Bialetti per un caffè ricco di storia e design

Il momento in cui ci si concede un caffè è spesso un attimo di pausa da quello che si sta facendo o il modo migliore per concludere un pasto, una tradizione per noi italiani che significa soprattutto il concedersi qualche minuto di puro piacere e relax per staccare la spina.

Da anni il marchio Bialetti è, dagli italiani, abbinato a questo momento tutto per noi o da condividere con chi ci fa compagnia, con le sue collezioni di caffettiere e macchine per il caffè dal design innovativo che allo stesso tempo non dimenticano le radici e la tradizione.

Tutto nacque con la Moka Express. Siamo nel 1930 e Alfonso Bialetti, che dal ’19 dirigeva la sua fonderia, decise con grande spirito imprenditoriale, di vertere la sua azienda sulla produzione di articoli finiti per il mercato. Design in stile Art Decò e grande voglia di emergere fecero il resto, la Bialetti divenne una delle industrie italiane di punta per la produzione di caffettiere.

Ciò che affermò del tutto il brand e lo fece definitivamente entrare nelle case di tutti gli italiani furono i grandi investimenti pubblicitari che la Bialetti decise di dedicare ai famosissimi Caroselli, appuntamento serale di quasi tutte le famiglie in possesso di un televisore.

L’omino coi baffi nato dalla penna del disegnatore Paul Campani era inconfondibile e tutt’oggi è diventato il segno di riconoscimento del Gruppo Bialetti.

Con lo slogan “c’è una sola cosa più solida dei nostri prodotti, i nostri principi”, l’industria promuove una linea di articoli a sostegno delle campagne promosse da Legambiente e con essa ha inoltre sottoscritto un patto per ridurre le emissioni in atmosfera grazie al riciclo dei materiali, infine è bene sottolineare l’impegno sociale che la Bialetti porta avanti, sostenendo varie associazioni di ricerca presenti nel paese, tra le quali l’ AIRC, l’associazione italiana per la ricerca sul cancro.

Ma ora diamo un’occhiata alla vasta gamma di prodotti che l’azienda propone agli italiani che amano il caffè, a partire dalla classica moka, fino alle tazzine che danno un tocco unico a questa abitudine quotidiana

Sono 3 le linee che hanno come soggetto la moka e che offrono design unici e studiati per chi ama vivere in cucina la preparazione di un ottimo caffè, ovvero:
Le tradizionali, che come dice il nome stesso, si rifanno alla visione classica della caffettiera, per sottolineare il gusto semplice del caffè.

Le speciali, che offrono la combinazione di più elementi, per permettere la preparazione non solo del caffè, ma anche di cappuccini, creme e orzo.

Le eleganti, modelli che abbracciano il design evidenziando la passione italiana per il caffè più classico.

I materiali principalmente utilizzati per le moke Bialetti sono l’acciaio, per i modelli dal design più morbido e l’alluminio, per quelli più classici che hanno reso famoso il marchio.

Negli ultimi anni la produzione si è concentrata anche sulle macchine per il caffè automatiche, che prevedono l’utilizzo, oltre che del caffè in polvere, anche di cialde e capsule.

Il design è speciale, mantiene infatti la forma della celebre moka o della “tazzona”, per non abbandonare la visione classica e ormai familiare che tutti abbiamo dell’azienda che racchiude in sé tutti i piccoli gesti che fanno parte di questo rito.

La degustazione del caffè è tanto importante quanto la sua preparazione, a questo fine nascono le linee di tazzine e bicchierini firmate Bialetti.
Design semplice e studiato per esaltare l’aroma del caffè mantenendone inalterata la temperatura e il gusto, le tazzine sono proposte in versione tradizionale nella linea “Chicchi”, colore bianco e  logo nero, l’omino coi baffi, ripreso in varie pose  con l’immancabile chicco di caffè su ognuna, oppure in versione colorata, con una trama che riprende la silohuette dell’omino a ripetizione.

Per i più romantici troviamo la linea “Cuori”, tazzina bianca coi cuoricini rossi all’interno ripetuti anche sui piattini, mentre i nostalgici troveranno divertente la linea “Carosello” che vede le stampe delle scenette celebri delle pubblicità su ogni tazzina.

La serie si conclude con la linea “Marocchino”, bicchierino di vetro racchiuso in un telaio di metallo dal design più moderno.

La Coffee Cup Parade continua con la linea di bicchierini dal design divertente. Lucidi e colorati riprendono la forma dei bicchierini di plastica delle macchinette automatiche, per reinventare in chiave ironica un momento di tradizione.

Parla alla tua mente

*