Sanremo 2013: Terza serata

Terza serata del Festival di Sanremo, che coincide con il giorno di San Valentino. E noi di Trashic apriamo così, con la celebrazione del V-Day tramite OneBillion Rising, il flashmob mondiale che si è tenuto oggi e ancora continua, per urlare con forza contro la violenza sulle donne. STOP VIOLENCE NOW.

Così vogliamo iniziare, con i volti, i dolori, le paure delle donne. Sanremo celebrerà questa iniziativa, stasera, e noi siamo in prima fila per dare il nostro supporto totale.
E iniziamo alla grande, come sono le donne sanno fare.

Anche se siamo stanche, pronti, al via…

ariston

Noi continuamo a seguire anche l’hasthtag #mammeasanremo, che sta vivendo grazie a Jolanda e Veronica, presenti nella sala stampa Ariston, e agli sponsor di quest’anno:OVS KIDS e Mustela.

Sanremo 2013: Terza serata

Questa sera ascolteremo tutte le 14 canzoni dei big sopravvissute alle prime due serate (i cantanti si presentavano con due canzoni ciascuno, una delle quali è già uscita) che saranno giudicate dal pubblico da casa tramite televoto. Dopo le votazioni verrà letta la classifica provvisoria delle 14 canzoni in gara, e questa peserà per un 25% per determinare la graduatoria finale. Diciamo che finalmente, pare, vedremo un Sanremo dove non vincono sempre tutti, ma dove ci sarà pure un’ultima posizione.

Questo l’ordine di uscita dei big, questa sera:
Simona Molinari e Peter Cincotti, La felicità
Marco Mengoni, L’essenziale
Elio e le Storie Tese, La canzone mononota
Malika Ayane, E se poi
Marta sui Tubi, Vorrei
Chiara Galiazzo, Il futuro che sarà
Max Gazzè, Sotto casa
Annalisa Scarrone, Scintille
Maria Nazionale, E’ colpa mia
Simone Cristicchi, La prima volta (che sono morta)
Modà, Se si potesse non morire
Daniele Silvestri, A bocca chiusa
Almamegretta, Mamma non lo sa
Raphael Gualazzi, Sai (ci basta un sogno)

Ascolteremo poi le altre 4 canzoni degli Artisti GIOVANI.
Andrea Nardinocchi
Antonio Maggio
Ilaria Porceddu
Paolo Simoni

Ore 20.46: Inizia l’Eurovisione. Luciana ha azzeccato la forma del vestito, che dona tantissimo al suo fisico. Ma ha scelto il pvc, la plastica, la tenda della doccia… non lo sappiamo. E niente, ricominciamo?

Ore 20.57: Simona Molinari e Peter Cincotti. A parte la giarrettiera, questo vestito già sta nelle mie corde! Grande performance.

Ore 21.01: Marco Mengoni in color vinaccia. Lo sbatte, lo sbatteeee! Però grande ovazione in sala.

Ore 21.08: Entrano Elio e le Storie Tese e Luciana e Fazio non riescono a trattenere le risate.

Ore 21.16: Malika Ayane, con un altro vestito nero, questa volta bellissimo. Non devo guardare la testa ossigenata, non devo guardare la testa ossigenata, non devo. Devo cercare di concentrarmi sul fiocco, ecco, sul fiocco del vestito… no, ecco, ho visto la testa ossigenata. Però che classe, ragazzi.

1billion-rising

Fonte: Corriere della sera – Onorato/ansa

Grandissimo monologo di Luciana Litizzetto. Un uomo che ci mena, non ci ama #1BillionRising

Ore 21.41: Marta sui Tubi, che però non hanno svelato l’origine del nome del gruppo.

Ore 21.46: Chiara, di nero vestita. C’è ancora lo spezzato pantalone + top troppo lungo, sempre con troppo pizzo. Non so, non ci siamo.

Ore 22.09: Max Gazzè eccentrico come sempre, ma questa volta il gilet vinaccia patchwork non è azzeccato.

