L’accessorio dell’autunno: i guanti

A volte vorrei vivere in un’altra epoca ed essere costretta dalla rigida etichetta che vigeva a mettere guanti in tutte le stagioni, ma soprattutto in quella calda: guantini in raso, seta, tulle, in pelle sfoderata. Invece viviamo in un’epoca in cui il pudore ha nuove accezioni, le buone maniere sono ormai rare e le mode imperversano lasciando poco spazio allo stile.

In autunno comunque non ci si sente strane a indossare guanti. Anzi. Ce ne può essere bisogno per proteggersi dai primi freddi.

E allora largo all’allure che un paio di guanti conferisce.

Io ho qualche paio di guanti, ma in colori basic e mi hanno stufato.

Questo mio caldo autunno che non fa che alimentare i miei desideri in toni bruciati e tessuti più corposi, proprio per l’impossibilità di indossarli ancora, ha fatto sì che la mia già nutrita wish list si rimpolpasse anche di questo articolo: un bel paio di guanti colorati.

La mia amica Ilaria ne ha un paio che hanno stuzzicato la mia fantasia. Per quanto il viola non si integra perfettamente con il mio guardaroba.

Allora ho fatto un salto da Sermoneta e ci ho perso gli occhi…

dal mio Instagram

e alla fine sono indecisa tra un verde brillante, un royal blu e un arancio.

Ma soprattutto sono indecisa tra il bordino ondulato, il taglio da motociclista e la chiuseura col bottoncino. O il risvolto a contrasto.

E so’ problemi.

Comunque per risparmiare e togliersi uno sfizio più a cuor leggero ci viene in soccorso Accessorize con dei guantini deliziosi.

Che facciamo?

Ce li mettiamo i guanti quest’anno?

Commenti

  1. Io i guanti li ho sempre portati ma non per vezzo, per il freddo! Sono sempre stata affascinata da un negozio di ferrara , un negozio di sartoria dove vendono solo guanti, cappelli e cravatte fatte a mano! Bellissimi guandi di tutte le fatture….! Mia mamma ne ha un paio di bellissimi della sua epoca, sul roso bruciato ma mi stanno piccoli! Io ora come ora non comprerei piu’ guanti (ma come scarpe e altro) in pelle pero’ mi piacerebbe girare con i guantini leggeri in primavera…o uno solo???? :Psi forse fa troppo madonna della serie like a virgin! 😛

  2. mi concedo questi va :Phttp://www.modalizer.com/guanti-glamour-da-cucina-basta-con-il-trash-in-casa/guanti-da-cucina/

  3. Oh guarda, anche io l’importo più che per vezzo per necessita!
    Le mani sono la prima cosa che mi si gela, mi si spacca…li porterei anche mentre dormo
    🙂
    Li porto anche quando corro…magari pantaloncini corti, ma guantini
    🙂
    Quindi ne ho di ogni tipo e colore…
    Il mio consiglio?
    Tutti…
    😉

  4. L’importo=li porto

  5. Evviva i guanti! Mia mamma, che abitava da piccola poco fuori Parigi, si ricorda ancora che per andare in città bisognava metterli in qualsiasi stagione. Io, quando ballavo e facevo gli spettacoli, ho indossato anche i suoi di pizzo macramé della comunione. Indossare i guanti per ballare in valzer era uno dei momenti più deliziosi, senza contare che danzare senza dover per forza agguantare una mano sudata ha il suo perché. Adesso sto cercando un bel modello per i mezzi guanti a maglia, mi piacciono di più interi ma con lo smartphone comincia ad essere un problema….

    • che bel racconto… e’ proprio quello che intendo…
      io devo dire che negli ultimi anni ho avuto difficolta’ a indossarli anche per via dei bambini… toccarli coi guanti mi sembra sempre poco igienico e poi boh, anche poco pratico, ma quest’anno mi riprendo 😉

  6. Anch’io da buona freddolosa negli anni ho accumulato una buona dose di guanti. I miei preferiti sono in velluto marrone con il polsino rivestito da un piccolo bordino di pelliccia (sintetica naturalmente) e un grazioso bottoncino di chiusura: molto da signora, ma mi piacciono tanto. I più eccentrici in rosso fuoco, abbinati ad una borsetta altrettanto rossa, presi per un capodanno di diversi anni fa. Si i guanti ci vogliono!

  7. A 7 anni, ispirata dalla lettura di Piccole donne con le sorelle March che mettono i guanti per andare al ballo, chiesi a Babbo Natale dei guantini di pizzo. Naturalmente non arrivarono mai, e solo ora mi rendo conto che ai miei genitori dovette sembrare una richiesta assai strampalata. Ma secondo me avevo buon gusto – un buon gusto originale alla Mammafelice, forse! – già da piccola 😉
    Per quanto riguarda i guanti viola, li ho presi senza pensarci troppo ma poi si sono rivelati utilissimi: per la mezza stagione, per dare un tocco di colore alle mie mise e per rimettere in circolo una giacca gialla che non sapevo come abbinare.

    • anche il mio amore per i guanti proviene da liiiiiiii <3

      e bello questo spunto: un accessorio per rimettere in circolo qualcosa di "vecchio" che non si sapeva come abbinare!

Trackbacks

  1. […] carini! Ben rifiniti, di pelle morbidissima e rivestiti in 100% lana! Direi in perfetta linea con i miei buoni propositi. Ovviamente il mio shopping non è finito qui, perché quel giorno ero proprio in vena e sono stata […]

Parla alla tua mente

*