Centrifugati per dimagrire

centrifugati per dimagrire

Vi ho proposto di iniziare un percorso verso un’alimentazione sempre più crudista, approfittando dell’estate: frutta e verdura buonissime che la stagione ci mette a disposizione. Un modo per stare bene prima di tutto, e poi anche per perdere peso. Oggi aggiungo qualche breve consiglio per integrare anche tante vitamine e nutrienti alla dieta: i centrifugati di frutta e verdura fresca.

Da quando, come vi dicevo, ho ricevuto in dono la centrifuga, ho preso la sana abitudine di bere uno o due centrifugati al giorno: mi sento più carica e meno stanca, la mia pelle è più bella, e – anche se non è questo il mio obiettivo – sto perdendo peso. Piano, pianissimo, ma lo sto perdendo. Che io abbia seri problemi di obesità non è un segreto, no? Ma il mio planning di dieta si svolgerà sul lungo tempo: non voglio più rovinarmi la salute (e il morale) con diete che mi sfiniscono, e quindi ho iniziato da un mese una dieta più umana, dandomi l’obiettivo di continuarla a piccoli passi fino a Dicembre, senza ossessionarmi con la bilancia.

Per aiutarmi, trovo che i centrifugati siano l’ideale.

Quando bere un centrifugato? Al posto dei due spuntini, a metà mattinata e al pomeriggio. Senza zucchero aggiunto, hanno meno calorie di un pacchetto di crackers o un pezzetto di parmigiano.
Le calorie dei centrifugati si calcolano sempre come le calorie degli alimenti: in base al peso del liquido ottenuto. Un bicchiere si aggira comunque intorno alle 50-100 calorie, quindi perfetto per chi è a dieta.

Ecco le calorie degli ingredienti principali dei centrifugati

Per 100 grammi:

ananas: 40
anguria: 16
asparagi: 24
carote: 35
finocchio: 9
kiwi: 44
limone: 11
mele: 45
sedano: 20
zenzero: 80

Ricette centrifugati dimagranti

Bevetene uno o due al giorno. Al massimo tre, se state sostituendo la cena con il centrifugato e la verdura cruda (non abbinerei un centrifugato a un ulteriore pasto di frutta). Non aggiungete mai né zucchero, né miele, né dolcificanti: le mele, che sono l’ingrediente base del centrifugato, danno già un buon sapore alla vostra bevanda. Consumateli subito: i centrifugati vanno bevuti al momento, e non possono essere conservati a lungo.

Al mattino, per la regolarità intestinale: un centrifugato di anguria e limone. Ingredienti: 2 mele, 1 fetta grande di anguria (solo la parte rossa), mezzo limone sbucciato.
Al pomeriggio, per darsi energia: il centrifugato con lo zenzero. Ingredienti: 2 mele, 6 carote, una radice di zenzero fresco da 4 centimetri sbucciata, mezzo limone sbucciato.
Prima di cena, per un risultato spezzafame e dimagrante: un centrifugato di sedano e carote. Ingredienti: 2 mele, 6 carote, 3 gambi di sedano.

Le alternative, in base ai problemi specifici di ciascuna, e anche per variare:
Contro la ritenzione idrica: 2 mele, 2 fette di ananas sbucciato, mezzo finocchio, 2 gambi di sedano, 2 carote;
Depurativo: 2 mele, 4 kiwi e 4 centimetri di zenzero fresco;
Sciogli grassi:  2 mele, 2 carote, 4 gambi di sedano, 8 punte di asparagi.

Pensate di riuscire a sostituire la merenda con un centrifugato?

Commenti

  1. Fragola viola

    Io sto facendo la detox x purificarmi quindi estratto di mattina x colazione, come pranzo e come cena. Risultato meno 500 gr al giorno. Durerà una settimana in cui avrò anche perso 3,5kg. Non male visto che devo perdere 30 kg!

Parla alla tua mente

*