Ore 22.17: Annalisa, camicetta bellissima, la gonnellina rosa no, non mi piace, fa un po’ partita di tennis. Lo dicevo io che gli shorts le stavano bene. Però cavolo, mi piace. Bella grinta, bella freschezza.

Ore 22.21: Maria Nazionale strizzata in un bustino bianco e nero, pantaloni palazzo trasparenti. Eccentrica, esagerata, napoletana. Stasera ci sta. Truccata BENISSIMO, sopracciglia divine.

Ore 22.27: Simone Cristicchi con cravatta rossa. Ci piace. Delizioso da ascoltare.

Ore 22.48: I Modà ‘niente da segnalare’, né nel look, né nella canzone. Sono troppo cattiva? Io li preferivo con Emma.

Ore 22.57: Daniele Silvestri, in grigio chiaro, con t-shirt e senza cravatta. Stasera canta piano. Gli piace quello che fa. E a noi piace lui. 😛

Ore 23.06: Almamegretta. Il cantante – cappellino a parte – fa proprio buon sangue. Santocielo.

Ore 23.12: Raphael Gualazzi, sempre molto chic con lo smoking di velluto nero e camicia sbottonata. Sussurra al piano. Caia lo ama.

Scusate poi mi son messa a cianciare e ho snobbato i giovani. Domani li rivediamo. Comunque sono passati Antonio Maggio e Ilaria Porceddu (vestito bellissimo!).

Adesso classifica provvisoria, vale per il 25% sul risultato finale:

14: Almamegretta
13: Marta sui tubi
12: Malika Ayane (e il pubblico fischia in sala)
11: Cristicchi (altri fischi)
10. Max Gazzè (ri-fischi)
09. Daniele Silvestri
08. Elio e le storie tese (fischissimi)
07. Maria Nazionale
06. Simona Molinare e Peter Cincotti
05. Raphael Gualazzi (fischi)
04. Chiara (applausi)
03. Annalisa (altri applausi)
02. Modà (grandi applausi… ma perché)
01. Mengoni

I commenti a domani, a bocce ferme. E’ solo la prima classifica, ce la possiamo fare!

Commenti

  1. Io preferisco Albano, solo perchè è più allegro di Toto con l’Armata Rossa alle spalle!

  2. che manca?

  3. madonna
    pero’ e’ luuuuuuuungoooooo
    ma non possono cominciare il lunedi e chiudere alle 11 ogni sera?

  4. cioè la maria al 7° posto e l’ovetto kinder al 6°.
    rido.

  5. vabbè, sta classifica non si può sentire!

  6. quella dei modà è la canzone che mi piace meno di tutte.
    infatti è seconda.
    come mi sento sola.

  7. Oggesù. Che qualcuno ci salvi dai Modà!

    Notte care! Always a pleasure

  8. L’anno scorso Emma, quest’anno i Modà? Eh no eh!

  9. ma quanto son teneri sti due che cantano vattene amore???

    notteeeeeeeeee

  10. notteeeee trottoline amorose!!

  11. Notte…du…du…du…da…da…da…

  12. Se vincono i Modà vi assicuro che troverete la testa della segretaria del nostro studio attaccata in modo medioevale sugli spuntoni del mio cancello.
    Perchè sono le bimbeminkia 37enni come lei che li fanno vincere.
    Io voglio Malika, Silvestri, Cristicchi e Elio nei primi 4 posti.
    Possibilmente:
    1. Cristicchi
    2. Malika
    3-4. Silvestri o Elio in ordine sparso

  13. Io detesto la votazione con le telefonate: la democrazia va abolita!!!
    E comunque ogni santissimo festival quelli che arrivano ultimi sono quelli che mi piacciono…va bene così!!!
    PS: stiamo tecniche

    • La democrazia è un’illusione. Se ci pensi, quando ai tempi dei Greci si parlava di democrazia, il demos non era mica tutto il popolo, ma solo coloro che avevano il diritto al voto. Mica scemi eh.

Trackbacks

  1. […] amato Luciana Littizzetto e il suo monologo contro la violenza sulle donne?). E anche sul blog Trashic siete numerose, per seguire il live blogging e commentare […]

Parla alla tua mente

*