Make Up: gli accessori giusti

accessori make up

Non solo ombretti e ciprie, ma anche qualche accessorio indispensabile per truccarsi al meglio, senza danneggiare la pelle. Se anche non siete fanatiche del trucco, o vi truccate poso, per ottenere un risultato perfetto con poco sforzo, serviranno gli accessori giusti, che non necessariamente svuoteranno la vostra carta di credito, anzi.

Accessori o prodotti giusti, pochi ma buoni. Ecco la mia filosofia. Se sono buoni e giusti, mi fanno anche risparmiare un sacco di tempo, e mi permettono di truccarmi al meglio senza disperdere le mie energie mattutine.

– Il Primer occhi: per fissare il trucco mattutino, se dovete stare fuori tutto il giorno. Si stende come una normale crema, che ha persino in alcuni casi una base di colore beige che fa quasi da anti occhiaie, e fissa il trucco a lungo, per tutto il giorno. Picchiettatelo dolcemente con i polpastrelli su tutta la palpebra mobile: con una spesa di pochi euro, vi portate a casa un flaconcino che durerà dei mesi.

– I pennelli per il trucco: Non tanti, ma quelli giusti. Uno per applicare l’ombretto, uno per sfumarlo, uno per applicare il blush o la cipria. Potete anche osare con il pennello per fondotinta, se non usate la spugnetta, ma bastano i 4 pennelli che vi ho indicato per avere tutto quello che vi serve. Costano molto, ma non ovunque. Da EFF ad esempio costano meno, ne vale la pena. E al negozio 99cent ne hanno una discreta selezione, a un prezzo veramente d’occasione. Se vi state chiedendo se vi serve davvero il pennello per il trucco: sì, vi serve. Non c’è paragone tra un ombretto messo con le dita e uno applicato col pennello.
I pennelli vanno puliti: usate acqua e sapone subito, e ogni tanto utilizzate un prodotto apposito.  Non durano per sempre: diciamo di cambiarli ogni sei mesi circa?

– La spugnetta per il fondotinta: Se volete applicare davvero bene il fondotinta, dovrete avere una spugnetta apposita, che è realizzata in materiale ipoallergenico e latex free, e va bagnata prima di usare il fondotinta. Fate così: bagnate la spugnetta e strizzatela; mettete due gocce di fondotinta sul dorso della mano, tamponatelo con la spugnetta; applicate il fondotinta su tutto il viso picchiettandolo bene in modo uniforme. Se usate questa tecnica il fondotinta resterà in posa tutto il giorno, e sarà steso perfettamente. Ovviamente la spugnetta va accuratamente lavata con il sapone, dopo averla usata.

– La cipria per fissare: Anche se usate poco fondotinta, o una BBcream, o anche se non usate nulla. La cipria in polvere, minerale per chi la la pelle grassa, possibilmente trasparente, è l’ideale per eliminare tutto il giorno l’effetto della pelle lucida. Applicatela con il pennellone apposito, leggermente, senza farne una maschera. Terrà il viso in perfette condizioni fino a sera.

– Il piega ciglia: Prima di usare il mascara, è fondamentale usare il piegaciglia. Magari adesso non vi sembra, ma è così, vedrete la differenza. Soprattutto se avete gli occhi piccoli, e anche se non vi truccate affatto e mettete appena un filo di mascara al mattino: se usate il piegaciglia gli occhi sembreranno più grandi, come quelli di un cerbiatto, e sarà anche più facile applicare il mascara stesso.

– Le pinzette per le sopracciglia: Indispensabile avere sempre sopracciglia perfette. Non troppo folte, non troppo sottili. Tenetele sempre a posto e in ordine: basta un tocco di pinzetta al mattino o alla sera, come rituale di bellezza, per non trovarsi in situazioni difficili. Se poi volete darmi retta, usate anche una matita o un pennarello per sopracciglia, per definirle al meglio: con piccolissimi tocchetti (e non con una riga continua!) infoltite le zone più vuote e create la giusta linea. Il volto cambia radicalmente.

– La spugnetta per lavare il viso: Sceglietela in cellulosa pura, e usatela sempre. Anche solo per lavarvi la faccia o rinfrescarvi. Una leggera pressione favorisce la circolazione del viso, attenuando gonfiori, borse e occhiaie. La pelle viene pulita in profondità e ogni residuo di trucco o inquinamento viene spazzato via, con in più una lieve azione esfoliante. Usatela con il latte detergente, così pulirete il iso ancora più profondamente. Anche questa va sempre lavata con acqua e sapone dopo ogni utilizzo.

– Temperamatite: Per avere le matite occhi sempre in ordine, che scrivano sempre alla perfezione. Un tempera matite a due fori, largo e stretto, da tenere sempre pulito nel beauty.

E naturalmente non manchi mai una buona crema viso idratante per la notte, per proteggere la pelle durante il sonno e reidratarla al meglio, pronta per il nuovo trucco dell’indomani.

Commenti

  1. Si è rovesciato il mondo, lo penso ogni volta in cui leggo questi post! Quando ti ho conosciuta eri tutta infradito, acqua e sapone 😛
    cmq mi son regalata per natalre una palettina …presa dalla mia erborista che le spaccia a poco 😛

  2. Per la crema idratante notte ci sto lavorando, cerco un volontario. Io non lo farò mai da sola 😀

  3. che palle che io ho solo il piega ciglia e temperamatite.. che si vede molto che sono indietrissimo sul make up -_- ?

    mi segno tutto!

Parla alla tua mente

*