I pantaloni stampati

pantalone-stampato

Non che stiano bene a tutti, come sempre: i pantaloni stampati stanno certamente meglio su una gamba sottile. Dipende anche dal modello, però: un pantalone skinny sta bene sono a una ragazza skinny, a meno che non stiate concorrendo per Miss Cotechino 2013. Un pantalone a carota, o modello chino, o a palazzo, potrebbe stare bene anche a una ragazza curvy, e in questo caso potremmo osare anche con le stampe, per permetterci, almeno una volta, un tocco di fantasia.

Comunque, non so voi, ma con questo grigiume di tempo io voglio colore: mi piace vestirmi di nero anche in estate, o utilizzare dei bei grigi quando fuori c’è il sole. Ma quando il tempo è grigio, io mi vestirei sempre di rosso, o turchese, o arancio: il colore voglio sentirmelo addosso.

Per esempio mi piacciono i pantaloni stampati di H&M, nella prima foto: sono pure un po’ aggressivi, nella versione nero e viola, e mi piacciono perché stanno bene sia con un top nero, sia con qualcosa di ulteriormente vivace, come un top color corallo, per esempio.

pantaloni-stampati-zara

Adoro letteralmente i pantaloni stampati di Zara: la stampa a cravatta, nella prima foto, è qualcosa di spettacolare. E anche il modello. Assolutamente da portare con un body stretto tipo anni 90, e un cardigan morbido in jersey, un po’ sullo stile Midali che tanto piace a Caia ultimamente. Ovvio: questo pantalone va bene solo a chi ha caviglie sottili: magra o curva che tu sia, solo se hai caviglie sottili.
Altrimenti il pantalone con stampa tipo animalier, ma blu elettrico e nero. Che io addirittura sdrammatizzerei con una camicia di jeans e le scarpe da uomo stringate, o renderei formale con una camicia bianca a rouches e una giacca da smoking.  Comunque sono adorabili. Difficili da mettere, secondo voi?

leggins-stampati

Ho visto in giro, alla stazione di Milano, questi leggins stampati che trovate su TopShop: mi astengo. Credo abbia qualcosa anche Chiara Ferragni, se non erro. Il fatto è che a lei stanno benissimo, ma a una ragazza normodotata no. Secondo me questo tipo di leggins sta bene solo a chi di voi è molto alta e magra, da portare tassativamente con tacchi o plateau altissimi, e magari con un cardigan di pelliccia e una camicia bianca infilata dentro i pantaloni.

pantalone-stampa-floreale

Mango quest’anno è un po’ spentino, con colori un po’ troppo scuri. Ho trovato però uno stampato floreale che mi piace molto, e che va bene pure per l’ufficio, se sapete dosare look e accessori. Altrimenti c’è sempre il pois bianco su nero, che è intramontabile da quando facevo le scuole medie, e che però potete sfruttare un po’ con tutto.

Qualcosa vi piace? Siete a favore delle stampe, o ne avete paura?
Come le abbinereste?

Commenti

  1. Non gliela faccio, no.
    La stampa mi piace su una camicia, su un abitino semplice, ma sui pantaloni proprio no.
    O almeno, non su di me :-))))

  2. Io adoro i pantaloni stampati, li uso tantissimo in estate, ma in inverno non riesco ad indossarli 🙁
    Il primo pantalone l’ho preso in mano pronta a provarlo e poi l’ho riposato.
    L’animalier mi potrebbe piacere e il pois lo adoro, vediamo se quest’anno trovo il coraggio.

    sui leggings salto a piè pari. A parte la fantasia che mi pare molto “mondo esquimese”, giusto a Chiara Ferragni posso stare bene, io sembrerei una pala di neve caduta nel fango 😉

  3. no, le stampe floreali, no, non ce la posso fare…idem l’animalier
    quelli di zara a cravatta li ho…comprati sull’onda dell’emozione e sicura che ne avrei fatto un pigiama, invece li adoro e sono facilissimi da portare.
    quelli a pois bianchi e neri li comprerei ORA

  4. Bassina e fianchi larghi: i pantaloni stampati proprio non mi stanno bene!

  5. claudia caprara

    il leggins è più inquietante delle mutande di ieri……neanche alla Barbie starebbe bene!
    mi fa venire in mente la Littizzetto quando parla di pigiami da uomo in leacril, quei pigiami anni 80 tutti sintetici che prendevi la scossa solo a infilarlo…….horror!
    le stampe piccole a me piacciono molto d’estate, d’inverno mi piacerebbe il velluto liscio stampato (avevo un gilet magnifico!) ma credo che si tratti di “vintage” introvabile……

Trackbacks

  1. […] inutile negarlo. Quest’anno poi non sentite un’impellente esigenza di stampe, sia sui pantaloni, che negli abiti? Un po’ di fantasia, forme geometriche, look fusion stile […]

Parla alla tua mente

*