Basic + heels

Jeans + maglione nero + tacchi

Notte bianca, completamente.

Se sopravvivo a questo periodo vi dico com’è riuscire a non crollare di nervi, senza assumere droghe.

Io sono al limite, e voi non ci crederete ma nei momenti bui, solo le scarpe mi tirano su.

Visualizzo un paio di scarpe meravigliose, immagino di esserci sopra e camminare, tra i sampietrini della mia città, sul lungomare della mia città d’origine, sui marciapiedi di Downtown che per un anno sono stati il mio quotidiano.

Immagino di camminare, instancabile, su un apio di scarpe scmode.

per questo outfit:

Jeans, ElCharro, già visti

Maglione, Muji

Deco, MartinClay, già viste

Commenti

  1. “camminare, instancabile, su un paio di scarpe scomode”: una metafora della vita 😉
    A volte sono anche queste piccole cose a farci sentire meglio.

  2. non mi stancherò mai di ripeterlo: “È così difficile stare dentro le scarpe di una donna sola. Per questo ne servono di veramente speciali. Per camminare un po’ più allegramente.”

  3. Condivido appieno anche se oggi io porto un bel paio di stivali stracomodissimi…
    P.s. Domani la mia collega di lavoro va a Parigi con le amiche… un Wk in mezzo alla settimana giusto quello che ci vuole ogni tanto per non “assumere droghe”…

    • diciamo che per una fuga del genere ho ancora qualche limite.. allatto e comunque ancora boh, non je la fo a pensare di non dormire nella stessa casa >.<

  4. Quanto mi farei un altro giro di cortisone io adesso…
    Sono due settimane che corro sui miei nuovi ankle boots borchiati. Oggi ho messo i biker, mi sentivo tanto easy rider stamattina.

  5. …io mi sto facendo di valeriana dispert, che dal buggiardino ho scperto essere un ipnotico-sedativo. …a li mortè! 🙂

Parla alla tua mente

*