Ordine nel guardaroba: le stampelle fai da te

Ero sovrastata dalle gruccette della lavanderia. In casa ne circolavano a vagonate.

Ogni volta che cercavo qualcosa a cui appendere un abito o una camicia ecco che ti cicciavano fuori le maledette fil di ferro.

Qualche volta che mi ero azzardata ad utilizzarle, nonostante esteticamente mi rattristassero come il frigo al rientro dalle vacanze, mi ero ritrovata con qualche capo rovinato, perché le punte di ferro che si attorcigliano lungo il collo della stampella avevano tirato un filo o, addirittura in alcuni casi, procurato un foro.

Altra coincidenza — che la creatività va impastata non viene mica per magia — è stata aprire la scatol(on)a degli scampoli per creare le decorazioni dell’albero di Natale e ritrovarsi tra le mani proprio un avanzo di cotone di una decina di centimetri, proprio mentre Momo stava per conficcare una di quelle armi improprie nella coscia del fratello, così per giocare.

LA mente diabolica di una mamma non ha limiti ed ecco qua che ho iniziato ad attorcigliare stoffa attorno alle stampelle…

e mi sono accorta che in questa maniera le stampelle diventano leggermente più imbottite e confortevoli, decisamente più spiritose esteticamente e perdono la loro prerogativa di ammazza tessuti: annodando i lembi della copertura attorno alle giunture di metallo le si annientano. Infine non fanno scivolare abiti e camicie perché il rivestimento crea attrito.

Insomma, geniale.

Ho come la sensazione che diventerò ancor più assidua frequentatrice della lavanderia… adesso non ne ho abbastanza!!!

Commenti

  1. bella idea! io non ne ho perchè gliele riporto 😉 dovrò iniziare a tenermele eheh

    • be’ per forza! adesso io non ne posso fare a meno e a breve sul mio blog vi faccio vedere pure come le ho utilizzate… niente, quando mi parte un treno ne faccio una crociata 😀

  2. le ho viste a volte in qualche negozio, tutte carine e rivestite e ho sempre pensato ceh fosse una buona idea
    unica perplessità: quando arrotoli in tessuto, come lo fissi?
    insomma, ci arrotoli il tessuto e come mai quelo non scivola?
    urgono dettagli

  3. io per scontro ne ho tantissime di plastica, perchè quando sono venuta ad abitare qui una mia cugina confezionista me ne ha date un bel po’ di quelle con le spalle larghe! se entri nella mia cambina armadio leggi…max mara e les copaine in ogni dove ….ma nn ho nulla di cio’! per scontro cercavo quelle di ferro per riciclarle e non ne avevo! Ora ne ho due e con una ho fatto una cosina con i cd 😛

  4. Da vera amante del faidate o come direbbe gli inglesi diy, mi piace un sacco questa idea (oltretutto oltre a rendere più carine le grucce, dovrebbe anche aumentare l’attrito tra la gruccia e la stoffa del vestito, impedendo a quest’ultimo di cadere…. una trovata molto furba! 😉 )

Parla alla tua mente

*