Collezione Curvy fino alla taglia 60

collezione-curvy

Quante volte abbiamo notato la difficoltà di trovare un abbigliamento curvy, anche fino alla taglia 60, che fosse giovane, colorato e fresco? Spesso, quando si è curvy davvero, bisogna accontentarsi di tessuti e colori un po’ ‘stagionati’, che ci danno sempre l’idea di essere più vecchie di quello che siamo.

Ecco dunque una piccola ispirazione curvy dal sito Je t’Alene, dove possiamo vedere collezioni primavera-estate fino alla taglia 60, finalmente giovani e fresche, e con modelli anche molto interessanti. L’azienda è specializzata in maglieria, e propone modelli interessanti.

Per esempio la maglia ampia e leggermente trasparente, color oro: da indossare con un top bianco, come in foto. Va bene sia di giorno che alla sera, per un’uscita romantica, abbinata ad accessori dorati e gioielli importanti, magari con un paio di pantaloni chino color nero, arrotolati alle caviglie e con sandali gioiello.

La Mission dell’azienda è molto carina: mi sento bene nel mio corpo!

Ecco come descrivono la collezione:
mission-jta

La collezione va dalla taglia 46 (che continuo a dire che non è una taglia curvy: facciamo curvy = taglia 50?) alla taglia 60.

Bello! Mi piace il taglio, mi piacciono i colori, mi piacciono i modelli. Sono sensuali, con colori audaci, e con un taglio che mimetizza i difetti. E ci sono varie soluzioni: vestiti, maglie, top, pullover, pantaloni… tutto ciò che serve a una ragazza curvy che deve rifarsi il guardaroba.

collezione-curvy

 

Quest’anno ho visto molte tuniche e maglie con le maniche ‘a pipistrello’: mimetizzano i difetti, nascondono le bracciotte troppo grandi, sottolineano il punto vita.

Interessanti, secondo me, quando si ha una vita sottile: io la sottolineerei addirittura con una bella cintura.

collezione-curvy

Molto sexy. Indubbiamente.

E questi capelli ‘selvaggi’, lunghi e mossi? Mi piace l’idea di una ragazza curvy con il capello lungo e curato, e un look fintamente sbarazzino, perfettamente studiato, magari con un trucco luminescente e i capelli con un effetto leggermente bagnato, come se fossimo appena uscite dalla conchiglia di Venere. 😉

Sul sito www.jetalene.it trovate altre immagini della collezione, e altre idee. Purtroppo non sono indicati gli indirizzi dei rivenditori, ma è possibile contattare l’azienda per chiederli direttamente.

Commenti

  1. w le maniche a barbastello! 😛
    bella molto la prima maglia! io come curvy ho sempre avuto un problema, nonostante i kg di troppo il seno non è mai cresciuto, manco in gravidanza :/

  2. Bellissimi capi, grazie del suggerimento

  3. Concordo in pieno.
    Cazzarola però mi hai bruciato il post di domani.
    Anzi no, lo scrivo lo stesso e mi attacco a quel ” taglia 46 (che continuo a dire che non è una taglia curvy: facciamo curvy = taglia 50?)”.
    Ne ho da dire su questo argomento!!!! E ieri ho avuto una illuminazione incredibile e soddisfazioni a gogo.
    Ora vado a farmi un giro sul sito…ho di nuovo la carta di creditooooooooo!

  4. Ammappa che bella la prima maglia! E anche il resto, curvy o non curvy, sono proprio tagli tattici che aiutano anche una 46-48!
    Vado a fare un giro subito sul sito!

  5. Concordo che la 46-48 dovrebbero essere taglie normali..comunque qualcosa si sta muovendo ma purtroppo le taglie plus size hanno ancora una pecca: il prezzo, i negozi che ci sono qui da me sono carissimi, si trova qualcosa low cost solo da bonprix ma neanche sempre.

    P.S.
    Bello il sito ma la modella non ci azzecca nulla col plus size..metterne una più in carne no?

  6. Je t’a non risponde in fretta sui rivenditori… Peccato, ho una gran voglia di provare!

Trackbacks

  1. […] soprattutto perché deve essere considerata la prima delle “plus size”? Concordo in pieno con Mammafelice su questo […]

Parla alla tua mente

*