Emergenza alluvione

Dicono che oggi sarà una giornata terribile a causa della pioggia in arrivo.

Il risveglio è quindi all’ombra di un amletico dilemma:

Per non sbagliare mi metto una divisa, uno di quegli abbinamenti collaudati e a prova di cambio scarpa.

Gonna a trapezio nera, canotta a righe e trench impermeabile. Un foulard colorato per ravvivare e pronti per affrontare la protezione civile.

Ho optato per una vecchissima borsa che ha fatto il suo onorato servizio, ma che è talmente sciupata da chiedermi in ginocchio di andare in pensione. La uso oggi perché se si bagna non ne faccio una tragedia.

Invece questo trench con revers a smoking è un acquisto fatto alla fine dei saldi, molto vantaggioso e sicuramente si rivelerà un grande affare, visto che qui a Roma uso il trench quasi tutto l’anno tranne luglio, agosto e gennaio e febbraio. Ha una bellissima linea sfiancata con i fianchi a palloncino. Ha le tasche e la cintura che a volte porto legata dietro, chiudendo il trench davanti con un bottone.

Se fossi Anna Dello Russo lo porterei come vestito, ma sono Caia Coconi e me lo metto come impermeabile per andare a portare due completi di mio marito in lavanderia.

😉

oggi indosso:

Gonna a trapezio di cotone, H&M

Canotta a righine, MartinoMidali, già vista

Cinturone di pelle, Zara

Trench impermeabile, MartinoMidali

Borsa di pelle, Sisley

Foulard di seta, no brand, ricordo di New York

Oxford glitter, (ethic), già viste

Wellies, Marc Jacobs, già visti

 

 

Commenti

  1. stivaloni di gomma tutto il giorno? non ce la posso fare.
    Fosse per me andrei in giro con le ballerine senza calze anche a dicembre (e quando posso lo faccio), quindi mi porterei dietro lo stivalone di riserva in una borsa. Astuta, no? 😉

    • no, va be’ c’e’ da dire che io lavoro in casa, quindi gli stivali li metto solo per i tragitti fuori 😉
      anche io sono da gamba nuda!

  2. stivali!!!!
    io oggi ho le melissa che sono di gomma…tacco, ma di gomma
    🙂

    • ecco, quello e’ un acquisto che mi tocchera’ fare… ne stavo puntando un paio su yoox, ma per quelle voglio trovare proprio l’affare, non ce la faccio a spenderci molto! anche perche’ ho troppi progetti spenderecci sto periodo 😀

      • 🙂
        quelle che ho oggi credo stessero sui 90 euro e anche i mocassini leo…
        dà soddofsfazione camminre nell’acqua senza timore di rovinare le scarpe
        🙂

  3. Anch’io sono inorridita al pensiero degli stivali in gomma, sulla gamba nuda poi!

    ti posso consigliare un pò più luce nelle foto? Faccio fatica ad ammirarti in tutto il tuo splendore;)
    P:s. complimenti per il taglio. è stata fonte di ispirazione!1

    • panna, giuro che migliorero’ con le foto
      purtroppo oggi con questo tempo e’ anche peggio
      e poi ho capito che il telefono non aiuta per niente.
      giuro che sto studiando una soluzione, eprche’ non ho nessuno che mi faccia foto con la reflex facendo attenzione alla luce, a non sfocare e via di seguito, ma volevo lanciarmi in queste ispirazioni quotidiane e quindi ho tentato questa via di compromesso.
      per il taglio, grazie 🙂

      • e una cerca di aiutarti e si becca della stalker!

        • ahhahaha
          ma allora te la sei proprio legata al dito!
          senti per farmi perdonare ti confido un segreto.
          questo weekend ci ho provato a scaricarlo, ma non ci sono riuscita.
          non so se e’ una mia impeditaggine o il telefono che sta dando i numeri
          tra l’altro c’e’ stata mia sorella e con il suo Iphone le foto venivano veramente meglio.
          il mio smartphone e’ una ciofeca 🙁

          • Non saprei, io ho scaricato snapseed tempo fa e lo trovo fantastico. è più completo di instagram, perché puoi regolare tu, in modo facile e intuitivo luminosità, saturazione, bilanciamento del bianco ecc. Poi puoi applicare anche qui vari filtri, vintage, drama, grunge, b&w. Ha un tilt-shift più bello di instagram, e ha anche le cornici. Instagram è divertente perché fa tutto lui, vedi la versione che ti paice di più e tac, in 30 secondi hai fatto. Con snapseed ce ne metti 45 ma è più personalizzabile.
            Anche foto un po’ sfuocate se giochi bene con le opzioni vengono molto belle. Non so se hai visto la foto della mia bimba con l’ombrellone rosso. Quella l’ho sistemata con snapseed. Mi piaceva molto, per i colori, l’atmosfera da pioggia, il faccino che aveva. Ma era sfuocata e buia. Il risultato non è eccelso ma è migliorata parecchio.
            Con instacollage invece in due secondi ti fai queste giustapposizioni tripartite, e puoi scegliere la stondatura delle porzioni, quanto spazio fra le foto, il colore di sfondo, ecc.
            Per queste foto secondo me con una aggiustatina alla luminosità e alla saturazione e poi una passata su instacollage (puoi anche scrivere sulle foto), sono perfette. Molto veloce perché puoi fotografare col telefono e sistemare e impaginare immediatamente.
            Appena riesco a finire ‘sto comunicato che mi fa dannare cerco di mandarti una dimostrazione di quello che ti sto dicendo via instagram.

            Per lo smartphone ciofeca che dire… metti nella tua W-L un bell’iphone nuovo. Basta anche il 4s, io mi trovo benissimo. Senza far pubblicità a servizi di telefonia, lo puoi prendere con un gestore telefonico a poco più di 30 euro al mese, compresi telefonate, sms (pochi, ma tanto c’è whatsapp!) e internet.

            Mi fermo perché stavolta rischio seriamente la denuncia 😉

            • ma il fatto e’ che lo smartphone l’ho gia’ preso con tre e quindi sono bloccata fino a maggio 🙁
              inoltre i bambini me l’hanno distrutto quindi dovrei pure trovare una soluzione ma non vedo alternativa al fatto di comprarne uno e tenere la scheda e il contratto che ho.
              ma l’idea di sostituire un paio di scarpe con un telefono mi fa rabbrividire 😀

          • L’iPhone è decisamente meglio
            🙂
            Oppure falle con instagram così le puoi modificare con i loro filtri
            A volte un filtro scemo o la scolarizzazione salvano delle foto così così

Parla alla tua mente

*