La #rubriga va al mare

Buongiorno amiche a righe!

Eccoci a un nuovo martedì di #rubriga, la rubrica della marinière in collaborazione con BaiLing, Clarissa, Giulia, Meggie e Sandra.

Questa volta ho scelto di presentarvi un vestitino a righe che credo utilizzerò tantissimo da primavera a settembre.

Queste foto sono state scattate al mare qualche domenica fa, prima che l’inverno tornasse prepotentemente con maglioni, ombrelli e soprattutto calze!

dal mio instagram @caiacoconi

Purtroppo una volta tornata a casa e scaricate le foto… mi sono accorta che non c’era l’ombra del vestito… avevo fatto tutte le foto col maglioncino sopra e quindi sembra che indossi solo la gonna.

Però mi piaceva troppo la luce di queste foto e il ricordo della prima giornata di mare in inverno per non pubblicarle e quindi lavorate un po’ di fantasia!

Non dimenticate che da questo emse si uniscono alla banda a righe, due Guest Contributors: Antonietta e Cecilia che si alterneranno il mercoledì pubblicando post a tema.

Ricordate anche i nostri canali social dove tutti i giorni potete trovare ispirazioni, idee e condivisioni in riga: la nostra pagina facebook, la bacheca Pinterest o seguendo l’hastag #rubriga.

Raccontateci le vostre righe, vi aspettiamo!

Per il mio outfit:

Abito, MartinoMidali

Leggings, MartinoMidali

Sciarpa, MartinoMidali

Collana, perle e pietre dure, già vista

Maglione, PetitBateau

Occhiali da sole, Tod’s, già visti

Borsa, Neverfull Damier, LouisVuitton, già vista

Commenti

  1. Meraviglia… il vestito, lo scialle… il mare!!! Hai fatto benissimo a non cambiare foto, sono splendide!!
    Baci :***

  2. Ma dai, già al mare! Che bello:) Oggi sole, forse la primavera inizia, dai;)
    Mi sa che quel vestitino che si intravede è moolto bello!
    Buona giornata Caia!

    • lo rimettero’ e lo mostrero’ per intero, ha un modellino proprio grazioso in stile midali, lo chiamano squaletto per le punte laterali 😉

  3. Caia, bellissime! Che voglia di mare!!
    Questo tono di blu tra l’altro ti sta particolarmente bene!
    Bacio

    • grazie! dopo anni di rifiuto del blu (blu = mamma che dice che il blu e’ sempre chic) ho capito che mi perdevo molto.
      mi sta decisamente meglio del nero e poi resta raffinato anche nelle accezioni piu’ casual.
      le mamme alla fine hanno ragione, anche se e’ dura ammetterlo 😀

  4. ma che bella!
    nella prima foto poi sembri davvero un’attrice!
    il vestito a righe si intuisce e va bene così…la riga è discreta, c’è e non c’è…e fa sempre la sua figura
    🙂

  5. Ma che bellaaaaaa!!!
    Ma com’è che dimostri sempre venti anni? Cosa sai che io non so?
    I piedi nell’acqua… Brrrrrrrrr.
    voglia di mare, voglia di vestiti leggeri, voglia di togleirmi questa zavorra di chili in più, potessi toglierli come un cappotto di gommapiuma!

    • seeeeeeeeee vent’anni!
      siro, ti voglio bene anche io, ma mettiti gli occhiali tesoro 😀
      dai che la primavera arrivera’ e adesso che non allatti perdere peso sara’ piu’ semplice!
      non demordere e datti piccoli obbiettivi. niente bilancia solo un jeans o un vestito del passato 😉

  6. Great personal style!

  7. Bello, mi piace! io abito al mare, oggi finalmente dopo tanto tempo una bella giornata!!
    giulia

  8. Oggi sono stata a Bologna e ho fatto shopping da #rubriga da Martino Midali!

  9. Amica la prima foto è stupenda!
    C’è una luce bellissima e mi piace troppo la tua espressione!
    Marito deve farti le foto più spesso!!!
    Baci :-***

    • ecco, facciamo una petizione e obblighiamolo!!!
      (pensa che appena conosciuti i faceva un sacco di foto anche e soprattutto in pellicola. roba fichissima che ancora conservo con un misto di stupore… ma e’ successo veramente???)
      :*

Trackbacks

  1. […] potuto mostrarvi un abito a righe, delle marinière, o una gonna, ma l’ho già […]

  2. […] questo outfit potete vedere un abito che vi avevo già mostrato su trashic, ma in tutt’altro contesto. Visto come cambia? Basta un foulard annodato come una collana (il mio gioiello Ex libris en […]

Parla alla tua mente

*