Dieci capi indispensabili in estate (+ uno)

Cosa ci serve per affrontare l’estate con stile? Le liste ci piacciono e visto che la primavera si è fatta attendere mandando tutti i nostri piani di shopping per aria, meglio farsi trovare pronte per la stagione calda!

capi-indispensabili-in-estate-camicia-bianca


Camicia lino oversize, Les Copains jeans

1. Un camicione bianco di lino. Da indossare sugli skinny leggeri, sul pantalone di seta o sui leggings a righe. O come giacca se di sera cala l’umidità sul vestitino sottoveste di seta. O come gonna se sappiamo osare. Una gonna? Lo dice Phoebe mica io, eh?

capi-indispensabili-in-estate-espadrillas-righe


Espadrillas a righe, Asos

2. Un paio di espadrillas flat. Io posso dire di non aver aspettato certo che le sdoganasse Chanel o Garance, avevo già diligentemente fatto il mio ordine l’anno scorso su ASOS e messo in saccoccia ben due paia di slippers di tela: un paio a righe (che di righe non ne abbiamo mai abbastanza noi della #rubriga) e uno con le mele. Mele. Insomma, come siete puntigliose stamattina! Le mele, sì. Una mela al giorno… e con queste sono a posto per tutta l’estate.

capi-indispensabili-in-estate-espadrillas-mele


Espadrillas stampa mele, Asos

3. Un maxi dress che sia anche mini. E midi. Che sia anche gonna. Che mi porti al mare, a ballare la pizzica e anche in un souk a fare shopping. Lo sapete che altrimenti mi annoio.

capi-indispensabili-in-estate-maxi-dress


Abito trasformabile, MartinoMidali / Camicia bianca, Oysho / Canotta, Tequila solo / Obi belt, Max Mara / Collana seta e pietre dure, artigianale / Ai piedi, Birkenstock

4. Un cappello di paglia. O di tela. Deve stare perfettamente a suo agio sulla nostra testa. Non il contrario. O meglio: il contrario viene di conseguenza.

capi-indispensabili-in-estate-cappello-paglia


Panama, H&M

5. Un paio di occhiali da sole. Lasciate stare gli specchi riflettenti, le montature all’ultimo grido, il glitter e il velluto. Andate sul classico — ognuna secondo il proprio viso — e non ve ne pentirete.

capi-indispensabili-in-estate-occhiali-da-sole


Occhiali da sole, Valentino

6. La borsa per l’estate. Io ne voglio una di paglia, coi manici abbastanza lunghi e foderata. Molto capiente, ça va sans dire. In alternativa una bella shopper di tela, tinta unita o animalier.

capi-indispensabili-in-estate-borsa


Borsa in tessuto animalier, Roberto Cavalli

7. Un paio di zoccoli. Perché fanno rumore, perché faccio finta di tornare bambina e mi prendo una rivincita sui Dr Sholl’s.

capi-indispensabili-in-estate-zoccoli-clogs


Zoccoli, Moschino teen

8. Il costume perfetto. Lo so che ci sono le palme, le ananas e i geki, ma quest’anno mi sento essenziale e voglio un costume intero nero. E mezza dozzina di bikini da mescolare.

capi-indispensabili-in-estate-costume-da-bagno


Costume da bagno, Petit Bateau

9. Un paio di harem pants. Perché arriverà la ricrescita e l’estetista non avrà neanche un buco libero fino a dopodomani. E ci saranno 40 gradi all’ombra. E noi vorremo rimanere chic col Panama e una camiciola di garza.

capi-indispensabili-in-estate-harem-pants


Harem pants, MartinoMidali / Sandali, Birkenstock

10. Una sciarpa, una stola, un pareo. Il lino è il meglio, ma del cotone ci accontentiamo. Senza contare che ci fa da top, da abito e da turbante.

capi-indispensabili-in-estate-sciarpa


Sciarpa, MartinoMidali

+1. Un abito mozzafiato — gradita seta. Perché la serata durante la quale guardare le stelle in buona compagnia arriverà e noi possiamo accoglierla così. Oppure rimandare, fate un po’ voi.

Il mio? Ve lo mostrerò la mattina dopo quella notte! 😉

Commenti

  1. Allora.
    Punti 1 – 3 – 4 – 5 – 6 – 10: celo!
    Punto 2: ci penso, a righe mi piacciono molto ma onestamente le trovo abbastanza scomode 🙁
    Punto 7: passo, grazie, detesto far rumore camminando. Posso sostituirle con dei sandali gioiello? Ok, non è proprio uguale uguale, ma sempre scarpe sono, no 😉 ?
    Punto 8: forse non sarà il costume perfetto, ma sto puntando un bikini verde menta un po’ più costruito di quelli che porto di solito. Ai saldi sarà mio 🙂
    Punto 9: anche qui passo, non riesco proprio a farmeli piacere. Farei cambio con un caftano, tanto sempre orientale è, giusto 😉 ?
    Punto +1: ne ho anche troppi, accumulati nel tempo, e se escono dall’armadio una volta l’anno, a turno (= alcuni sono fermi lì da secoli), è anche troppo 🙁 . Speriamo in tempi migliori

    Ps aspetto fiduciosissima il post sul pareo

  2. punto 2: no. perchè a sera ho il mal di schiena.
    per il resto tutto bene, piccola nota sul punto 8: il costume intero non mi sta bene, quindi per me solo due pezzi.
    evviva l’estate!!!

