e la cintura rosso ciliegia….

    poi ci sono quelle alte, tipo obi, sulle camicie bianche con i jeans o anche sugli abitini per renderli meno seri e dargli un twist nuovo…

    si, io ho e uso le cinture…

    🙂

    • sono giulia e sono cinture addicted
      sono caia e sono cinture addicted
      ci sono altre presentazioni?
      😀

      cara, non avevo dubbi che fossimo sulla stessa barca
      io poi ultimamente ho recuperato alcune cinture di mia madre e qualcosina vintage da uomo…
      mammamia!!!

      poi la tua idea ’50 mi pare strepitosa e saprai che i colorini neutri tra cui il tortora con il rosso li ADORO!!!

      mai come quest’anno ho usato un sacco le ballerine rosse.
      come cinta ne ho una rossa alta di mia madre, ormai vintage, primi anni ’80, che e’ forse quella che indosso piu’ di tutte. ha anche i bottoni tipo borchie… praticamente attualissima!

  2. ok, io di cinture ne avevo … solo 1 , e la uso solo per tenere su i pantaloni che calano ;-)!!!! Ora però ne ho un’altra mooolto carina, sono stata da Fiorella Rubino (per la prima volta) per cercare qualcosa per andare a una comunione (ma la mia piccoletta ha pensato bene di farsi venire la febbre e non cisiamo andati) e ho preso una maglietta (tipo tunica) un paio di pantaloni slim e la signorina mi ha fatto provare una cinturina fine fine con tanti brillantini da mettere sopra la maglia e, con mio grandissimo stupore, non era niente male!!!!!!
    Ora una domandina tecnica, visto che io sono (credo ) “tipo mela” nel senso che devo nascondere la pancia, visto che sembro sempre incinta, cosa intendi per cintura a vita alta e a vita bassa, nel senso che va messa più o meno in alto sul punto vita? o riguarda l’altezza della cintuta, alta o bassa? …

    • allora, a vita alta e a vita bassa intendo dove posizionare la cintura ossia in corrispondenza dell’ombelico, dove se il punto vita e’ marcato abbiamo un assottigliamento, oppure un palmo sotto, diciamo in corrispondenza delle ossa del bacino, se il punto vita non e’ marcato e in genere i fianchi sono stretti e quindi non si rischia di marcare l’inizio della coscia prominente.
      invece quando parlo di cinture alte intendo larghe.
      comunque se sei una “mela” sicuramente avrai posizionato la tua cinturina di strass a vita bassa, vero?
      e quindi ora che ce l’hai, METTILA! provala con una camicia bianca sui jeans, provala su una maglia morbida, semplice sui pantaloni per tutti i giorni 😉

      • Ok, grazie!!! Giusto, ora devo comunque trovare il modo di metterla, e chissà magari rimango sorpresa 😉 vado a fare un pò di prove!!!!

  3. BisMammaDeaf

    Hai ragione! Proprio l’anno scorso ho ‘scoperto’ le cinture ….. e ora quasi tutti i giorni le uso… spesso con T-shirt e leggings! Fantastiche queste cinture…. 🙂

Parla alla tua mente

*