Rimedio anticellulite al caffè

rimedio-anticellulite-caffe

Come ogni donna che si specchia le ‘chiappe’, quando arriva la primavera comincio a tremare in vista della prova costume. La cellulite è sempre lì in agguato che mi aspetta e ride. La verità è che la cellulite è portata da diversi fattori e che, se pensiamo di eliminarla solo con creme e massaggi, non andremo da nessuna parte. La ginnastica, purtroppo per voi pigre, è fondamentale, così come una buona alimentazione fatta di pochissimi sgarri.

No fritti, no dolci, no alcool, tanta acqua, frutta e verdura fresca, cereali integrali e tanto, tanto, tanto, tanto (potrei continuare all’infinito!) tanto movimento.

Lo so, fare ginnastica è noioso, specie se pensiamo di dover ripetere ogni giorno quegli stupidi esercizi mirati, ma vi assicuro che se trovate lo sport che fa per voi, nemmeno ve ne accorgete che state facendo ginnastica. Io odio la sala pesi ma, gli stessi esercizi fatti in una sequenza di yoga, mi piacciono molto e mi passano prima. Cercate quello che più vi si addice e non demordete.

Non sperate nemmeno di ritrovarvi col sedere che avevate a 15 anni e non credete alle bufale di chi vi promette miracoli. Si può migliorare ma non guarire. In fondo, ci abbiamo messo degli anni per rovinarci in quel modo!

Per aiutare il nostro fondoschiena a eliminare la buccia d’arancia, sempre che sia fresca e non troppo segnata, possiamo provare con una maschera al caffè e argilla verde.

Gli ingredienti sono semplici:

  • 1 bicchiere di fondi di caffè (teneteli da parte quando svuotate la macchinetta)
  • 1 bicchiere di argilla verde ventilata
  • 1/2 tazza di acqua tiepida
  • 5 gocce di olio essenziale di betulla
  • 5 gocce di olio essenziale di geranio
  • 3 gocce di olio essenziale di origano

Mescolate in un barattolo di terracotta o vetro i fondi del caffè con l’argilla (sempre con un cucchiaio di legno e mai col metallo). Aggiungete gli oli essenziali e l’acqua a filo, senza formare grumi. Il composto dovrebbe risultare morbido ma non dovrebbe cadere dal cucchiaio. Massaggiate il composto sui glutei e sulle cosce facendo uno scrub leggero, poi avvolgetevi nella pellicola e lasciate agire per almeno mezz’ora. Se avete tempo tenetelo almeno un’ora.

Questo procedimento andrebbe ripetuto tutti i giorni (o a giorni alterni) almeno per due mesi. Non eccedete con gli oli essenziali, specie con quello di origano, che irrita la pelle.

Dato che questo procedimento sporca parecchio, vi consiglio di massaggiarvi, avvolgervi nella pellicola e poi toglierla nella vasca o nella doccia. Il caffè rende il composto poco appiccicoso. Se vedete che non rimane attaccato mentre fate lo scrub, aumentate la dose di argilla. A seconda di quanto composto vi mettete addosso, potete risciacquarlo direttamente sotto il getto della doccia oppure togliere con la pellicola la maggior parte del composto per non intasare le tubature. Sappiate che caffè e argilla, essendo due prodotti grassi, formano una patina sulla vasca. Preparatevi a fare un po’ di pulizie dopo.

Se, come me, dopo un mese di trattamento vi rompete le scatole di star lì a preparare, massaggiare, impacchettare, spacchettare, lavare… poco importa. Magari non avrete eliminato la cellulite, ma la vostra pelle sarà comunque più liscia, tonica e morbida.

Parla alla tua mente

*