Pasta tonno e pomodorini

pasta tonno e pomodorini

La ricetta di oggi è fresca e nutriente, un primo con un sugo a base di tonno e pomodorini arricchito da un cipollotto.

Se potete, scegliete un tipo di pasta corta, in ogni caso non preoccupatevi perché l’idea di oggi si sposa molto bene con tanti tipi di pasta, ad esempio i maccheroni o le farfalle.

Le mezze maniche, sono originarie dell’Italia centro-settentrionale, in particolare dell’Emilia Romagna, derivano dai maccheroni e il nome richiama la loro dimensione ridotta, proprio come ‘maniche tagliate a metà’.

Si tratta – appunto – di un tipo di pasta corta, adatto a trattenere il sugo quando per primi piatti saltati in padella; se acquistate la pasta di grano duro di solito bastano 12 minuti di cottura.

 

Pasta tonno e pomodorini

Ingredienti:
un tipo di pasta corta o mezze maniche
250gr di tonno in scatola
500gr di pomodorini maturi
basilico e prezzemolo fresco
un cipollotto piccolo
capperi a piacere

Preparazione:
Cuocere al dente la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo, tagliare il cipollotto molto finemente e saltarlo in un padellino con olio di oliva di ottima qualità.

Aggiungere i pomodorini lavati e tagliati a metà, e fare appassire il tutto alcuni minuti.

Aggiungere il tonno in scatola precedentemente scolato, mescolare bene con una forchetta, per sgranare il tonno, e aggiungere poca acqua di cottura della pasta per stemperare e ammorbidire il sugo.

Una volta cotta la pasta, farla saltare con il sugo di tonno, e condire con prezzemolo e basilico freschi.

Per dare un gusto più deciso al piatto, potete aggiungere una manciata di capperi da saltare assieme alla pasta prima di servire.

Parla alla tua mente

*