Il giardino sospeso

idee per il giardino sospeso - hanging garden

Non tutti possono avere un bel giardino a cui dedicarsi.

Io ne sono un esempio. Prima di scoraggiarci, però, consideriamo le alternative!

Avete mai sentito parlare del giardino sospeso? Denominato anche ‘hanging garden‘, lo si potrebbe definire una variante dei terrari di cui abbiamo parlato anche qui su Trashic.

Si tratta di ricreare piccoli ecosistemi per piante che possono sopravvivere senza bisogno di troppo spazio o di abbondante terreno perché l’intero ‘giardino’ viene poi predisposto per essere appeso e diventare così un delizioso oggetto di arredamento quanto un’occasione per aggiungere tocchi ‘verdi’ a una stanza, un terrazzo o una veranda.

Se vi siete incuriositi, date un’occhiata alle ispirazioni di seguito… scommettiamo che vi viene in mente quell’angolo di casa vostra dove starebbe proprio bene? 😉

Idee per realizzare un giardino sospeso
Con una semplice ampolla di vetro potrete ricreare l’ambiente adatto ad alcune piante – come la menta – a cui basta uno strato sottile di terra, tanta luce e aria. Verificate che l’ampolla sia ben arieggiata con fori specifici, e assicuratevi che le radici della pianta siano ben inserite nel terriccio posto nella base del contenitori in vetro. Con dello spago grezzo avrete concluso il vostro giardino sospeso e potrete collocarlo dove arriva sufficiente luce alla vostra pianta!

Se vi munite di una palla di terra e muschio predisposta per l’hanging garden, potrete realizzare la vostra composizione da appendere nel terrazzo, ad esempio. Ma è una soluzione a cui potete provare a dar ‘viva’ anche da soli, ricreando l’habitat necessario e seguendo le indicazioni per renderlo sicuro aggiungendovi in un secondo momento le piante più adatte.

Un’altra proposta interessante consiste nel creare un sistema per appendere una fioriera al cui interno piantare dei pomodori: in questo caso la pianta non crescerà dal basso verso l’alto ma al contrario, occupando così lo spazio sottostante la fioriera appesa.

Infine, ecco un’idea molta carina e tutto sommato facile da fare da soli: il giardino sospeso realizzato in apposite borse di tela appese al muro. In pratica le borse vengono usate come fioriere, una volta debitamente riempite di terra e piante, dovranno essere ben fissate al muro con viti e rondelle specifiche.

Per qualunque dubbio o per maggiori informazioni, cercate un giardiniere o chiedete a un negozio specializzato. Vi assicuro che è molto più semplice di quanto può sembrare. Poi il risultato… mi direte! 😉

Commenti

  1. L’idea della pianta di pomodori a testa in giù mi piace un sacco… Vorrei proprio provarla per la prossima estate 🙂

Parla alla tua mente

*