Frutta di stagione: anguria e melone

anguria e melone

In estate il caldo, l’afa e la conseguente stanchezza la fanno da padroni.
Tutti desideriamo di stare semplicemente sdraiati al sole a bordo piscina o in riva al mare con qualcosa di rinfrescante da bere o mangiare.

Ecco, anguria e melone – forse non ci catapulteranno in un atollo caraibico – ma ci permettono di saziarci e rinfrescarci contemporaneamente buttando anche un occhio alla linea che in estate è un altro tasto dolente…

Inoltre sono frutti profumati e colorati così da soddisfare anche vista e olfatto, quando parliamo di cibo penso siano importanti quasi (non esageriamo 😀 ) quanto il gusto.

Anguria

L’anguria o cocomero (da non confondere con il cucumber anglosassone che è in realtà il cetriolo) appartiene alla famiglia delle cucurbitacee e può essere divisa in due grandi famiglie: la Crimson Sweet dalla forma ovale con la buccia screziata che ben conosciamo, e la Sugar Baby che invece è più piccola e tonda con una buccia più uniforme.

L’anguria è ricca in acqua, sali minerali (sodio, potassio, ferro, fosforo e calcio), un po’ di proteine e fibre alimentari, zuccheri, vitamine (A, C, PP, B1 e B2), e licopene.

Il licopene è un potente antiossidante che abbiamo incontrato anche parlando dei pomodori e che aiuta a prevenire l’invecchiamento cellulare e i tumori (in particolare quello alla prostata per gli uomini e al seno per le donne).

Come vedete non abbiamo menzionato i grassi che sono infatti assenti. Questa caratteristica, unita alla ricchezza in acqua, lo rende un frutto molto adatto a combattere la cellulite in quanto diuretico e depurativo.

Proprietà nutritive:

ENERGIA (calorie): 16 Kcal
Acqua: 95,3 %
Carboidrati: 3,7 g
Grassi: tr
Proteine: 0,4 g
Fibre: 0,2 g

Melone

Anche questo frutto appartiene alle cucurbitacee con moltissime sotto tipologie che possiamo raggruppare in tre principali famiglie di cui due estivi ovvero i retati, con le caratteristiche striature sulla buccia, e i cantalupi con buccia liscia (profumati e molto saporiti). Il terzo tipo è un melone invernale con scorza gialla o verde e polpa chiara.

Ricchissimo in potassio e sali minerali è il frutto ideale per combattere il caldo e la pressione bassa.

E’ ricco in vitamina A, B e C, licopene, ferro e pochissimi zuccheri.Una nota interessante sulle vitamine del gruppo B è che fungono da antidepressivi naturali.

Essendo anche diuretico e leggermente lassativo è ottimo nelle diete e grazie all’acqua che contiene è anche molto dissetante (per questo si sposa bene col prosciutto crudo che è decisamente saporito).

Proprietà nutritive:

ENERGIA (calorie): 33 Kcal
Acqua: 90,1 %
Carboidrati: 7,4 g
Grassi: 0,2 g
Proteine: 0,8 g
Fibre: 0,7 g

Parla alla tua mente

*