Meno rughe in vacanza

rughe-in-vacanza

Avete mai pensato di spianare le rughe del viso con un intervento chirurgico, un lifting o un po’ di botox? Siete schifate dalle rughe della vecchiaia, magari anche quelle intorno alle labbra, o intorno agli occhi? Quanta paura avete di diventare vecchie?

Botox contro vacanze: 1-0. Secondo una ricerca pubblicata su Il Corriere:

Oggi, a causa della crisi economica, si tende a fare rinunce pur di ottenere ciò che si vuole. Ed ecco che un buon 22% delle donne intervistate tra i 25 e i 55 anni farebbe a meno delle vacanze per sottoporsi a un intervento, consapevoli che farlo aumenterebbe la loro autostima, come afferma il 43% di chi è riuscita a eliminare i propri difetti fisici. Idem per gli uomini: il 9% in più dei maschi, rispetto al 2011

La mia opinione è che andare in vacanza faccia venire meno rughe, soprattutto se: dormiamo, mangiamo, facciamo sesso, ci rilassiamo… e non sia mai che magari leggiamo un LIBRO?

Da cosa derivano le rughe? Diverse sono le cause, per prima anche una possibile predisposizione.
In linea generale, il sole e la disidratazione ne aumentano la presenza: peer questo non bisognerebbe mai esporsi direttamente ai raggi solari, e mai senza crema protettiva, e per questo motivo insistiamo sempre sul potere idratante dell’acqua e sui benefici di una idratazione profonda.

Ma uno dei modi per ridurre le rughe è anche quello di imparare a rilassarsi, andare in vacanza, fare cose belle, ed evitare di raggiungere alti livelli di stress, che rovinano la pelle e imbruttiscono i lineamenti (e il carattere).

Per questo insistiamo: no alla chirurgia estetica, sì alle vacanze.
Come abbiamo già avuto modo di dire, noi preferiamo donne vere, fiere della loro età e della loro bellezza, piuttosto che mostri stravolti dalla chirurgia estetica, che perdono qualsiasi luce e spontaneità.

Ritocchiamoci il carattere, ritocchiamoci la felicità. Ma le rughe, quelle naturali, spianiamole con un bel bicchiere di acqua e una buona dormita!

Parla alla tua mente

*