Di che colore sei?

colori-personalita

Alcuni dicono che i colori rappresentino anche la personalità degli individui, le loro scelte, le loro aspirazioni. La nostra vita è comunque fatta senz’altro di colore, di sfumature, di tonalità differenti, diverse anche in vari stadi della vita.

Quanto colore c’è nella vostra vita? Di che colore siete?

Ho pensato a questo post in riferimento alla nostra campagna con Staedtler che, come vi dicevo la volta scorsa, sta sostenendo Trashic e mi ha regalato una serie di colori bellissimi e molto resistenti: le matite con ABS, una speciale copertura bianca intorno alla mina, che la rende più resistente e a prova di bambino.

E mentre coloravo e pensavo ai lavoretti da fare grazie a queste matite colorate, ho pensato al mio colore preferito. Dafne e io ce lo domandiamo sempre a vicenda: Qual è il tuo colore preferito oggi? 
Lei adesso ama il viola, ma da piccola amava il marrone. Io in passato ho amato il bianco e il blu, e adesso adoro il rosso, in tutte le sue declinazioni.

Nella cromoterapia, che non è una scienza, ma una teoria, ciascuno dei colori principali viene associato a particolari caratteristiche psichiche e spirituali delle persone.
Ad ogni colore vengono associate caratteristiche specifiche, a volte semplicemente basate su semplici analogie psicologiche, date dall’osservazione delle persone e dei loro comportamenti.

cromoterapia colori personalità

Voi come vi sentite? Se foste una matita Staedtler, che matita sareste?

Arancione: creatività, fiducia in se stessi e negli altri, ambizione e saggezza, ottimismo, capacità di compiere imprese grandiose. I metalli arancioni: selenio, ferro, calcio, nickel, zinco, manganese.
Azzurro: lealtà, idealismo, capacità comunicative, capacità di instaurare legami molto forti, spirito riflessivo. I metalli azzurri: stagno, piombo, cobalto, alluminio.
Bianco: Speranza per il futuro, immaginazione, spinta al cambiamento, ingenuità, fatalismo.
Blu: Idealismo, sensibilità, capacità di affrontare lo stress, pacatezza, calma.
Giallo: Energia, intelligenza, capacità di studiare e conoscere, concentrazione, estroversione, vitalità, immaginazione. I metalli gialli: calcio, cromo, nickel, zinco, rame, cobalto, manganese, alluminio, titanio.
Grigio: Distacco e distanza, prudenza, desiderio di restare in disparte.
Indaco: Stabilità e forza interiore, senso di armonia e pace, tendenza alla malinconia. I metalli indaco: cromo, ferro, rame, titanio.
Marrone: Sensibilità, emotività, sensualità fisica, positività, soddisfazione verso la propria vita.
Nero: Ribellione, aggressività, pessimismo, desiderio di rinunciare al futuro, comportamento rinunciatario.
Rosa: Passione amorosa, leggerezza, capacità di scambio, capacità di perdonare, empatia, tenerezza.
Rosso: Forza di volontà, personalità estroversa, fiducia in se stessi, creatività, voglia di vincere e comandare. I metalli rossi: ferro, titanio, zinco, rame.
Verde: Equilibrio, compassione, tenacia, forte senso di giustizia, desiderio di emergere sugli altri, comportamento abitudinario. I metalli verdi: sodio, cobalto, alluminio, titanio.
Viola: Creatività, fantasia, fragilità, capacità di sedurre, inquietudine artistica. I metalli viola: manganese, alluminio, ferro, rubidio, calcio, cobalto.

Sarebbe divertente rifare questo semplice test tra qualche mese, e poi di nuovo a metà del prossimo anno.
Quanto cambiamo, noi donne, e quanto cambia la vita.
Cose che non avremmo mai pensato, prospettive che non avremmo mai valutato, idee che non avremmo pensato.

Sapete cosa mi piace di più della vita, oltre ai suoi colori?
Il cambiamento. Cambiare idea, trasformarmi, rinnovare tutto.

Nel cambiamento sta tutto il mio arcobaleno.

Link: http://www.staedtler.it/

Commenti

  1. claudia caprara

    io in questo momento sono verde, assolutamente verde!
    comunque è vero, le passioni per i colori vanno a periodi, alcuni punti fermi restano
    (per me lo è il blu in tutte le sue sfumature), alcune novità entrano ma solo momentaneamente (il fuxia, ma MAI il rosa!), però è bello poterci giocare!
    se poi i colori sono sottoforma di matite, benvengano tutti assolutamente,
    è uno dei passatempi e piaceri più bello e rilassante che ci sia!
    buon venerdì!
    Claudia

    • Io da piccola pensavo che il rosa mi portasse sfortuna ahhaaa 🙂
      Adesso mi sento tanto rossa, ma vado assolutamente a periodi: certi giorni sono arancione, gialla, viola, blu…

  2. sono volubile, non ho un colore preferito

  3. Quanto è vero! Cambiamo noi e cambiano i nostri colori.
    Io in questo periodo sono gialla, rosa e azzurra. Non più arancione, un colore che ha fatto intensamente parte della mia vita fino a qualche tempo fa.

  4. Non so se staedtler ce l’ha, ma so che esistono: io sarei una matita di quelle con la mina multicolor 😀
    mi sento tanto arcobaleno.
    non so se è un bene o se devo aspettarmi qualcuno con una camicia bianca con le maniche lunghe lunghe. 🙂

  5. girlinthemirror

    Io sono tendenzialmente blu e di tutte le sfumature (preferibilmente cariche) del rosa, mescolato con rosso e viola…ovviamente poi ho i miei giorni neri 😉
    Alcuni altri colori però me li sento bene addosso solo con l’abbronzatura…

Parla alla tua mente

*