Manie di Settembre

Bene, ci siamo. Primi temporali, prime notti con il lenzuolino tirato sotto il mento, la sciarpa che fa da mantellina.

E lo street style che comincia a dare i numeri.

Coesistono persone come me che finalmente indossano capi estivi cittadini, gioendo per la mancanza di sudore e magari aggiungendo un leggero strato di tessuto di mattina presto o la sera dopo l’imbrunire e persone che si sentono autorizzate dalle grigie cromie del cielo a indossare la lana o filati pesanti col risultato di continuare a grondare sudore come ha fatto per tutta l’estate. Ovviamente elargendo esalazioni di ogni tipo al passaggio.

E come ogni anno io mi chiedo perché.

È così bello buttarsi sulle spalle un blazer o un trench sfoderato su un vestitino di seta o un tubino di jersey. Così bello avvolgersi in una sciarpona se la t-shirt sugli shorts ci fa sentire troppo scoperte. È così bello indossare le ballerine senza calze invece di infilare già i piedi in stivaletti e calze.

C’è tutto l’inverno per sfoggiare i nuovi trend e ripararci dal freddo! Sfruttiamo ancora un po’ quello che abbiamo indossato quest’estate soffrendo le pene dell’inferno (è proprio il caso di dirlo) o che abbiamo acquistato con i saldi.

L’autunno, checché ne dicano i meterologi arriva il 23 Settembre, nel nostro paese mediterraneo spesso le temperature non possono considerarsi autunnali fino a Novembre. Abbiate pietà: vedere trecce di lana su corpi in liquefazione è irritante.

Oh. L’ho detto.

Ora mi sento meglio.

E approfitto per riprendere il filo.

Come state Amiche?

Com’è andata la ripresa o l’inizio d’anno, se siete affette dalla sindrome dei banchi di scuola?

Commenti

  1. CONCORDO!!!
    stivali l’inverno e sandali l’estate!!

    io domenica sono uscita sotto la pioggia di roma: t-shirt, gonna, ballerine (unica concessione al maltempo)

    per strada ho visto una con jeans e MAGLIONCINO DI LANA A COLLO ALTO…
    ho avuto un attacco di orticaria e sono svenuta al posto suo!

  2. Io proprio per questo motivo non ho un vero guardaroba estivo o invernale. Alterno e abbino, e non ne faccio una questione di clima. Per esempio non indosso maglioni, ma solo cardigan (più o meno spessi) e li abbino con le stesse t-shirt postate in estate, o con maglie a manica lunga quando sento più freddo. Vado senza calze più che posso, ma poi mi limito a ballerine e gambaletti (buuhaaa) o calze a rete, anche con le scarpe più accollate, ma mai calzettoni o robe del genere. E pure io uso la sciarpona come coprispalla, finché non sento davvero freddo!
    Devo dire ad esempio che l’anno scorso ho messo il giaccone credo al massimo una settimana, e poi sempre solo cardigan morbidi e caldi e sciarpona.

    • va be’ l’anno scorso non ha mai fatto veramente freddo.
      e comunque pure io le miei t-shirt basiche me le porto avanti di stagione in stagione, semplicemente tenendole piu’ o meno sole!

      • Ma infatti. L’anno scorso da noi ci sono solo state quelle due settimane di neve altissima, ma per il resto è stato tutto molto mite. Speriamo, che io l’inverno non lo sopporto.

  3. Io odio profondamente il cambio guardaroba. Ho un unico armadio ( più uno piccoletto per i bimbi), cambi di stagione molto evidenti ( da quaranta gradi alla stagione delle piogge), marito che da cinque anni promette di dare una sfoltita ai suoi capi( manco avesse fatto il modello per quanti ne teneva in gioventù). A settembre puntuale come sempre si presenta la suocera, che sprezzante della mia disperazione( dove li metto?) e seppur munita di villa a tre piani, mi regala scatoloni stracolmi di vestiario del figlio, non sia mai dovesse riprendere a giocare a tennis, fare enduro, calcetto, e varie, mi pare giusto. L’anno scorso le ho chiesto gentilmente di lasciare i pacchi fuori, sotto la pioggia, vediamo se quest’anno ha recipito il messaggio. Grazie dello sfogo!

    • Mi hai fatto morire dal ridere con la storia della suocera 😀

      • Ma davvero, è un gran simpaticona lei, in un’altra vita sono sicura che troveremo un punto in comune. Nel frattempo ho deciso che se tenta di nuovo, le faccio trovare i pacchi sotto l’albero di Natale, (il suo). Questo è il mio pensiero settembrino, fresco fresco!

    • ahhahha
      mia suocera porta direttamente in campagna. se prorpio il figlio e’ nostalgico va ad attingere li 😀

    • prendere scatoloni
      parcheggiare tre giorni all’ingresso (Ultimo Avvertimento: “se vuoi qualcosa prendilo”), dargli la libertà all’alba del quarto (parrocchia, caritas, cassonetto)

      il tutto in silenzio

      se MAI qualcosa dal mucchio dovesse essere ricordato dopo anni (“dov’è il mio maglione giallo canarino a righe blu?”) rispondere candiadmente “non lo so amore…nel tuo armadio forse?”

      negare, negare sempre di avergli dato la libertà

    • Mia suocera che ha tantissimo spazio in casa sua mi ha gentilmente portato un vecchio ricordo, un accappatoio del figlio, se mai servisse…. Il figlio ne ha gia’ due nuovi nella nostra piccola casa.
      Io l’ho preso, ringraziato e dopo l’ ho tagliato e mi sono rimediata degli stracci per la polvere gratis.
      Non se ne sono ancora accorti , ne lui, ne lei, tanto mica spolverano, loro….

  4. ops, volevo scrivere recepito!!

  5. anche io da un pò di tempo a questa parte ho il guardaroba misto senza più una distinzione netta tra inverno ed estate, mi godo finchè posso l’abbigliamento estivo ma soprattutto odio le calze quindi ballerina senza calze almeno fino a novembre

    • l’anno scorso mi ricordo bene che il due dicembre sono andata a partorire con le mie ballerine rosse senza calze e il trench: faceva ancora caldo qui a roma.
      speriamo quest’anno sia altrettanto!
      dopo quello che abbiamo patito, almeno ci lasci gioire di questa stagione mite

  6. anche io come te Mammafelice…..niente giacconi li odio e calze il più tardi possibile che poi non sono calze ma o gambaletti o calzini di cotone corti corti…….anche se a Bergamo d’inverno fa freddddoooooo

  7. Si, giusto ……chè grondare di sudore anche a settembre quando si può stare freschi freschi senza sudare?
    Oggi qui piove a dirotto ed io ho leggins, canottierina, zeppa aperta e (in più rispetto a quando c’è il sole) un cardigan leggero leggero, lungo, di quelli che si allacciano davanti solo con 2 bottoncini, di colore bianco perchè fa molto estate…e io voglio portarla con me il più possibile questa bella stagione!!
    Jessica

Parla alla tua mente

*