Cura ricostituente per donne stanche

idratazione e creme corpo

Ecco, io stamattina sono veramente fuori uso. Sono a pezzi e anche bruttarella.

Avendone il tempo l’ideale sarebbe imbacuccarsi e infilarsi immediatamente in un centro che ti rimetta al mondo con un massaggio, una serie di trattamenti relax e poi rinvigorenti, trucco, parrucco e anche una manicure.

Nella pratica?

Voi cosa fate quando avete bisogno di una bella botta di vita?

Io dovendo fare i conti col tempo tiranno, ho strutturato un rituale di mezz’ora netta che ha i suoi frutti, ma ovviamente sono curiosa di ricevere altre dritte!

Pulizia viso: latte detergente e tonico imprescindibili e gommage (che non faccio più di una volta a settimana). Tempo richiesto 3 minuti.

Maschera viso: nutriente, rilassante, purificante o quello che sia da spalmare. Tempo richiesto 2 minuti.

Doccia: dopo lo shampoo e il bagnoschiuma, utilizzo uno scrub alla verbena scoperto quest’estate di cui sono diventata drogata. Oltre a fare un peeling a tutto il corpo, lascia la pelle morbida e idratata, senza richiedere crema dopo: un salvatempo magnifico!!! Tempo richiesto 10 minuti.

Viso: eliminare la maschera e stendere la crema idratante. Trucco. Tempo richiesto 10 minuti.

Capelli: qui sono avvantaggiata perché mi basta un colpo di phon, un pizzico di pasta fissante per capelli e sono a posto! Tempo richiesto 2 minuti.

Dettagli: qualche tocco di pinzetta, una passatina di lima alle unghie e qualche spruzzata di profumo. Dopo questi ultimi 3 minuti sono pronta per vestirmi e cominciare la giornata!

 

 

Commenti

  1. claudia caprara

    caspita! col rituale che ti sei preparata, direi che non ti servirà proprio nessun centro, sarai splendida già così!
    che poi per me sentirsi in forma è una forma mentale, soprattutto; mi è capitato varie volte
    che io mi sentissi una schifezza e magari esteriormente mi dicessero che mi vedevano bene….
    oggi per esempio mi sento blu (e come tale, di blu mi sono vestita e truccata, olè!)

    buonissima giornata!

  2. cavolo!organizzatissima!il mio “rituale di bellezza” io lo colloco alla sera, la mattina non ce la faccio, di solito vado di passatina veloce sul viso con esfoliante, poi doccia e pronta per il trucco
    la sera in genere faccio pulizia viso con latte e tonico, poi scrub o maschere di vario tipo e poi nanna
    ho un brutto difetto, solo la doccia mi richiede un 30 minuti perchè è il mio pensatoio! 😉
    bello questo post!

  3. i miei rituali rilassanti sono bagno e manicure
    🙂
    niente di meglio che lo smalto appena messo per tornare alla vita
    🙂

  4. Ciao, io ieri sera sono stata in un centro piscina “benessere” dalle parti di Bassano del Grappa (VI) con mia sorella e altre 2 amiche: Alle ore 21.00 entrata, inizio con idromassaggio e chiacchiere, poi bagno turco, con tanto di maestro di sauna (non sapevo che esistessero) che ci ha fatto “LA DANZA DELL’ASCIGAMANO” ;-), con musiche rilassanti, poi peeling con zucchero di canna,miele, frutti di bosco… (Io non ho resistito e ho assaggiato era delizioso)… poi siamo uscite 5 minuti all’aperto sorseggiando una tisana rilassante, per finire verso le 22,00 nuova immersione in sauna finlandese sempre con danza e canzoni del maestro di sauna, poi uscita all’aperto davanti al fuoco (immaginate un campo indiano con tanto di tenda e “divanetti”), poi bio sauna (la bio sauna è come temperatura a 45/50 gradi) per altri 10 minuti, e per finire relax fino alle 23 su sdraio tipo chaise longue…
    Da ripetere ogni Lunedì…

    • eh vabe’ nadia, ma qui siamo ad alti livelli!
      non sai che darei per una serata cosi.
      diaciamo che mi accontenterei anche di una serata e basta 😛

Parla alla tua mente

*