Vestito da damigella colorato

vestito-da-damigella-colorato

Al vostro matrimonio ci saranno le damigelle?

Se la risposta è affermativa, forse è tempo di pensare un po’ al loro vestito.

Se invece non ci avevate nemmeno pensato, potrete farlo ora. Un caffè? 😉

In Italia è meno comune che in altri Paesi, la presenza delle damigelle a un matrimonio.

Di solito il ruolo delle damigelle è una via di mezzo tra i testimoni e i partecipanti alle nozze. In sostanza le damigelle partecipano ad un momento in particolare della cerimonia – di solito l’ingresso iniziale – e hanno un preciso posto assegnato, vicino all’officiante e gli sposi – ma molto è lasciato, fortunatamente, alla discrezionalità degli sposi nonché del rito.

A volte si scelgono come damigelle persone a cui si vuole bene ma a cui non è stato proposto di diventare testimoni. Ammettiamolo pure adesso che siamo ‘tra noi’: non è facile scegliere! Al nostro matrimonio vorremmo avere tutti vicini, specialmente le persone a cui vogliamo bene.

Se, ad esempio, avete scelto le vostre sorelle come testimoni, ma avete tre grandi amiche con cui condividete tutto dai tempi delle medie… potrebbero fare la damigelle!

Fate attenzione però: sui vestiti delle damigelle è bene tenere a mente alcune regole.

Prima di tutto il matrimonio è il giorno della sposa, è lei che deve spiccare su tutto e tutti.

Inoltre, se le damigelle sono due o più si pone il problema di coordinare i colori dei vestiti: di solito si preferisce che tutte le damigelle indossino lo stesso colore, è più frequente che i modelli dei vestiti siano un po’ diversi ma che mantengano le stesse tonalità.

Se però siete delle perfezioniste, avete organizzato tutto con largo anticipo, avete un tema per le nozze o un colore dominante… non potete esimervi dal far rispettare le regole d’oro alle vostre damigelle: abiti tutti uguali, stesso modello e stesso colore – che decidete voi, ovvero la sposa! 😉

Pronte per alcune idee colorate?

Idee per vestito da damigella colorato

La prima proposta è un’idea che gioca con i colori, un’alternativa alla tradizione che preferisce per le damigelle vestiti in tinta unita (o con al massimo due cromature): l’abito ha un ampio scollo tondeggiante, spalline larghe, con abbondanti fiori stampati nelle tonalità del marrone, nocciola, senape e giallo su sfondo bianco. Dal taglio semplice e vagamente retrò.

Un’idea di grande effetto questo abito di un blu quasi elettrico, con scollo a v profondo, ampia fascia centrale e gonna morbida che termina sfilacciata.

Se il matrimonio è nelle tonalità del rosa, e se le damigelle preferiscono l’eleganza sobria, date un’occhiata al vestito in color carne tendente al nocciola chiaro, maniche corte, scollo squadrato, con gonna a tre quarti aderente. Mi ricorda lo stile di Lady Diana.

Vi piacciono i contrasti? Con questi abiti viola non potete sbagliare: con un’unica spallina impreziosita da un fiocco dello stesso viola, linee morbide, punto vita segnato e gonna corta. Annotazione glamour: la cintura color lavanda a sottolineare il punto vita con un ampio fiocco davanti. Delizioso!

Parla alla tua mente

*