5 cose da portare su un’isola deserta

isola deserta

Facciamo un gioco, visto che questo è pieno periodo estivo e ci incrociamo tra arrivi e partenze, valigie, lavatrici da fare al volo, biglietti di aerei e di treni e progetti per il futuro.

Proviamo a fare una lista di 5 cose che portereste in un’isola deserta.
Ma ve la faccio facile: potete anche portarvi la famiglia, se proprio ci tenete, e quindi no, non inserite i figli nella classifica, che questa dose in eccesso di glucosio non potremmo reggerla, qui su Trashic. 😉

Allora, ragazze, nel vero spirito di Trashic, voi cosa scegliereste di portare?

Io scelgo di portare:

1) Una connessione Internet veloce: se volete che io continui ad aggiornare questo blog, la connessione mi serve. Poi su Internet c’è tutto, quindi non mi servono nemmeno i libri. Cinismo totale, insomma.
Però mi limiterei ad aggiornare il blog con un sano spirito di cazzeggio modaiolo, ma non mi metterei certo a lavorare o a rispondere alle email dei clienti. Internet 1 – lavoro 0.

2) Una carta di credito piena: visto che su Internet c’è tutto, potrei ordinare comodamente delle borse a forma di pesce da farmi recapitare sulla mia isola deserta, o farmi portare la spesa dall’Esselunga (sono certa che troverei un’isola dove Esselunga fa le sue consegne). Non sia mai che io resti senza gin lemon.

3) Un freezer: per i motivi di cui sopra, che me ne faccio del gin lemon se poi non possiedo un freezer che mi faccia del ghiaccio in quantità?

4) Le pinzette per le sopracciglia: che poi sono davvero l’unica cosa fondamentale che serve su un’isola deserta. Va bene essere in mezzo al nulla, va bene indossare foglie di palma tutto il giorno e cibarsi solo di cocco e insetti (si fa per dire), ma non sia mai che quando mi ritrovano mi faccio portare in salvo con le sopracciglia non ben delineate.

5) La segreteria telefonica, che dice: Non ci sono, forse non tornerò. Per questioni urgenti o bollette arretrate, prego chiamare mia suocera.

Commenti

  1. La mia lista varierebbe ogni giorno credo. Oggi ti direi: i figli li lascio a casa, mi porto solo il marito. Punti 1, 2, 3 e 4 ugualissimi ai tuoi, soprattutto la pinzetta ché lo sai che so’ fissata. Al punto 5 direi un anticoncezionale…. Che si capisce che ho passato una brutta nottata???

  2. Mhhh vediamo..
    La prima cosa è la connessione internet,la seconda corrisponde alla tua,si marito e figli e si ad un freezer pieno!

  3. oddio questi giochi mi mettono in crisi

  4. 1, 2, 3 li voglio anche io.
    Però preferisco il silkepil alla pinzetta perchè il mio problema è che sono pelosa ovunque e con quello risolvo di più.
    E poi la macchina fotografica (non l’iphone…se no mi tocca rispondere).

  5. 1)Un bell’uomo bello come un Adone e forte come Maciste. Come Adone s’è capito perchè, come Maciste perchè c’è da lavorà!
    2)Una casetta di legno, che va bene l’isola deserta, il sole le palme…ma io c’ho da dormì comoda.
    3)Un baule pieno di accendini e ricariche perchè c’ho pure da magnà
    4)Nutella!
    5)Un libro,uno a caso, per far finta di leggere quando l’Adone rompe le scatole.

    Eh no, mio figlio lo lascio volentieri col papà!

  6. Allora:
    1) lui
    2) i nani (valgono per una cosa sola no??)
    3) il pc con la connessione
    4) la macchina fotografica
    5) la carta di credito (che poi il freezer e il resto, come hai detto tu, me lo compro) 🙂

  7. Però siete proprio bbblooogerrr! Macchina foto, connessione internet, pc, carta di credito…ma che ci andate a fare su un’isola deserta:-D

  8. Allora, presupponendo che all’isola il clima sia perfetto, mi porterei:
    1) Pc con connessione funzionante (ovvio)
    2) Manuale delle Giovani Marmotte per costruire tenda/zattera/casa sull’albero e per accendere il fuoco per grigliare il pesce
    3) canna da pesca (per pescare il pesce secondo le istruzioni del Manuale!!)
    4) una batteria di mise da mare (leggi: costume, pareo, infradito, sciarpina leggera)
    5) shampoo, balsamo e crema corpo idratanti.
    Dite la verità: so’ assai TRASHIC 😀 :*

  9. Uhm.. io porterei:
    – macchina fotografica
    – scarpe di gomma per camminare sugli scogli
    – crema solare
    – canna da pesca
    – fiammiferi.
    Poi spero di farmi tante belle mangiate di pesce arrosto col pesce pescato lì!

  10. punto uno e punto due: celo 🙂

    se sono in compagnia meglio premunirsi con una scatola gigante di preservativi perchè si sa che il cocco e il mare al tramonto fanno fare delle grandi cazzate 😉
    io con la pinzetta ci faccio poco, quindi la porto ma la abbino con una fornitura maxi di strisce depilatorie!
    le cose che mi mancano me le faccio spedire direttamente, ma mai senza i miei occhialoni da sole 😉

    che poi magari il fattorino dhl è pure figo…

  11. -mi porto il tizio di sky che fa gite assurde nei vari posti assurdi cosi sono sicura che non mi metto nei casini
    -pc con connessione (con un buon schermo antiriflesso)
    -un cavaciglie essenziale anche per me
    -fazzolettini di carta (ho sempre il naso da soffiare)
    -una lametta per non trasformarmi in un orso

  12. Io porterei:un accendino,un pallone da calcio,bear grils,coltello……?

Parla alla tua mente

*