Erbe e spezie che curano

erbe e spezie che curano

La salute parte dal piatto. Ne sono fermamente convinta. Così convinta che la mia personale farmacia si trova in cucina. Voi potete chiamarle spezie e snobbarle anche un po’, se volete, ma per me sono l’ingrediente principale di ogni mio piatto e mi servono per stare meglio e per limitare al massimo l’acquisto di farmaci. L’uso quotidiano di determinate erbe e spezie toglierà il medico di torno meglio di una mela!


Vediamone alcune e a cosa servono.

Zenzero: contiene gingerolo, un potente antinfiammatorio che ha potere di portare alla distruzione le cellule mutate o danneggiate. Un infuso di questa radice, mescolata al succo di limone fresco, abbassa la febbre. Toglie i dolori di stomaco, la flautulenza, protegge contro la gastrite e l’ulcera. Nel caso aveste i piedi freddi, un bagno di zenzero vi riporterà la circolazione a livelli ottimali. Nella medicina cinese vengono utilizzati impiastri di zenzero per curare diverse malattie ostinate, tra cui alcuni tumori.

Curcuma: dovrebbe essere consumata davvero tutti i giorni. La curcumina è un potente antiossidante. Purifica il fegato, ostacola la formazione di tumori, è cicatrizzante. E’ antinfiammatoria al pari dello zenzero e come lui distrugge le cellule mutate e danneggiate. Ferma la crescita dei tumori della pelle. Contrasta lo sviluppo dell’Alzheimer.

Peperoncino: è un potente antibatterico in grado di fermare salmonella e colibacilli. E’ espettorante, decongestionante, cura la gastrite, scioglie i coaguli del sangue, previene enfisema, brochite e arteriosclerosi. Agisce contro psoriasi, stitichezza, vene varicose, cellulite, pellagra, malaria, colera, emicrania, cefalea, anoressia, obesità, ernia iatale, mal di denti, acne, tosse, geloni e raffreddore.

Curry: è una miscela delle tre precedenti spezie più l’aggiunta di altre. Ovviamente agisce su tutti i problemi menzionati in precedenza.

Timo: è antisettico, balsamico, espettorante e cura la tosse e le affezioni delle vie respiratorie.

Cardamomo: è un antisettico e cura le infezioni ai denti e alle gengive. Previene laringite e faringite. Decongestiona i polmoni. Cura la tosse e libera le vie respiratorie. Nella medicina ayurvedica viene utilizzato per tonificare le pelli mature e per curare le malattie della pelle.

Finocchio: galattogeno, antispasmodico, antidispeptico. Si usa un infuso contro la colite. Proprietà simili ma meno potenti si ritrovano anche nell’anice e nel cumino.

Salvia: antinfiammatoria, balsamica, digestiva, espettorante. Aiuta la memoria e attenua gli stati depressivi e di astenia. E’ utile nei casi di insonnia. Riduce la glicemia e la sudorazione.

Maggiorana: è antispasmodica, espettorante, sedativa, antisettica, tonica, stimolante, carminativa. La tisana di maggiorana elimina la colite. Calma gli stati ansiosi.

Menta: è antispasmodica e blocca il vomito. Previene le infezioni, è germicida, vermicida e viene utilizzata nella cura dell’herpes simplex. E’ analgesica e tonificante. E’ coadiuvante nella cura delle affezioni delle vie respiratorie.

Melissa: è sedativa e ansiolitica. Calma gli stati depressivi. E’ spasmolitica, carminativa e antinfiammatoria e viene utilizzata nelle affezioni gastrointestinali e per calmare l’asma bronchiale. E’ un potente antifungino e antimicrobico. Attenua i dolori di orgigine nervosa quali tachicardia, vertigini, palpitazioni, acufeni. Attenua i sintomi della dismenorrea.

Prezzemolo: è ricco di calcio, ferro, vitamine A, B e C. Il suo decotto allevia i dolori mestruali. E’ diuretico, depurativo, rimineralizzante.

Non fate mai mancare erbe e spezie sulla vostra tavola. Il loro uso vi aiuta anche a salare meno i piatti, con conseguente riduzione di ritenzione idrica e malattie cardiovascolari.

Commenti

  1. Anche io mi sto pian piano volgendo verso questa direzione…lo trovo anche divertente!
    Ma tipo lo zenzero dove lo trovo?

  2. Per fare una tisana in modo corretto è sufficiente bollire le foglie (mi viene in mente la menta) e poi filtrare?

    • Sì, direi di sì. Poi ovviamente siccome alcune erbe, in dosi massicce, sono anche tossiche, meglio sempre prima verificare con il medico se non abbiamo problemi medici personali nell’assumerle.

  3. Wow!!che bello sapere che la cucina… fa bene!!! Puoi gentilmente dirmi come abbinare le spezie al cibo?
    Per esempio nell’insalata quale metto? o nell’insalata di riso….
    Il mio nutrizionista mi ha detto di condire tutti i cibi con una vinaigrette fatta con aceto balsamico, olio EVO limone e arancio (tra l’altro buonissima), ma non so mai quale spezie mettere…

    grazie grazieee

  4. questo post è utilissimo, te lo dice una che adora i rimedi verdi, e che ama coltivare le aromatiche. La cosa bella delle spezie e delle aromatiche è che ti danno quel giusto sapore da far dimenticare il sale.

  5. VORREI SAPERE DI PIù GRAZIE!

Trackbacks

  1. […] un giorno semplicemente la loro storia finisce (ma non del tutto, visto che lei fa ancora, in qualche modo, parte della nostra vita, e io ne sono felice). Io e lui ci ritroviamo, e da lì è tutto sul […]

Parla alla tua mente

*