  3. ho tutto, sono pronta (costume intero no, ma passo)
    🙂
    le espadrillas le ho, tutte bianche….prese l’anno scorso (garance, ma chi sei? :D)
    ogni tanto occhieggio quelle colorate..vedremo…
    camicioni bianchi: devo proibirmi di comprarne ancora…
    🙂

    io aggiungerei anche degli shorts, mia scoperta dello scorso anno, #maipiùsenza di questo

    • ovviamente gli shorts sono un capo che non fa parte proprio della mia idea di vestiario 😀
      ho preso dei jeans da tagliare ma ne faro’ qualcosa di molto piu’ simile a bermuda. vedremo cosa partorisco.
      sulle mie cosce preferisco gonnelline svolazzanti anche corte (solo per il mare, ovviamente) a pantaloncini che inevitabilmente mi comprimono la ciccia :/

      • “short” in senso lato…..a ciascuno la sua….gamba (intesa come lunghezza del pantalone)
        😉
        (nemmeno io vado in giro in hot pants, tranne che al mare…..)

  4. ottimo!!! stavo proprio cercando qualcosa di non soffocante-fasciante-sudante al posto dei soliti pantaloni (che al lavoro di stramazza dal caldo e non posso accorciare le lunghezze, orcaloca!) , e questa idea è ottimissimissima…il resto è molto carino, solo lo zoccolo non mi attira molto, ma mi pare che sia più una questione tra te e il Dr Sholl’s (hihihi), e io ho bisogno di qualche centimetro artificiale da aggiungere ai miei 162,5!!!! mi piace tuuuuttoooo…ho preso nota!!!!

  5. sostituirei gli zoccoli con le zeppe di paglia.
    E farei un ++1 per lo smalto rosso su mani e piedi, fa parte della summer uniform di ordinanza!

  6. Gli zoccoli! Quanto amo far rumore e ritornare bambina!

  7. Tutte ottime scelte! In particolar modo le espadrillas #rubriga e il camicione di lino, come farne a meno?

    • il camicione che vedete in foto non e’ stirato perche’ praticamente da quando e’ scoppiato il caldo non faccio che indossarlo e metterlo in lavatrice la sera e rindossarlo appena si asciuga. non metto altro. e ho deciso anche che non lo stirero’ piu’. ha un tale bel lino che fa la sua figura anche sgualcitissimo. e mi risparmio anche la sauna col ferro da stiro 😉

  8. Ho quasi tutti i capi della lista, tranne due cose:
    – le espadrillas flat: son ocarine, ma io sto più comodoa nelle espadrillas con la zeppa;
    – zoccoli di legno: non ce la posso fare. All’età di 16 anni sono caduta rovinosamente per le scale rindossando un piao di zoccoli dr.Scholl’s. Da allora gli zoccoli di legno sono rigorosamente banditi dalla mia scarpiera: non me ne vogliate, ma per la spiaggia io trovo che siano molto meglio un paio di coloratissime infradito di gomma, altrimenti infradito Birkenstock et similia (io mi trovo benissimo con le infradito Mephisto, che hanno il tallone leggermente più rialzato e contengono molto bene il piede).
    Cappello: con questo caldo torrido #mai piùsenza cappello di tessuto a tesa larga da ripiegare e tenere sempre in borsa e da sfoggiare sia in spiaggia sia in città mentre si aspetta l’autobus sotto il sole cocente…
    Per concludere, alla lista io aggiungerei anche un paio di sandaletti bassi a listini incrociati nel colore cuoio naturale: sono freschissimi, comodissimi e stanno bene con qualsiasi colore!

  9. anche a me gli zocccccccccccccccoli piacciono da matti.due giorni fa a torino ne ho presi due paia uno aperto uno chiuso.fanno molto femminista anni70 con un bel gonnellone a fiori.il mio stile preferito

  10. Tutto bellissimo, ma la camiciona non ingoffa? Come si porta?

    • io la porto aperta su una canotta leggerissima oppure chiusa su skinny o leggings in citta’
      al mare o in versione moooolto piu’ rilassata come un vestitino, senza nient’altro sotto perche’ e’ oversize e mi arriva poco sopra il ginocchio

      • Con la canotta leggerissima è interessante, forse si potrebbe lasciare una V aperta in modo da snellire un pochetto. Ecco, ora ho la consapevolezza di aver bisogno di canottierine!
        Grazie per il suggerimento, proverò!
        🙂

  11. Le espadrillas, che ricordi! E gli zoccoli, li portavo da bimba. Ehhhhhh che bei tempi %-)

Trackbacks

  1. […] destino. E credo di aver ripagato bene la sorte, indossando questo abito all’infinito e portandolo con me in vacanza al […]

Parla alla tua mente

*